•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 5 giugno, 2014

articolo scritto da:

Schifani: “Non restiamo col Pd fino al 2018”

Altri quatto anni di alleanza con il Pd porterebbero “alla crisi dell’esperienza dell’Ncd come partito nato per rappresentare le istanze del centrodestra e dei moderati”. Ne è convinto il presidente del Nuovo Centrodestra Renato Schifani che, intervistato dal Corriere della Sera, indica la strada di “un governo di programma con Renzi, disancorato dalla durata della legislatura e basato su alcuni punti essenziali e chiari, che possono essere affrontati anche parallelamente: le riforme istituzionali, la semplificazione amministrativa, la riforma della giustizia, la dismissione del patrimonio pubblico”.

Sull’alleanza con il Pd dice: “Non ci pentiamo della scelta fatta. Ma – continua Schifani – bisogna prendere atto della situazione: il Pdl nel novembre 2013 veleggiava intorno al 26-28%. Non voglio ritornare al dibattito su colpe e responsabilità, ma ora Fi è al 16 e Ncd al 4,4%. Bisogna interrogarsi sul futuro: è difficile pensare di riorganizzare il centrodestra quando si è alleati a lungo con la sinistra”.

L’ex Presidente del Senato rilancia quindi il dialogo con Fi: “Trovare intese programmatiche su temi concreti con Forza Italia, così come ha fatto Renzi con Berlusconi legittimamente sulle riforme, è un cammino che dovremmo intraprendere in vista della ricostruzione di un fronte dei moderati che si riconosca nei valori e nell’appartenenza al Ppe e non negli estremismi anti-euro di stampo lepenista”. Schifani  torna però sul nodo della leadership: “Non potremmo pensare ad una alleanza se non si accettassero le primarie di coalizione a tutti i livelli, non solo a livello nazionale”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: