•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 30 maggio, 2014

articolo scritto da:

Analisi elettorale Tecné: il PD cresce con l’avanzare dell’età dell’elettorato ma la spunta anche fra i giovani

sondaggio tecnè flussi elettorali

Analisi elettorale Tecné: il PD cresce con l’avanzare dell’età dell’elettorato ma la spunta anche fra i giovani

Come altri istituti demoscopici, anche Tecné ha pubblicato un’analisi incentrata in primo luogo su uno studio dei flussi elettorali riferiti ai risultati delle elezioni europee di domenica scorsa, ma che mostra anche i dati riguardanti l’età degli elettori e le basi elettorali dei partiti.

Il 40,8% ottenuto dal Partito Democratico trova fondamento in un’alta conferma dei propri voti alle Politiche 2013, i quali però costituiscono solo il 52% dell’elettorato di domenica, costituito secondo i dati Tecné per il 9% da elettori “grillini”, per il 4% provenienti dal PDL, per il 18% da altri (in particolare, Scelta Civica) e il 17% lo recupera dall’astensione. “Pescano” meno in altri elettorati, invece, sia il Movimento 5 Stelle sia Forza Italia: il voto per movimento di Beppe Grillo per il 72% proviene da chi già nel 2013 aveva votato per i pentastellati, mentre il restante elettorato si divide fra ex PD (5%), ex PDL (4%) e per il 10% sono astensionisti delle Politiche; fra gli elettori del partito di Berlusconi, il 74% aveva votato per il PDL, mentre sono minime le componenti che fanno riferimento ad ex elettori di altri partiti, con invece il 13% che proviene dall’astensione.

sondaggio tecnè flussi elettoralisondaggio tecnè flussi elettoraliGuardando alle classi d’età, il PD riesce a prevalere fra tutti, compresi i più giovani (18-29 anni), dove pure con il 34% è incalzato dal Movimento 5 Stelle al 31%. I democratici vedono aumentare il proprio consenso man mano che aumenta l’età degli elettori, con il top toccato fra gli ultra 64enni, dove il partito di Renzi raggiunge il 47%. Tendenza inversa per il Movimento 5 Stelle, che man mano che cresce l’età vede il proprio consenso diminuire dal già detto 31% dei più giovani, al 26% della classe 30-44, al 21% fra i 44-64 anni fino ad un misero 8% fra gli ultra 64enni. Anche in Forza Italia l’elettorato aumenta con il crescere dell’età: si va infatti dal 12% della classe 18-29 fino al 23% degli ultra 64enni.

Guardando alle professioni, i lavoratori dipendenti prevalgono fra i “grillini” (48% dell’elettorato), così com’è alta la percentuale in Fratelli dì’Italia (46%), mentre si riduce al 28% in Forza Italia e al 26% fra Scelta Europea. Imprenditori e lavoratori autonomi continuano a costituire buona parte della base elettorale di Forza italia (19%) e Lega Nord (16%), ma la loro percentuale cresce anche negli altri elettorati. I pensionati sono una parte vasta dell’elettorato sia di Forza Italia (33%) sia del PD (32%), mentre rappresentano soltanto il 10% degli elettori del Movimento 5 Stelle. I disoccupati sono infine una quota importante sia dell’elettorato a 5 Stelle (16%) sia della lista L’Altra Europa con Tsipras (15%), mentre una forza politica come il PD fonda il proprio elettorato per non più del 6% sui disoccupati.

sondaggio tecnè flussi elettoralisondaggio tecnè flussi elettoralisondaggio tecnè flussi elettoralisondaggio tecnè flussi elettorali


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da: