•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 21 giugno, 2015

articolo scritto da:

Possibile, Civati presenta ufficialmente il suo movimento

Pippo Civati possibile

Pippo Civati lancia ufficialmente “Possibile”, il nuovo movimento a sinistra del PD, partito da cui il deputato è uscito alla vigilia delle elezioni regionali, in aperta e crescente insofferenza verso il nuovo corso targato Matteo Renzi. All’assemblea fondativa del movimento seguirà una campagna di tesseramento che si concluderà ad ottobre, quando sarà approvato anche lo Statuto.

Il nuovo soggetto “non è un partito auto-referenziale”, sottolinea Civati, ma un “movimento, che promuove battaglie referendarie, adesioni territoriali e rapporti con le liste civiche. Dobbiamo provare a cambiare la sinistra, non è uno spazio minoritario questo, è talmente grande da far paura. Noi dobbiamo organizzare chi non si sente rappresentato, chi è deluso da questo centrosinistra che in realtà è sempre più centro-destra”.

Civati spiega le strategie di fondo, che strizzano l’occhio a Maurizio Landini: “Sullo sfondo c’è la Coalizione sociale con cui vogliamo discutere, ragionare, c’è un pezzo di grillismo un pò più responsabile, di quelli che per una volta si vogliono alleare senza dire ‘nò a tutti senza far differenza”.

Durissimo il giudizio sul suo ex partito: “Siamo ben oltre quello che potevamo immaginare. I modi sono importanti ma nemmeno il più gufo di tutti poteva immaginare che si arrivasse a questo. A giorni si dice che nel Pd arrivi Verdini, un pò come nelle feste”. E rincara la dose: “Noi abbiamo avuto un premio di maggioranza con un’alleanza che si chiamava ‘Italia bene comune’ e che altri stanno usando. Si sta disegnando una società in cui quelli come noi non sono più rappresentati”.

civati possibile

Possibile: Civati su programmi, M5S e referendum

I punti chiave di un possibile progetto di governo dovranno toccare temi come lavoro, immigrazione, reddito minimo, diritti Lgbt. Un progetto in cui “dimostrare che si può scendere un pò dal carro del vincitore: non parliamo in politichese, mettiamo giù proposte, referendum”. E ancora: “Il problema non è aggiungere una sigla in più ma fare qualcosa che abbia senso, qualcosa di nuovo”, un “progetto ambizioso per provare a costruire un campo che in questo momento è sottorappresentato. C’è molto spazio non solo a sinistra ma nella cultura democratica di questo Paese”.

Da Civati un appello anche al M5S, chiedendo che la “smettano con provocazione inaccettabili”, chiedendo se continueranno “con una linea un pò fascistoide che mette assieme topi e clandestini” o vorranno essere seri “interlocutori su temi come il reddito minimo. Una battuta anche sul sindaco di Roma, Ignazio Marino: “A Roma il problema non è Ignazio Marino ma capire se quella maggioranza va avanti”. E sul ddl scuola il ministro Boschi usa “un argomento falso, da sempre il M5S e Sel chiedono lo stralcio delle assunzioni per approvarle non per dimenticarle e per far ripartire la legge sulla scuola da un altro punto di vista” e non esclude l’ipotesi di un referendum sul tema, all’interno di un “pacchetto molto coerente” che comprenda anche il tema elettorale e quello del Jobs Act. Sull’Italicum il problema “non è solo tecnico ma politico e democratico. Chi dice che la legge elettorale non tocca la vita delle persone è un analfabeta”.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

37 Commenti

  1. Francesco Passeri ha scritto:

    allora aboliamo il governo..

  2. Maurizio Nastasi Lampis ha scritto:

    Povero! Nemmeno l’ombra ne rimarrà

  3. Alberto Conti ha scritto:

    sul ha dato fondo a tutta la sua fantasia!

  4. Adriano Realdini ha scritto:

    Ma và a ciapà i ratt Civati…..se il Leader sarai tu il fallimento è sicuro signor tentenna.

  5. Alberto Sorrentino ha scritto:

    possibile che sia ancora in giro?

  6. Iacopo Lucantoni ha scritto:

    Non è possibile!

  7. Antonio Cortese ha scritto:

    Una nullità che propone coerentemente il nulla. L’unica cosa di organico che può produrre Civati sono i rifiuti.

  8. Moretti Pierantonio ha scritto:

    Mamma mia. ….

  9. Umberto Hvalic ha scritto:

    ma xe mai possible che il sia cussi’ mona!

  10. Gasparini Fabrizio ha scritto:

    Che 2 palle troll di merda, e basta rompicoglioni

  11. Francesco Antonazzo ha scritto:

    Ha copiato “Podemos”

  12. Josiane Avanthay ha scritto:

    non puoi copiare il movimento spagnol, tu non hai mai fatto niente fini adesso, solo reclamare, lavoro lavoro e dopo parla

  13. Felice Galifi ha scritto:

    scemmmmmmmmmmooooooooooooooooooo

  14. Augusto Crespi ha scritto:

    pure la foto di 20 anni fa hahahahaha CAZZONEEEEEEEEEEE

  15. Nadia Cara ha scritto:

    mah…sapete una cosa in questi tempi per sopravivere non rimane nient’altro che creare un partito.essere un parlamentare è unico lavoro che non ha mai crisi…funziona sempre…

  16. Marco Scolozzi ha scritto:

    sta diventando il nuovo Pannella …. fra poco prenderà anche lui soldi da Berlusconi

  17. Gabriele Dapporto ha scritto:

    Possibile che civati sparisca

  18. Giovanni Gianni Liotta ha scritto:

    ma questo da dove cazzo è uscito?

  19. Bruno Dezi ha scritto:

    preannunciare una ipotesi rasenta la metafisica

  20. Carmela Ingrasci ha scritto:

    continuate a votare renzi……viva la democrazia cristiana…..

  21. Matteo Busoni ha scritto:

    Vaia!!!

  22. Filippo Di Gregorio ha scritto:

    scomparirà dallo schermo radar prima ancora della lista Tsipras…

  23. Anna Maschiella ha scritto:

    ma “possibile che questo ancora parla”

  24. Italo Giuseppe Comaschi ha scritto:

    aspetta e spera

  25. Carla Santoni ha scritto:

    Anche lui malato di megalomania

  26. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Fai fagotto al più presto! Questo è possibile!

  27. Pietro Olimpionico ha scritto:

    Coglione

  28. Mauro Crisanti ha scritto:

    Proposte sempre contro,mai un idea,mai,mai, mai.

  29. Franco Balconi ha scritto:

    altro prefisso telefonico

  30. Giuseppina Sartori ha scritto:

    Certo…”possibile” ..perchè prima di “decidere” bisogna “discutere” …Quanti anni ???

  31. Tommaso Magistretti ha scritto:

    Il 5% per non combinare un cazzo, favorendo solo Salvini.

  32. Camilla Santoro ha scritto:

    PER CORTESIA…UN ALTRO NUOVO ALLA SALVINI…..M5S unica speranza, …..gli altri solo ipocrita convenienza

  33. Leonardo Naticchioni ha scritto:

    Civati chi?

  34. Gianni Isidori ha scritto:

    possibile che cosa? ma dai rosicone che sei!

  35. Enzo Marelli Miristela ha scritto:

    Oh Civati! Civati! Che brutta fine…

  36. Sergio Failla ha scritto:

    Che si scinderà in altri mille piccoli Rivoli tra 3…2…1

  37. Isi Giampi ha scritto:

    Civati, visto che ti dichiari di essere di sinistra, lo dovresti sapere che la sinistra e’ contraria alla legge Fornero. xche’ non promuovi un referendum contro la legge fornero? il popolo italiano ti ringraziera’, e tu farai qualcosa di sinistra.

Lascia un commento