•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 4 giugno, 2014

articolo scritto da:

Mose, ecco la “nota tangenti” delle Coop

nota spese

Nel fascicolo dell’inchiesta sullo scandalo del Mose, è comparsa anche una curiosa nota spese.  Più specificamente, si tratta della riproduzione di un appunto cartaceo scritto a mano, sequestrato nel luglio 2013 ad una dipendente del Coveco, con le ‘erogazioni’ effettuate dalla coop fino all’11 ottobre 2011. In esso si leggono i nomi dei consigliari Pd Pietro Marchese e Lucio Tiozzo (33mila euro), della Fondazione Marcianum (100mila euro), del polo pedagogico-accademico fondato a Venezia dall’allora patriarca Angelo Scola, il Pd provinciale di Venezia (33mila) e il Premio Galileo a Padova (15mila euro).

In proposito, il consigliere del Pd Lucio Tiozzo ha dichiarato di aver ricevuto il finanziamento in modo lecito, e di averlo dichiarato ufficialmente al Consiglio regionale del Veneto, per i successivi adempimenti, in occasione delle regionali 2010.

nota spese

L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

Qui si fa il Jobs Act o di muore

Qui si fa il Jobs Act o di muore

articolo scritto da:

4 comments
Amaya Wonder Ferrari
Amaya Wonder Ferrari

Ma io leggo solo critiche a Renzi ed al partito unico (o partito indagati&condannati) Ma allora chi li ha votati? Venite fuori o vi vergognate? Oppure bisogna veramente pensare ai brogli?