•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 30 giugno, 2015

articolo scritto da:

Raccolta fondi per il popolo greco: “Con 3 euro a persona salviamo la Grecia”

immagine di una greca manifestante

Se la Grecia e suoi creditori non riescono a trovare un accordo, tanto vale chiedere una mano direttamente a tutti i cittadini europei. No, non è l’ultima idea venuta in mente al primo ministro greco Trsipras o alle istituzioni europee per scongiurare il default ellenico e la Grexit, ma la stravagante iniziativa di Thom Feeney, manager londinese di 29 anni.

Da ieri, infatti, è attiva sul sito Indiegogo, piattaforma mondiale di crowdfunding, una campagna di raccolta fondi per raccogliere quel miliardo e 600milioni di euro che la Grecia avrebbe dovuto ripagare ai suoi creditori entro domani, evento che non accadrà. “In Europa vivono 503 milioni di persone” –si legge sulla descrizione della campagna – “basterebbero poco più di 3 euro per ogni cittadino europeo”. A seconda dell’entità della donazione è prevista una ricompensa: chi dona 3 euro riceverà una cartolina da Alexis Tsipras, chi ne dona 6 avrà una gustosa insalata greca con feta e olive, chi arriva a 10 euro avrà una bottiglia di Ouzo, un distillato secco greco a base di mosto d’uva, mentre chi toccherà i 25 euro riceverà una bottiglia di vino greco. In questo momento, partirebbero dalle poste greche più di 2mila cartoline e oltre 750 insalate. Menzione a parte meritano i benefattori che arriveranno a donare almeno un milione di euro che, oltre a ricevere tutte le ricompense delle donazioni già menzionate, avranno un dono speciale, ovvero “la gratitudine dei cittadini europei e in particolare di quelli greci”.

logo indiegogo

L’iniziativa sembra aver raccolto anche un relativo successo: mentre scriviamo il contatore segna 220.509 euro donati da 14.241 persone. Se non si dovesse raggiungere l’obiettivo della campagna, come probabilmente accadrà, ogni donatore riceverà indietro i propri soldi. Ma se mai la raccolta toccasse gli 1,6 miliardi previsti –promette l’ideatore della campagna- “i soldi andranno tutti al popolo greco”. Tuttavia, procedendo di questo passo la raccolta forse supererà il milione di euro. Insomma, un’iniziativa tanto concreta quanto inutile che dimostra però come la solidarietà possa ancora avere un posto in un’Europa di litiganti.

Andrea Frollà

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

19 Commenti

  1. Amedeo Franchi ha scritto:

    Non bastano i 1.000€ che abbiamo dato noi come italiani?

  2. Danilo Deidda ha scritto:

    Magari un miliardo e 600 milioni. ..

  3. Gianpiero Genovese ha scritto:

    no.. non è la soluzione al problema europa

  4. Marco Camilleri ha scritto:

    Me ne fotto

  5. Emanuele Martini ha scritto:

    Maaaa non potrebbero metterne qualcuno anche per estinguere i nostri debiti?

  6. Domi Erre ha scritto:

    Veramente solo all’Italia ne deve una quarantina di miliardi…

  7. Filippo Bonavitacola ha scritto:

    1mld e 600.000

  8. Mori Guido ha scritto:

    Basterebbe che l’età pensionabile greca fosse equivalente a quella del resto del mondo e non 54/58 anni.

  9. Manfredi Emmanuele Pizzigallo ha scritto:

    ho già dato….. anzi abbiamo già dato…. ora vorrei che mi vengano restituiti nei tempi previsti

  10. Mori Guido ha scritto:

    Magari diminuissero anche il numero spropositato di statali assunti per pura piaggeria verso l’elettorato potrebbero evitare di chiedere prestiti.

  11. Alexandros Kastrinakis ha scritto:

    il debito deve essere cancellato…..e’ inutile buttare soldi in un pozzo senza fondo….un bucco nero…..

  12. Alexandros Kastrinakis ha scritto:

    e lo stesso vale per tutti i paesi indebitati dell’euro….

  13. Melina Pitari ha scritto:

    E gli armatori greci? I vari onassis, livados, Costantinis ecc.che fanno per la loro amatissima Grecia? Si sono arricchiti e ora ?Giocano nei casino’?Oppure sono su yacht battenti bandiere di vattelapesca?

  14. Sergio Burbi ha scritto:

    una volta usciti dell’euro e dall’europa gli e ne mando anche 10… ora no…

  15. Antonio Ritoli ha scritto:

    Nan ste na lir

  16. Riccardo Pibiri ha scritto:

    Non gli darò neanche un euro. Hanno sperperato già troppo denaro.

  17. Riccardo Pibiri ha scritto:

    Ma dimmi tu, avevamo la soluzione sotto al naso e solo tu l’hai vista… Grazie!!!

  18. Salvo Marino ha scritto:

    io 5 euro li dono per gli amici greci e per il messaggio forte che stanno lanciando all’europa infame

  19. Vittorio Cobianchi ha scritto:

    Vabbè, ma ha ragione. Anche raccogliendo i soldi, poi tra un mese alla prossima tranche siamo da capo. Non mi sembra una soluzione.

Lascia un commento