•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 20 giugno, 2015

articolo scritto da:

Charleston, Roof: “mi stavo quasi per fermare, erano tutti gentili con me”

Charleston: emergono nuovi inquietanti particolari dalle dichiarazioni di Dylann Roof, intanto, Obama rimprovera il Congresso in merito alla legislazione sulle armi.

Charleston: i tentennamenti di Dylann Roof

Le ultime dichiarazioni del 21enne Dylann Roof, ha ucciso 9 persone in una chiesa di Charleston, cittadina della Carolina del Sud, rendono sempre più inquietante la ricostruzione della vicenda.

Roof è rimasto seduto per quasi un’ora tra i partecipanti di un gruppo di studio sulla Bibbia dell’Episcopal African Church di Charleston prima di aprire il fuoco e uccidere 3 uomini e 6 donne, tra cui il carismatico pastore della Chiesa e una parrocchiana 87enne.

Perché Roof ha trascorso così tanto tempo prima di passare all’azione? “Mi stavo quasi per fermare – ha detto il pluriomicida alla polizia secondo NBC Newserano tutti così gentili con me, alla fine però ho deciso di andare in fondo alla mia missione”.

Nikki Haley, governatore della Carolina del Sud, ha detto che chiederà la condanna a morte per il colpevole di uno dei crimini d’odio più atroci “dall’inizio dell’era dei diritti civili”.

charleston roof

Charleston: Obama rimprovera il Congresso

Obama, dalla conferenza nazionale dei sindaci di San Francisco, non ha risparmiato parole forti al Congresso, accusandolo di non fare abbastanza a livello normativo per controllare la diffusione delle armi da fuoco.

Più di 11mila americani sono stati uccisi da violenza armata nel solo 2013” ha detto il Presidente, “prima o poi dovremo fare i conti con il fatto che tale violenza di massa non accade in altri paesi avanzati”.

Oltre a questa particolare tragedia, basta fare un passo indietro per notare che questi avvenimenti sono diventati troppo comuni” ha aggiunto Obama. Il popolo americano, d’altra parte, ha dimostrato di essere in grado di affrontare dei rapidi cambiamenti, per esempio, sul matrimonio tra persone dello stesso sesso o sul cambiamento climatico. Adesso, è necessario che cambino le regole sul possesso delle armi, ha fatto intendere l’inquilino della Casa Bianca.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

3 Commenti

  1. Ma Nu ha scritto:

    Come si può punire una persona che ha ucciso,condannandola alla stessa fine,come si fa a chiamare tutto ciò giustizia????!!! Quale mente malata può fare ciò?? Possibile che ogni giorno l’essere umano riesca a scendere sempre più in basso??!!!Comunque l’unica cosa chiara è che Obama è semplicemente il pupazzetto di qualcun’altro,non conta niente!!!

  2. Mimmo Ristori ha scritto:

    Cosa diavolo c’entra Obama? E ‘il congresso, a maggioranza repubblicana, che è il pupazzo della lobby delle armi! Il Presidente USA sono anni che cerca di renderne più difficile la vendita , ma proprio il congresso stesso continua a bocciargli qualunque iniziativa! Mi meraviglio che tu, contraria alla pena di morte, queste cose non le sappia……o c’è della prevenzione nei suoi confronti a causa del……..colore? Questo renderebbe molto meno nobile la tua presa di posizione contro la pena capitale!!!

  3. Ma Nu ha scritto:

    Allora,prima parte perfetta che conferma appunto che Obama non conta nulla.Per la seconda parte sei da censura,vista l’offesa nascosta che hai scritto, inoltre credo che se nel 2015 pensi ancora al colore della pelle stai sbagliando qualcosa.

Lascia un commento