•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 22 luglio, 2015

articolo scritto da:

Caso Crocetta, Procuratore di Palermo Lo Voi: “L’intercettazione non esiste”. “La politica ha bisogno di un appiglio giudiziario”

Il governatore della Sicilia Crocetta attacca il Pd

È arrivata la smentita che Crocetta aspettava: “l’intercettazione di cui tanto di discute non esiste”, lo ha affermato il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi in un’intervista al Corriere della Sera. Sebbene il magistrato abbia confermato la presenza di “un clima di ostilità nei confronti di Lucia Borsellino”. Si rafforza in questo modo la posizione di Rosario Crocetta, che già aveva fatto sapere di non volersi dimettere.

“Se fosse esistita l’avremmo utilizzata”

Così ha continuato il procuratore, in un certo senso spegnendo il fuoco che si era acceso in questi giorni intorno al governatore della Sicilia: Se fosse esistita l’avremmo certamente utilizzata nel procedimento, perché nei termini in cui è stata diffusa sarebbe stata la dimostrazione plastica dei rapporti difficili all’interno del sistema sanitario regionale. Avrebbe fatto comodo alla tesi dell’accusa, ma non c’è”.

“La politica ha sempre bisogno di un appiglio giudiziario”

Forse le dichiarazioni più dure del magistrato provengono proprio da queste ultime frasi, che sconfessano totalmente l’operato degli oppositori di Crocetta. L’intercettazione è “sintomo di un’altra anomalia italiana”, “la tentazione di agganciare ogni tentativo di ribaltamento degli equilibri politici a qualche iniziativa della magistratura; come se la politica avesse sempre bisogno di un appiglio giudiziario a cui attaccarsi, prima di muoversi”. Infatti, Lo Voi ammette che senza la rivelazione del presunto colloquio con Tutino il caso Crocetta-Borsellino non sarebbe mai esploso in modo così dirompente.

procuratore di palermo francesco lo voi

Per il procuratore questo strano rapporto tra politica e magistratura “è una situazione che si protrae da tempo, anch’essa indice di rapporti istituzionali alterati; se si vuole modificare un determinato quadro politico, a livello nazionale o locale, lo si faccia, ma senza tirarci in ballo”. “Il nostro compito è fare indagini e processi, non altro. Senza doppi fini. E senza intenti pedagogici, aggiungo io”, ha infine chiosato.

Sembrano, quindi, insinuazioni che sostengono la tesi di Crocetta, ostacolato dal Partito democratico che ormai ha rimosso la fiducia nei suoi confronti, anche dopo le parole della vicesegretaria Debora Serracchiani. Ora come risponderà l’Espresso, che ha sempre sostenuto di possedere l’intercettazione incriminata tra il presidente della Sicilia e Tutino, alle frasi di Lo Voi? E Crocetta “uscirà vivo” dal fuoco incrociato che lo aveva colpito in quest’ultima settimana?

Crocetta “Solo spazzatura, chiedo commissione d’inchiesta”

“Se il Pd vuole partecipare al massacro di un innocente, allora vuole dire che non è in grado di tutelare le garanzie democratiche di questo Paese. Io al Governo chiedo di istituire una Commissione d’inchiesta su questa vicenda”. Lo ha affermato, durante la trasmissione ‘Effetto Notte le notizie in 60 minuti‘ di Roberta Giordano su Radio 24, il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, dopo che anche la Procura di Caltanissetta ha smentito l’esistenza delle intercettazioni tra Crocetta e il medico Tutino di cui parla l’Espresso.

“E’ venuto il momento di insorgere contro queste schifezze”. “In un Paese democratico – sottolinea il Governatore siciliano – chi decide se una persona è colpevole non può essere un giornale che magari non vuole ammettere una bufala soltanto per mantenere la reputazione”.

Il Presidente della Regione: “Non mi dimetto”

“Non mi dimetto perché ho un dovere difronte agli italiani: voglio capire se questa è una democrazia compiuta o no”. “Voglio capire se si dà più fiducia alle parole di un Tribunale e dei magistrati- sottolinea Crocetta – o agli eversori che vogliono far crollare la democrazia. Questa è la mia sfida. E su questo” conclude “credo che ormai nel nostro Paese ci si debba mobilitare”.

Secondo Repubblica, invece, il governatore della Sicilia, si dimetterà fra un mese. Poi sarà voto anticipato (election day ad aprile 2016).

Il premier ha già calcolato rischi e vantaggi dell’addio accelerato del governatore. «Il centrodestra è ancora diviso e non mi preoccupa. I grillini sono più pericolosi ma contro una coalizione allargata al centro e alle liste civiche, il Pd può vincere ancora».

Nel Pd cominciano a circolare i primi nomi dei possibili candidati. Si parla di Lucia Borsellino ma anche del sindaco di Catania, Enzo Bianco.

Pg Cassazione chiede relazione a Scarpinato

Il pg della Cassazione Pasquale Ciccolo ha chiesto una relazione al procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato sulla vicenda della presunta intercettazione che riguarderebbe il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta. Lo scopo è verificare se ci siano “profili di competenza” dello stesso Ciccolo. Il pg della Cassazione è titolare dell’azione disciplinare nei confronti dei magistrati. E la richiesta di una relazione al procuratore generale di Palermo rientra nella normale prassi seguita in vicende che possono riguardare la magistratura. Nel pomeriggio il Comitato di presidenza del Csm deciderà a sua volta se autorizzare l’apertura di una pratica sul caso dell’intercettazione a Palazzo dei Marescialli. La richiesta di un intervento del Csm è stata presentata dal laico di Fi Pierantonio Zanettin.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

36 Commenti

  1. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    io credo che esista se no che senso ha per l’espresso averlo pubblicata

  2. Luca Ligios ha scritto:

    si ma sta benedetta intercettazione si può sentire? esiste oppure no? Vai vedere che a Crocetta lo stanno mettendo in croce per non aver ribattuto ad un discorso che alla fine non è neanche mai stato fatto?

  3. Nicola Michele Donvito ha scritto:

    Probabilmente in questo caso non esiste, il motivo di averla pubblicata da l’Espresso è che è un modo per delegittimarlo poco alla volta proprio da parte del partito. Ad ogni modo Crocetta deve dimettersi comunque per tutte le altre porcate che ha combinato come Presidente di Regione. Sta distruggendo la Sicilia e si fa comandare dagli USA per il MUOS, nonostante il volere dei cittadini.

  4. Francesco Rosa ha scritto:

    No, è stata creata ad Ok per l’anniversario della morte del Giudice Borsellino.

  5. Ferdinando Quatraro ha scritto:

    ai politici e imprenditori mafiosi va di traverso

  6. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    crocetta deve dimettersi a prescindere, però se non è vero l’espresso è destabilizzante

  7. Giuseppe Bonura ha scritto:

    X quale motivo,signr Strazzulla,è,stato un combattente ,sia come sindaqco di Gela ,che come presidente della regione.

  8. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    come presidente della regione si è alleato con cuffariani e lombardiani soprattutto nella sanità privata, non era per questo che fu votato

  9. Giuseppe Bonura ha scritto:

    No signor Nicola Michele Bonvito,lei è malo informato,Crocetta ha fatto tanto,co le opposizioni interne al governo,e del partito porcate assolutamente no,e non ha distrutto,la regione ,anzi si è creata arianuova,ecco cosai poteri forti,nonhaqnno digerito i poteri fprti

  10. Daniele Indelicato ha scritto:

    … Termometro Politico , posso capire se la domanda era : ” cosa ne pensate di Crocetta? oppure cosa dovrebbe fare Crocetta nel caso l’intercettazione venisse a galla” ,….. ma chiedere a noi “PEONES” di FB , (che però con i nostri “MI PIACE” manteniamo in “piedi” molti profili FB come il vostro) , se esista o no l’intercettazione, è come chiedere dove BERLUSCONI ha preso i soldi per essere quello che è !!! ….. la risposta è BOH….

  11. Nicola Michele Donvito ha scritto:

    Mi spiace ma il male informato sei tu (anche nello scrivere il mio cognome 🙂 ), schiavo della propaganda e del sentito dire, dimostrando purtroppo incapacità di informarsi attivamente approfondendo per conto proprio. Mi ricordi quelli che difendono De Luca in Campania, fanno proprio come te… Non prenderla come un’offesa, ma come sprono per fare meglio da ora in poi. Crocetta ha fatto parecchi danni, e dovresti chiederlo a chi, vivendo in quella regione, ne è a conoscenza.

  12. Riccardo Cambria ha scritto:

    se, esistendo, la telefonata fosse tuttora secretata il procuratore non avrebbe potuto dire nulla perché avrebbe compiuto un reato affermandone l’esistenza

  13. Eugenio Trovato ha scritto:

    I mafiosi e i politici che spesso conbaciano con le stesse persone vogliono fargli le scarpeperchè è contro la mafia,non ci vuole molto per capirlo!

  14. Vito D'Anna ha scritto:

    Più che mistero è una farsa

  15. Rosa Verde ha scritto:

    per me non esiste è solo i ……….che lo vogliono fare fuori, secondo indiscrezioni giornalistiche renzi si sta mettendo d’accordo con alfano e casini per andare alle elezioni insieme in sicilia. Se uscirà fuori che ciò è tutto un complotto, renzi si dovrebbe dimettere, alfano e casini dovrebbero sparire per sempre dal parlamento, e la borsellino chiedere scusa per quello che ha detto

  16. Luisa Bacocchia ha scritto:

    secondo me è stata fatta da qualche persona che sa imitare bene la sua voce

  17. Termometro Politico ha scritto:

    È un modo per avviare il dibattito la prossima volta cercheremo di essere più efficaci

  18. Lea Fotter ha scritto:

    Pare che Crocetta non stia simpatico a Renzi, e la molteplice stampa di regime al servizio del governo, abbia tirato fuori sta grande bufala x farlo fuori da Governatore della Sicilia…

  19. Lea Fotter ha scritto:

    L’intercettazione non c’e’!!
    Hanno voluto far fuori Crocetta, oramai e’ chiarissimo!!!

  20. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    ma che fa, l’importante è che uno sbirro iscritto al coisp l’ha passata al fatto quotidiano, NO?!

  21. Marina Vitelli ha scritto:

    ahahah cosa nostra è!

  22. Gianni Bocelli ha scritto:

    Se non fosse vero ,che figura avrebbe fatto il capo dello stato ifamiliari ,le forse di polizia con le loro dichiarazioni??siamo nel caos..nel pieno caos

  23. Paolino Bianki ha scritto:

    peccato, perche’ crocetta e’ una persona onesta e seria….troppo per la politica italiana … raccomandati e qualunquisti al potere..

  24. Gianna Orofino ha scritto:

    No, non esiste, altrimenti l’avrebbero già consegnata in pretura

  25. Massimo Garbossa ha scritto:

    Il Pd ha perso anche la Sicilia!

  26. Maria Damaso ha scritto:

    La Borsellino no , grazie. questa famiglia ha già dato troppo

  27. Franco Crespino ha scritto:

    La mafia non esiste

  28. Bruno Antonelli ha scritto:

    Ecco un altro bell’esemplare del PD

  29. Roberta Pedica ha scritto:

    Esiste e come!!!

  30. Roberta Pedica ha scritto:

    E Cmq anche se non esistesse! @!! Doveri denunciate!!! XCHE nn l hai fatto? ???

  31. Gianna Zorzi ha scritto:

    Ovvio che trattandosi di un PD in più gay l’intercettazione sparisse. Ritenete gli italiani tutti scemi?

  32. Alberto Tosetto ha scritto:

    Lea non hai capito un cazzo è la cosa più gentile che mi viene in mente. È l’esatto opposto.

  33. Antonio Anto Oi ha scritto:

    Secondo me potrebbe esistere ….

  34. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Bravo Crocetta tieni duro!
    Stamattina ho ascoltato l’intervista che il giornaleradio ha fatto a Vicinnanza il nuovo ditettore dell’Espresso che ha detto: -Non abbiamo il file ma lo abbiamo ascoltato-.
    Dove, come, e quando? Che schifezza è tutta una bufala inventata e condivisa da lui, per mettere in imbarazzo il PD e Renzi, colpire Crocetta che forse è un anello debole per colpire il PD di Renzi a favore degli integralisti traditori di Bersani, con una bufala colossale!! Un autentica vigliaccata!!!!

Lascia un commento