•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 9 giugno, 2014

articolo scritto da:

Rai: sindacati e consumatori diffidano il MISE sui tagli preparati dal governo

Canone Rai, Todini del Cda Forse ricorreremo al Tar per mancato aumento canone

Nonostante la revoca dello sciopero resta alta la tensione tra sindacati Rai e governo. Slc Cgil e Uilcom Uil, con Federconsumatori e Adusbef, hanno notificato una diffida al ministero dello Sviluppo Economico per il taglio di 150 milioni alla Rai. “La diffida – annuncia una nota -, che si pone l’obiettivo di bloccare il taglio ampiamente definito incostituzionale dei 150 milioni a carico della Rai, rappresenta l’atto formale con cui le organizzazioni sindacali, unitamente alle associazioni dei consumatori, agiscono legalmente nei confronti del ministero». «Il decreto legge n.66 del 2014 – si sostiene nella nota – rischia di peggiorare irreversibilmente gli standard qualitativi ed economici stabiliti dall’Agcom, mettendo in pericolo il rinnovo della concessione del servizio pubblico, nonchè le prospettive occupazionali dei dipendenti Rai”. “La diffida – prosegue il comunicato – è il primo atto del procedimento disciplinato denominato ricorso per l’efficienza della P.A.. Si tratta di uno strumento normativo che consente agli utenti una tutela giurisdizionale specifica nei confronti delle pubbliche amministrazioni inadempienti. Trascorsi 90 giorni dalla ricezione della diffida e in caso di perdurante inerzia del Mise, sarà possibile proporre ricorso dinanzi al giudice amministrativo per violazione degli obblighi di corresponsione di quanto dovuto al servizio pubblico radiotelevisivo al fine di mantenere gli standard qualitativi concordati”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

6 Commenti

  1. Mimmo Ristori ha scritto:

    Quali consumatori? Quelli che consumano le comode e ben remunerate poltrone della RAI? Non certamente i fruitori del servizio: Federconsumatori ed Abusdef dovrebbero essere dalla parte di questi ultimi!

  2. Lamberto Giusti ha scritto:

    Fate pure, la Rai deve essere ridimensionata come tutti, durante questa crisi e poi è da tempo che non fa più servizio pubblico ma scimmiotta le altre reti, pubblicità compresa. Non mi fanno pena i dipendenti Rai, anzi..

  3. Franco Ramassotto ha scritto:

    Tagliate, tagliate, tagliate……

  4. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Non se ne può più… Raddoppiare i tagli!

  5. Luisa Bacocchia ha scritto:

    ma quali consumatori parlate ,le trasmissioni sono scadenti e i stipendi principeschi

  6. Francesco Baldino ha scritto:

    Io sono un consumatore e dico che devono tagliare il quadruplo, anzi 10 volte anzi 100 volte tanto…..

Lascia un commento