•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 10 maggio, 2014

articolo scritto da:

Matacena: “sono a Dubai e non posso tornare”

amedeo matacena forza italia

“Faccio il maitre, sono senza passaporto e non mi posso muovere da qui”. Parole di Amedeo Matacena, ex deputato di Forza Italia condannato in via definitiva per legami con la ‘ndrangheta.

“Faccio il cameriere, visto che il mio patrimonio è sotto sequestro”, sostiene Matacena. Che poi riserva un pensiero anche all’ex ministro Claudio Scajola, arrestato con l’accusa di aver favorito la latitanza dello stesso Matacena: “mi dispiace, è una brava persona con cui sono in ottimi rapporti”.

matacena amedeo

Per l’ex deputato latitante il problema è politico: “al nord hanno usato attacchi contro Berlusconi, al sud contro Dell’Utri e Forza Italia che lì va fortissimo”. E aggiunge: “se hanno condannato me, che vivo da 20 anni sotto scorta, allora forse è il caso di rivisitare il 416 bis”.

Matacena si concentra sulla propria condizione (“voglio aspettare le decisioni della Corte europea dei diritti dell’uomo”) e si dimostra incredulo in merito al trattamento del proprio patrimonio (“sono sorpreso, non c’è stato alcun occultamento”). Su un eventuale ritorno in Italia non si sbilancia: “è un punto che ha causato attriti tra me e mia moglie, portando al divorzio”, in quanto “io volevo aspettare le sentenze da libero, mentre lei non voleva andassi via”.

Emanuele Vena


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

17 comments
Vito Martinelli
Vito Martinelli

Questi sono gli eroi di cartone a cui si affida il Paese. Da notare la foto: mica lo vedi in fabbrica a lavorare ma su una barca da diporto. Meditate gente meditate.

Andrea Cabrio
Andrea Cabrio

sei la vergogna della Calabria. Sei contento, i soldi che ti sei preso da politico da noi conigni ITALIANI, che non potevamo andare neanche in vacanza.

Giovanni Giordano
Giovanni Giordano

di questo passo, il condannato dovrà rifondare un nuovo partito ed è molto probabile che lo chiamerà nuovamente PDL ( partito dei latitanti )

Lucente Michele
Lucente Michele

ADESSO ARRIVERANNO GLI......."amici di un partito politico....." Chi indovina .....vince una ....Coppa del Nonno!!!!!

Loredana Maria Lopez
Loredana Maria Lopez

fai bene in Italia non tira aria, stai a dubai, azi vengo anche io, vedi mai.........

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

ma che bello è? Quasi quasi conviene andare al voto a gennaio e chiudiamo sta partitia con nani comici e ballerine :D