•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 7 agosto, 2015

articolo scritto da:

Libia, Appello bipartisan dall’Italia: “Torture inaccettabili per figli Gheddafi”

foto del figlio di gheddafi

“I due figli di Gheddafi sono sottoposti a torture inaccettabili e degradanti“. Questo il contenuto dell’appello pubblicato sul Corriere della Sera a firma di Emma Bonino, ex ministro degli Affari esteri, Pier Ferdinando Casini, presidente della commissione Affari esteri del Senato, Fabrizio Cicchitto, presidente della commissione Affari esteri della Camera, Massimo D’Alema, ex presidente del Consiglio dei ministri, Antonio Martino, ex ministro degli Affari esteri, Giorgio Tonini, vicepresidente senatori Pd.

“La Libia apra una fase nuova del dopo Gheddafi”

“Da tempo il Tribunale penale internazionale chiede la consegna di Saif al Islam e il trasferimento del processo all’Aia. La comunità internazionale deve sostenere questa richiesta con più forza e più decisione, con tutti gli strumenti di pressione di cui dispone. E lo stesso potrebbe essere fatto per il fratello Saadi”. “La Libia non sarebbe un Paese migliore con l’eliminazione dei due figli del suo ex dittatore. La sorte dei due Gheddafi non può rappresentare una nuova macchia nera su un Paese devastato. Qui non si tratta di tirannicidio, forse neanche più di vendetta. Un processo equo è un’occasione per fare davvero i conti col proprio passato. Un’occasione che la Libia non può permettersi di perdere. Come non possiamo permettercelo noi, che in quel pantano siamo immersi fino al collo”.

di profilo uno dei figli del dittatore libico gheddafi

“Del resto l’Italia a livello governativo e grazie all’impegno di ‘Nessuno tocchi Caino’, ‘Non c’è Pace Senza Giustizia’ e della Comunità di Sant’Egidio, è stata continuativamente alla testa delle battaglie in sede Onu per la moratoria sulla pena di morte e per l’istituzione della Corte penale internazionale”.

“La Libia deve aprire una fase nuova del dopo Gheddafi. Bisogna partire da un po’ di giustizia, non da fucilazioni e torture”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Nicola Michele Donvito
Nicola Michele Donvito

L'appello è giusto, i richiedenti invece no visto che sono complici di chi permette e favorisce il peggio che c'è nel mondo.

Laura Palmieri
Laura Palmieri

Ma basta,,.perchè torturare?... Cosa vogliono da loro???!

Luisa Bacocchia
Luisa Bacocchia

odio le torture ,ma questi 2 uomini quando erano i padri padroni della LIBIA quanti uomini donne sono stati torturatisenza motivo ? chi semina vento raccoglie tempesta