•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 7 giugno, 2014

articolo scritto da:

Barbara Spinelli scioglie la riserva: andrà all’Europarlamento

Dopo un lungo tira e molla, Barbara Spinelli ha sciolto le riserve. La figlia di Altiero, uno dei padri dell’Europa, non rinuncerà al seggio al Parlamento Europeo. E la decisione, a lungo attesa, non potrà che far discutere. La conferma arriva da Curzio Maltese, altro parlamentare eletto alle Europee con la lista “L’altra Europa con Tsipras”. “Barbara ci ha ripensato ed io sono molto contento: è una grande esperta di temi europei, meglio lei di Iva Zanicchi o Clemente Mastella”.

seggio barbara spinelli lista tsipras

RINUNCIO, ANZI NO – La stessa giornalista, prima delle elezioni, aveva dichiarato che avrebbe rinunciato al seggio in caso di eventuale elezione. Qualche giorno fa, invece, aveva iniziato ad affacciarsi l’ipotesi di un ripensamento: “non so se rinuncio al seggio” le sue dichiarazioni che avevano messo in agitazione i partiti a sostegno di Tsipras. Ma pare che sia stato proprio il leader greco ad esercitare pressioni sulla Spinelli per convincerla ad accettare il seggio.

EVENTUALI RIPERCUSSIONI – La scelta di Barbara Spinelli rischia di creare forti fibrillazioni interne. Tutto dipenderà da quale seggio sceglierà,  essendo stata eletta in due circoscrizioni: collegio centro e sud. Se dovesse optare per il primo, rimarrebbe fuori Marco Furfaro – esponente di SeL – altrimenti toccherebbe rinunciare ad Eleonora Forenza di Rifondazione. Escludere Furfaro rappresenterebbe un ulteriore passo verso l’allontanamento di SeL, partito in cui una minoranza sempre più ampia spinge per un avvicinamento al PD di Renzi.

Massimo Borrelli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

10 Commenti

  1. Francesco Pucci ha scritto:

    ed ecco che arrivò la fine della sinistra italiana, ora ci sarà l’allontanamento di SEL o del PRC= non supereremo mai più lo sbarramento del 4%! e poi come si possono chiedere voti avendo all’interno gente così incoerente?

  2. Lorenzo Bellomo ha scritto:

    Belle minchiate.

  3. Renato Occhiuzzi ha scritto:

    Io l’ho votata e mi fa piacere che abbia deciso di accettare l’elezione; e sono un elettore di SEL

  4. Giovanni Nava ha scritto:

    Che ridere

  5. Nicola Schiralli ha scritto:

    E sta gente si permette di dare lezioni di coerenza e correttezza al PD? Non ha mantenuto la parola, proprio come il suo amico Grillo. Alla poltrona non si comanda…

  6. Lamberto Giusti ha scritto:

    Come farà il parlamento europeo a stare senza Sel o Rifondazione? Coraggio, potrete sempre iscrivervi al WWF…

  7. Walter Tizzano ha scritto:

    Meglio lei che gli altri di SeL e rifondazione.

  8. Flavio Donadello ha scritto:

    Non siamo partiti col piede giusto…LA COERENZA è una qualità…

  9. Stefano Bianco ha scritto:

    Brutto atteggiamneto e figura ancche peggiore

  10. Lello Maggiore ha scritto:

    E cece frega so eroismo ci resti …….,

Lascia un commento