•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 12 agosto, 2015

articolo scritto da:

De Magistris contro il premier: “Napoli città derenzizzata”

de magistris bagnoli

Napoli e Milano, due tra i comuni più importanti in cui si andrà al voto nel 2016, potrebbero diventare un serio problema per il PD ed il premier Matteo Renzi. Se l’attuale primo cittadino del capoluogo lombardo ad oggi continua a mantenersi fermo sull’idea di non ricandidarsi per un secondo mandato – aprendo la strada ad una possibile riconquista della città da parte del centrodestra – a Napoli il problema è di un altro tipo.

Tra Luigi De Magistris – sindaco del capoluogo campano – ed il premier nonché segretario del PD i rapporti sono infatti a dir poco gelidi. Come sottolineato dallo stesso primo cittadino di Napoli, che su Facebook ha definito la città senza mezzi termini come “derenzizzata”, in quanto “siamo per la democrazia, per la diffusione del potere, per la distribuzione del denaro, per la lotta alle disuguaglianze, per la giustizia, per il popolo”. Un De Magistris che dichiara di assistere “a una consolidata e preoccupante involuzione antidemocratica, un’accelerazione fortemente autoritaria dell’assetto istituzionale tutta di stampo liberista”, un movimento sostanzialmente “contro le autonomie”.

de magistris severino

De Magistris duro contro Renzi

Da De Magistris critiche anche al modo in cui Renzi è diventato premier – “non eletto, ma nominato dalla casta” – e al modo in cui svolge il ruolo, con un “uso bulimico e abnorme, in violazione della Costituzione, dei decreti legge e del ricorso alla fiducia”, portando avanti “un ribaltamento eversivo della Costituzione con l’utilizzo della legislazione ordinaria, a colpi di maggioranza”.

Sul piano delle riforme, dure critiche al Jobs Act – considerato responsabile di ridurre i diritti dei lavoratori – e all’opera di smantellamento della scuola pubblica e di lottizzazione di servizi pubblici e di interesse pubblico”. Giudizio negativo anche sullo Sblocca Italia, con cui “si da il via libera al massacro del Paese attraverso faraoniche opere pubbliche, trivellazioni, inceneritori, commissariamenti di interi pezzi di territorio”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

46 comments
Antonino Segreto
Antonino Segreto

Farebbe meglio a occuparsi dello schifo presente in Città.

Vincenzo D'Urzo
Vincenzo D'Urzo

Questo è solo tattica di posizionamento per candidarsi contro Renzi alle prossime elezioni. Cercando ovviamente spazio dove c'è e quindi nel campo M5S, dove manca gente preparata, politicamente esperta e ...... ambiziosa! E i più furbi prendono già posizione!!!!!

Michele Cormio
Michele Cormio

Campagna elettorale o no , almeno qualcuno in vista finalmente lo fa notare .......oltre Grillo , ovviamente .

Fabrizio Isidori
Fabrizio Isidori

De Magistris cominci a pensare alle cose serie (camorra e monezza in primis) invece di dire idiozie su Renzi.

Mgrazia Marchetti
Mgrazia Marchetti

Non sono affatto d'accordo Guardi la sua città, ne ha da fare '!

Lea Fotter
Lea Fotter

Bisogna pero' apporre i giusti cambiamenti!!...Renzi cambia cio' che Non era da cambiare...!!!mentre invece 'blinda' cio' che andava cambiato!!!!

Nicola Romano
Nicola Romano

Ma non si era proposto come candidato del PD alle prossime?.Non sarà che ha ricevuto una porta in faccia?

Aurelio Marchese
Aurelio Marchese

Lui è il Sindaco di Napoli, e come tale prima di criticare guardasse a casa sua

Giacomo Pinna
Giacomo Pinna

Non sono un grande estimatore del Premier ma lo ritengo più capace del sindaco di Napoli

Marcello Di Vetta
Marcello Di Vetta

Sindaco pensa alla camorra che hai in comune e a quello che rappresenti e chi rappresenti, Io non ti ci voglio nel PD già ce ne sono troppi di comunisti riciclati che lo stanno inquinando

Giuseppina Panfili
Giuseppina Panfili

ma va a c....e, da quando e' si daco deve spiegarci in che cosa e' miglioratato a napoli, non e' stato fatto nulla solo chiacchiere come sempre !!!

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Voleva entrare nel PD per avere un altro mandato, ma ha trovato la strada sbarrata. Adesso si vendica, poverino.

Carlo Sottile
Carlo Sottile

.non hai piu pensieri x napoli forse ? Ho segui la moda del buttare fango?

Rosy Prinz
Rosy Prinz

Demagistrizzare Napoli ,è urgente

Mario Sacceddu
Mario Sacceddu

Sei in poltrona per opera del PD dunque rispetto

Nicola Romano
Nicola Romano

L'uomo delle piste ciclabili,invece che inutili proclami che,peraltro non gli competono,pensasse piuttosto che a Derenzizzare Napoli,a Derattizzarla,farebbe opera più consona al suo incarico.

Edoardo Antonini
Edoardo Antonini

Tutti concordano che bisogna riformare lo Stato e la nostra Italia ma nessuno che voglia collaborare anzi ci si impegna in ordine sparso affinché nessuno faccia nulla. Sono terrorizzati dall'idea che Renzi riesca a fare qualcosa che possa essere ricordato come efficace. Meglio nulla e che tutto resti invariabilmente com'è oggi. Un pantano e un inciucio permanente. niente di meglio per chi vuole solo sciacallare.

Vincenzo Moncada
Vincenzo Moncada

De Magistris voleva diventare qualcuno, adesso rischia di essere nessuno! E come i minorati della sinistra e i sinistrati posteggiati nel M5S attacca Renzi per strappare uno straccio di visibilItà !

Massimo Consales
Massimo Consales

Da uomo di sinistra sono d'accordo con De Magistris. Se continuiamo a tenerci Renzi fino al 2018, la nostra società sarà trasformata da assistenziale a liberista pura. Abbiamo votato PD perché cambiassero le cose dopo anni di dominio destrorso disastroso e invece ci ritroviamo ancora a 5 anni fa' con gli stessi protagonisti ed in piu un segretario PD che attua le loro riforme anti costituzionali.

Maria Morrone
Maria Morrone

Io invece su questo sono pienamente d'accordo. Miopi quelli che non se accordo

Giorgio Graffieti
Giorgio Graffieti

questo è uno che dovrebbe firmare TSO per gli altri... guardando il bicchiere mezzo pieno ci si può consolare con il fatto che non fa più il magistrato.

Lu Russo
Lu Russo

Su questo sono daccordo - su altro no.

Agata Belviso
Agata Belviso

Magari si dovrebbe decamorizzare,dendranghetizzare e demafiosizzare tutta la nazione,che ne dici?

Antonella Caraviello
Antonella Caraviello

De Magistris è un grande ha risanato un debito enorme lasciato dalla vecchia amministrazione ci ha liberato dai rifiuti ha creato grandi eventi è stato l'unico sindaco a schierarsi a fianco di Di Matteo e in ultimo è una persona perbene

Marco Camilleri
Marco Camilleri

Disse lo stronzo graziato dai suoi colleghi magistrati...ed a me Renzi sta enormemente sul cazzo!!!

Fabio Lazzaroni
Fabio Lazzaroni

Non c'è dubbio. Ma mi sembra che questa di De Magistris sia solo una delle sue ripetute, inutili e sfortunate trovate. A prescindere da chi sia il primo ministro di turno.

Nicola Michele Donvito
Nicola Michele Donvito

Una cosa non esclude l'altra. E un'organizzazione criminale come la camorra che ha pure la complicità dei politici dei vecchi partiti in parlamento di certo non può sconfiggerla un sindaco.

Fabio Lazzaroni
Fabio Lazzaroni

Farebbe meglio a rendere la sua città decamorrizzata