•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 14 maggio, 2014

articolo scritto da:

Nasri, Borja Valero, Tevez: bye bye Mondiale!

tevez-no-brasile-2014

Le liste dei pre-convocati al Mondiale che si disputerà in Brasile non hanno lasciato pensati strascichi solo in Italia. Mentre nel nostro Paese si discuteva riguardo la coerenza del codice etico o sulla convocazione di Giuseppe Rossi, nel resto del mondo molte esclusioni eccellenti hanno provocato critiche e rimproveri dell’opinione pubblica.
In Argentina il caso-Tevez riempe da mesi le pagine dei principali quotidiani: il ct Sabella, nonostante la pressione di milioni di tifosi argentini, ha deciso di lasciare a casa il numero 10 della Juventus preferendogli il modesto Franco Di Santo, capace di realizzare solo 4 reti con la maglia del Werder Brema.

Tevez In Spagna invece le preghiere dei tifosi sembrano aver funzionato.
Con gran sorpresa di tutti infatti Del Bosque ha deciso di includere tra i 30 pre-convocati Fernando Llorente. In verità il commissario tecnico spagnolo non aveva mai chiuso le porte in faccia al centravanti juventino, ma il sovraffollamento del reparto avanzato delle Furie Rosse non lasciava intravedere per lui alcuno spazio.
Niente da fare invece per Borja Valero e Callejon, due dei maggiori protagonisti della nostra Serie A incapaci però di reggere il confronto con il miglior centrocampo al mondo. Come se non bastassero i vari Busquets, Iniesta, Xavi, Fabregas, Silva, Mata e Xabi Alonso la Spagna può contare anche sull’esplosione di Koke e Iturraspe, protagonisti dell’exploit di Atletico Madrid e Bilbao.
In Francia invece Deschamps ha già stabilito i 23 che voleranno in Brasile: l’escluso eccellente stavolta è Nasri, fresco campione d’Inghilterra con il City ma poco simpatico allo spogliatoio dei Blues. Insieme a Nasri si conclude il sogno di Abidal, il quale dopo aver sconfitto il tumore aveva desiderato invano di partecipare ai mondiali brasiliani.
Una delle protagoniste più attese della competizione sarà sicuramente il Cile, che potrà contare su un recuperato Vidal. Tra i molti “italiani” presenti nella lista dei 30 però non figura David Pizarro, regista della Fiorentina che molto probabilmente dirà addio alla possibilità di giocare un Mondiale.
L’ultima esclusione eccellente, almeno per il momento, appare quella decretata dal ct olandese Louis Van Gaal: manca infatti il terzino del Psg Van der Wiel, autore di una pessima stagione nella Ligue 1. Al suo posto figurano Janmaa e Verhaegh, esterni che meglio hanno figurato con i loro club ma che non godono della stessa esperienza internazionale.

Falcao Il nostro viaggio tra le selezioni di tutto il mondo si conclude con una nota più che lieta: il ct della Colombia ha deciso di dare fiducia a Radamel Falcao, centravanti del Monaco costretto ai box da un tremendo infortunio. Entro il 2 giugno a José Pekerman spetterà l’arduo compito di testare la forma fisica del suo campione, cercando allo stesso tempo di non lasciarsi influenzare dalle pressioni che giungeranno da un intero popolo.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da: