•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 4 marzo, 2016

articolo scritto da:

VIDEO La frase shock di Brunello Cucinelli su credito e banche: è facile scopare….

Un'immagine dell'intervento di Brunello Cucinelli alla platea dei direttori di banca di MPS

L’accusa lanciata ai banchieri da Brunello Cucinelli con gergo molto esplicito risale ad un incontro dello scorso 25 Febbraio nel corso  di convention dei direttori delle filiali del Monte dei Paschi di Siena. Il video diventato virale negli ultimi giorni riprende le parole ‘forti’ lanciate dall’imprenditore dal palco. La metafora scelta rientra nel campo sessuale ed è stata utilizzata per spiegare il rapporto tra banche e imprenditoria.

L’aneddoto riferito da Brunello Cucinelli fa riferimento ai prestiti concessi dalle banche o meglio alle difficoltà con cui le banche concedono prestiti. Alla richiesta di un prestito – ha raccontato Cucinelli – la filiale della banca svizzera anni fa ha fatto sapere che avrebbe potuto concederlo solo in presenza del 25 per cento di patrimonio netto rispetto al fatturato. Cucinelli – sempre stando alla descrizione fatta durante la convention – a questo punto ha spiegato di aver dato la sua rispostaccia dopo aver chiesto alla traduttrice (si trovava come detto in Svizzera) di riportare fedelmente la sua frase: “E’ facile scopare con il caxxo duro, prova a scopare con il caxxo moscio”. Alla frase di Brunello Cucinelli è seguita la reazione di sorpresa dell’uditorio certamente abituato ad un registro linguistico più misurato.

VIDEO Ecco cosa ha detto Brunello Cucinelli

I commenti su Twitter

Articolo correlato

Mutui banche, che cosa cambia

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

16 Commenti

  1. Jenny Iuston ha scritto:

    l’hanno messo anche qua!! 😀 Achille Sammaciccia

  2. Achille Sammaciccia ha scritto:

    Guarda che mattacchione….!;)

  3. Jenny Iuston ha scritto:

    orgoglio umbro! 😀

  4. Francesco Muniz Miranda ha scritto:

    La cosa vergognosa è che questo individuo abbia una laurea honoris causa in “Etica dei rapporti umani”.
    Mi impressiona anche che tanta gente applauda ad una cosa tanto volgare oltre che, ehm, imbarazzante.
    Si vede che il problema del cazzo moscio deve essere molto sentito in quella platea.

  5. Donatella Longo ha scritto:

    Bravo….lui fa i fatti…stima!!!

  6. Daniela Catalano ha scritto:

    Quanto sei ipocrita !!!! Da 1a 10 direi 11

  7. Francesco Muniz Miranda ha scritto:

    Io non sono affatto ipocrita.
    A dire male di questo miliardario rivestito ho solo da perdere e niente da guadagnare.

  8. Mauro Segatto ha scritto:

    Non fa una grinza U0001f602

  9. Tore Puglisi ha scritto:

    MAI VAI A CAGARE! MAGARI TUTTI GLI IMPRENDITORI ITALIANI FOSSERO COME BRUNELLO CUCINELLI! Tutti i suoi lavoratori LO ADORANO A DIR POCO,condizioni di lavoro ottime,è un qualcosa di più del semplice “capo”, ha capito l’importanza dei RAPPORTI UMANI CON IL SUO PERSONALE.Quella che ha detto è UNA CHIARA PROVOCAZIONE e PRECISO ATTO DI ACCUSA NEI CONFRONTI DELLE BANCHE SANGUISUGHE… FORTI CON I DEBOLI E DEBOLI CON I FORTI.In pratica concedere un prestito solo a condizione del 25% di patrimonio netto rispetto al fatturato, quello che ha voluto dire è CHE SON BUONI TUTTI A CONCEDERE PRESTITI A CHI E’ SOLIDO FINANZIARIAMENTE… PER LE BANCHE IL MARGINE DI RISCHIO NEL CONCEDERE PRESTITI DEVE ESSERE SEMPRE ZERO! QUESTO IL J’ACCUSE LANCIATO DA CUCINELLI! Non bisogna essere Einstein per capirlo!

  10. Francesco Muniz Miranda ha scritto:

    Non me ne frega niente di quello che ha voluto dire, mi frega di quello che ha detto.
    Uno che non sa esprimere un concetto, peraltro molto banale e demagogico, senza ricorrere ad espressioni volgari davanti ad una pubblica platea si qualifica da solo.
    A maggior ragione se espressioni del genere vengono usate verso una segretaria, che è costretta da contratto a subire la volgarità di questo signore.

  11. Tore Puglisi ha scritto:

    Si vede che sei un bancario che difende la categoria di sanguisuga

  12. Daniele Gabrieli ha scritto:

    Ovvove, qualcuno ha detto la parola cazzo!

  13. Francesco Muniz Miranda ha scritto:

    Non è quello. Figurati.
    E’ la scena evocata che è orrenda.

  14. Francesco Muniz Miranda ha scritto:

    Ritenta, sarai più fortunato.

  15. Viola Martella ha scritto:

    Bravo Brunello Cucinelli

  16. Fabyc ha scritto:

    Caro Francesco, qualcuno direbbe che non tutti capiscono la sua ironia, altri giustificherebbero una metafora simile dicendo che sono gli altri che non capiscono, ma io so solo che chi ha soldi e potere, al di là di ciò che un imprenditore di tale livello possa aver fatto (e non perché è un benefattore …) non viene mai contrariato da chi purtroppo nella vita ha ricevto tutto su un vassoio d argento e non conosce quali sono i valori veri. Tu hai i soldi? Hai un nome? sei “qualcuno”? sei famoso perché invece di pagarci le tasse hai regalato i soldi ai dipendenti? Allora puoi permetterti di dire qualsiasi cosa… sta di fatto che parecchi pantaloniche mi furono regalati,  fallati, della sua linea sono finiti nella spazzatura.

Lascia un commento