•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 9 giugno, 2014

articolo scritto da:

Processo baby squillo: chiesti 16 anni per Ieni, gestore del giro

baby squillo

16 anni di reclusione. E’ questa la richiesta della Procura di Roma per Mirko Ieni, ritenuto il gestore di un giro di baby squillo presso il quartiere della ‘Roma bene’ dei Parioli. Assieme a lui, altre persone sono ritenute responsabili di vari reati.

Erano due le giovani studentesse che incontravano i loro clienti in un appartamento presso il quartiere di Roma nord. Maria Monteleone, procuratore aggiunto a Roma, e Cristiana Macchiusi, Pubblico Ministero, hanno chiesto al giudice Costantino De Robbio di condannare Ieni a 16 anni e mezzo per essere il principale gestore del giro di baby squillo. Ma all’udienza col rito abbreviato (il che permetterebbe una successiva riduzione della pena di un terzo), l’aggiunta e la pm hanno chiesto anche 6 anni per la madre di una delle due giovani prostitute, accusata di sfruttamento della prostituzione, ed 8 mesi per Gianluca Sammarone, cliente delle giovani.

mirko ieni baby squillo

Ma i tre ai quali sono stati richieste le condanne, non sono gli unici imputati. Assieme a loro il promotore dei giro di squillo, Nunzio Pizzacalla, ed i clienti Michael De Quattro, Riccardo Sbarra, Marco Galluzzo, Francesco Ferraro.

Daniele Errera

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento