•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 15 giugno, 2015

articolo scritto da:

Ballottaggi, Berlusconi: “Torneremo al governo molto prima di quanto pensano gli ottimisti”

silvio berlusconi negli studi di porta a porta

All’indomani dei ballottaggi che hanno visto un arretramento del Partito Democratico e del centrosinistra soprattutto nelle regioni del Nord, il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi torna in campo. E lo fa parlando al Corriere della Sera.

Berlusconi: “Ci davano per morti, ma Renzi ha subito la sconfitta”

L’ex Cavaliere non ha dubbi sull’esito dei secondi turni: si tratta “della prima, vera, sconfitta di Renzi“. “Ci avevano dati per morti.” ha affermato Berlusconi, aggiungendo che “invece questa tornata elettorale ha sorriso al centrodestra”.

Come racconta il quotidiano di via Solferino, il numero uno degli Azzurri ha guardato con particolare attenzione non solo la partita di Venezia, la più importante di queste amministrative, ma anche quelle di altri centri in cui Berlusconi si è speso in prima persona: la brianzola Seregno, dove è stato eletto l’azzurro Edoardo Mazza, la cittadina di Pietrasanta, dove il forzista Massimo Mallegni si appresterà a svolgere il suo terzo mandato da primo cittadino, e Segrate, dove, però, il centrosinistra è riuscito a fare il ribaltone, eleggendo il sindaco per la prima volta dal 1993, anno delle prime elezioni dirette nel paese della cintura milanese che ospita Milano 2.

Sull’Italicum:”Per Renzi è arma a doppio taglio”

Il risultato delle amministrative, che ha visto il centrodestra imporsi anche a Rovigo, Arezzo e Chieti senza, però, espugnare Lecco, Mantova e Macerata, ha galvanizzato Berlusconi, che già pensa alle prossime elezioni politiche.

confronto renzi berlusconi

L’ex premier non è spaventato dalla nuova legge elettorale, l’Italicum, fortemente voluta dal presidente del Consiglio Renzi e ispirata proprio alla legge che disciplina le elezioni comunali. Berlusconi parla del nuovo sistema di voto come di “un’arma a doppio taglio” per Renzi. Infatti, secondo l’ex premier “con un centrodestra unito possiamo tornare al governo molto prima di quando sognano i più ottimisti di noi”. Inoltre, prosegue l’ex Cavaliere, “in un eventuale testa a testa alle Politiche tra il Partito democratico e i moderati, sono sicuro che gran parte dell’elettorato che al primo turno vota Grillo, pur di voltare le spalle al presidente del Consiglio, farebbe vincere noi“.

Il nuovo partito: “Al lavoro, ma c’è tempo”

L’ex numero uno di Palazzo Chigi, quindi, dice di essere già al lavoro per scrivere il programma del nuovo partito, ispirato ai Repubblicani statunitensi, e che farà della “sicurezza” e del “fisco” due parole d’ordine. L’obiettivo, ricorda Berlusconi, è quello di riunire il centrodestra senza “cedere sovranità alla Lega Nord”, che ha riconfermato quanto aveva già (Vigevano, Rovato e Castelfranco Veneto) e ha esteso il suo dominio a Rovigo e in altre cittadine situate tra Piemonte e Lombardia come Saronno (con Alessandro Fagioli), Cologno Monzese (con Angelo Rocchi), Lonigo (con Luca Restello) e Viadana (con Giovanni Cavatorta).

Comunque, per Berlusconi, il tempo c’è perchè, a suo dire, “Renzi rimarrà il più possibile lontano dalle elezioni. Anche perché ha capito che le può perdere”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

39 comments
Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

Tu al governo non co torni più sta certo che i ballottaggi sono solp una defaince, e tu e l'uomo della felpa e della ruspa fate la meno della metà del PD!!!

Angela Pagliaro
Angela Pagliaro

Le città in cui "avrebbe"vinto il centro-destra,sono state ,in realtà ,per lo più conquistate da liste civiche con dentro un po' di tutto(vedi Matera). In tutto ciò,il sindaco di Venezia ci ha tenuto a precisare che lui non è assolutamente espressione dei partiti di destra, che a lui Renzi piace e che gli aveva anche fatto la proposta di presentarsi per il suo schieramento. Sappiamo tutti come è andata: alle primarie i "duri e puri" hanno fatto vincere l'antirenziano Casson. Il resto è Storia.

Dario Balducci
Dario Balducci

Considerando il numero di coglioni che popolano l'Italia temo che abbia ragione.

Mauro Kyriakos Loru
Mauro Kyriakos Loru

Facciamo un ragionamento logico. Attualmente, probabilmente, con questo Pd una coalizione di centrodestra ampia riuscirebbe a pareggiare (34-35 %) ed andare con Renzi al ballottaggio. Tuttavia, visto che l'italicum assegna il premio alla lista, ciò significa che per competere realmente (e superare i 5S secondo partito per ora) dovrebbero creare una lista unica ed unitaria di centrodestra con dentro proprio tutti (Lega, FI, Fdi, Udc, Ncd, Fitto ecc...). Ora io mi chiedo, alla luce dei fatti che si vedono, ciò è possibile ? La lega davvero non si presenterebbe col suo simbolo per dar vita a questo progetto ? Berlusconi davvero darebbe a Salvini la leadership ? Alfano realmente tornerebbe a candidarsi con Salvini che lo offende praticamente ogni giorno ? Insomma, per ora è molto difficile e siamo perciò solo nel campo delle ipotesi abbastanza fantasiose...

Luca Passantino
Luca Passantino

Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah Ahahahah

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

Ritorni al governo se gli italiani continuano a dormire altrimenti a calci nel sedere tutti da destra a sinistra passando per il centro

Gaetano Gaglio
Gaetano Gaglio

il paese lo sta finendo renzi e il pd.. continuando la sua opera...lui è finito!

Gaetano Gaglio
Gaetano Gaglio

Dico: perchè non cambia pompetta? quella auutale gli procura danni !

Marco DE Biasio
Marco DE Biasio

finchè continueranno a votare gli Italioti c'è da aspettarsi di tutto!

Federico Maestri
Federico Maestri

"Torneremo al governo molto prima di quanto pensano gli ottimisti". Ha appena ammesso di essere un danno.

Marco Monti
Marco Monti

Forse voleva dire pessimisti... Non riesco a pensare a un'ipotesi peggiore...

Riccardo Cicero
Riccardo Cicero

se lo rivotano, be allora ci meritiamo di finire come la Grecia.

Viviana Sergi
Viviana Sergi

Ma allora gli italiani sono proprio cretini !

Andrea Brintazzoli
Andrea Brintazzoli

Beh, devono solo mettersi d'accordo con confindustria che comanda adesso ed e' fatta, sai che paura.

Mino Palazzi
Mino Palazzi

non c'è un solo candidato di" f.i".eletto in tutto il paese, arriva si e no al 5% dei consensi ,campa all'ombra della lega e ha ancora il coraggio di farsi sentire.....lui e la sua banda sono proprio scoppiati. RIDICOLI

Cara Valentina
Cara Valentina

Dove non arriva renzie arriva il berlusca e..viceversa..

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

Sei già scomparso ringrazia i tuoi servi leghisti che ti tengono ancora in vita ma presto sparirete entrambi

Franco Gentile
Franco Gentile

D'accordo o no quello che che conta è che la gemnte, finalmente, lo mandi a quel paese....magari cantandogli la canzoncina di Sordi: "Ti cìhanno mai mandato a quel paese? E va.....e va..........."

Nadir Crive
Nadir Crive

e si devi finire l'opera di mettere in gignocchio il paese depravato evasore ladrone

Luigi Viglione
Luigi Viglione

Per curiosità, ma Berlusconi quanto ancora pensa di campare?