•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 10 giugno, 2014

articolo scritto da:

Mauro sostituito in Commissione Senato, la Bernini ironizza “Fatto fuori da epurator cortese”

mauro popolari per l'italia

Il gruppo Per l’Italia al Senato ha deciso di sostituire Mario Mauro in Commissione affari costituzionali del Senato. Al suo posto, a seguire le riforme costituzionali, ci sarà Lucio Romano.

La decisione di arrivare ad un voto per sostituire Mauro, secondo quanto si apprende, sarebbe stata presa da Pier Ferdinando Casini che aveva espresso perplessità su alcune decisioni prese dall’esponente di PI in commissione. Oggi una brutta pagina per la nostra storia parlamentare. “Chi vuole veramente le riforme, chi vuole contribuire nell’interesse dei cittadini, se non si concepisce come il Dudù di Renzi è estromesso ed escluso”  ha detto un rabbioso Mauro in conferenza stampa.

La sostituzione di Mauro ha raccolto l’ironia della senatrice di Forza Italia Anna Maria Bernini. “Solidarietà a Mario Mauro, rimosso oggi da un epurator cortese. Se il buongiorno si vede dal mattino”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

9 comments
Marco Solfrini
Marco Solfrini

Mauro epurato? Se è così ottima decisione, la migliore!!! Un'altro in meno!!!

Marco Solfrini
Marco Solfrini

Ottima soluzione, eliminato un altro ingordo di poltrone pupillo e servo di Lobby e gruppi di potere... Mauro via dalle... Via dal mezzo dove avevi solo l'intento di oltraggiare e fare ostruzionismo ad ogni forma di innovazione, ti è sempre e solo interessato arricchire ancor di più chi lo è già, totalmente disinteressato alle persone!!!!

RodolfoBolla
RodolfoBolla

Anche Mario Mauro "fatto fuori" perché dissenziente sulla riforma del Senato. Ma, se per varare una riforma democratica diventa necessario estromettere e sostituire, in modo autoritario, i parlamentari che dovrebbero partecipare alla sua realizzazione, questa riforma è veramente democratica? 

Francesco Coraggio
Francesco Coraggio

Tutto perché non lo hanno riconfermato ministro; già aveva fatto un'altra imboscata.