•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 11 giugno, 2014

articolo scritto da:

Mose, “Chiesero soldi anche Cacciari e Enrico Letta”

mose

Non si arresta lo scandalo del Mose. Quotidianamente infatti emergono nomi di personaggi legati a vario titolo alla rete del Consorzio Venezia Nuova. Nonostante non risultino indagati, oggi sono finiti nel mirino mediatico-giudiziario l’ex premier Enrico Letta e l’ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari.

Il primo, dopo le accuse rivolte allo zio Gianni, è stato oggi citato da Roberto Pravatà, l’ex vicedirettore generale del Consorzio Venezia Nuova. In un verbale dello scorso 22 luglio Pravatà ha dichiarato di esser stato convocato da Giovanni Mazzacurati, capo del Consorzio, il quale “Mi disse che il Consorzio avrebbe dovuto concorrere a sostenere le spese elettorali dell’onorevole Enrico Letta che si candidava per un turno elettorale attorno al 2007 con un contributo dell’ordine di 150 mila euro. Mi disse che Letta aveva come intermediario per il Veneto, anche per questo finanziamento illecito, il dottor Arcangelo Boldrin. In effetti venne predisposto un incarico fittizio per un’attività concernente l’arsenale di Venezia”. L’ex premier ha smentito tutte le accuse dapprima attraverso un’intervista al Fatto Quotidiano durante la quale ha dichiarato: “Non ne so niente, nego assolutamente. I finanziamenti che ho ricevuto sono tutti pubblici” e poi tramite Twitter (“Leggo falsità sul mio conto legate al Mose. Smentisco con sdegno e nel modo più categorico. Non lascerò che mi si infanghi così!”).

enrico letta

Per quanto riguarda l’ex sindaco di Venezia Cacciari, invece, ad accusarlo è Mazzacurati stesso. “Mentre era sindaco”, ha dichiarato Mazzacurati, “mi ha chiesto di aiutare un’impresa che si chiamava Marinese, che veniva da quella che è una grossa impresa che si chiamava Guaraldo”. Secondo l’ex capo del Consorzio Venezia Nuova, Cacciari avrebbe chiesto anche finanziamenti per una società sportiva: “Mi ha chiesto una sponsorizzazione di 300 mila euro per una squadra di calcio, però, insomma, una roba così“.

Alessandra Scolaro


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Umberto Banchieri
Umberto Banchieri

Vabbé qui finisce all'italiana: il pentito nella speranza di salvarsi dalla galera comincia a spararle sempre piú grosse. Cosí tra dieci anni quando finisce il processo lui é chissá dove ed i veri colpevoli a piede libero perché l'impianto accusatorio é traballante e basato su un 'pentito' rivelatosi inaffidabile.

Maffei Luigi
Maffei Luigi

comunque stupidagine x cacciari.. allora arrestano tutti i sindaci d italia.. chi è quel sindaco di qualsiasi paesotto che non ha chiesto qualke contributo x una sagra x un associazione a qualke impresario che lavorava in paese?

Francesco Baldino
Francesco Baldino

A questo punto immagino ci sia molta altra gente preoccupata....