•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 11 giugno, 2014

articolo scritto da:

Tv, la Formula 1 non si guarda più

tv-formula-1-ascolti-bassi

Gli ascolti televisivi della Formula 1 nei mercati chiave sono sorprendentemente in ribasso nel 2014.
I dati più preoccupanti provengono dall’America Latina, dove il rating del declino è stato uno sbalorditivo 50 per cento. “In Italia”, ha detto Sanz, corrispondente di Marca, “a seconda dei successi della Ferrari, il calo è del 20 per cento, se ci si basa sui dati delle prime cinque gare del 2014″.
Uno sguardo più da vicino dell’Italia concede una visione ancor più preoccupante; considerando solo il Gran Premio del Canada di formula 1 le perdite cumulate da parte delle emittenti Rai e Sky in un solo anno è stato quasi di 3,5 milioni di telespettatori.
“La Spagna ha sempre un occhio di riguardo per Fernando Alonso, arrivando ad un calo del 15 per cento”, ha continuato Sanz.

Per “colpa “di Vettel

L’analisi ha detto che il declino è iniziato con il dominio assoluto di Sebastian Vettel pochi anni fa, quando il pubblico globale è sceso da 515 milioni nel 2011, a 500 nel 2012.
La società FOM di Bernie Ecclestone ha rivelato un ulteriore calo di 50 milioni di spettatori l’anno scorso, che si concluse con l’incredibile cavalcata finale del pilota della Red Bull.

Vettel l'extraterrestre
I principali mercati in Cina e in Francia non hanno aiutato la situazione, soprattutto quando la copertura della CCTV cinese è giunta al termine, mentre la Francia si trasferì sulla pay TV.
In Germania il calo della formula 1 è stato del 10 per cento l’anno scorso, ma ha continuato a scendere di un ulteriore 3 per cento nel 2014, nonostante l’importanza non solo della Mercedes, ma anche grazie allo splendido momento di forma di Nico Rosberg.

Briatore polemizza, Ecclestone minimizza

Se chiedete al grande ex della formula 1 Flavio Briatore quale sia il grande problema nel 2014 vi risponderà: la normativa.
“Quello che abbiamo adesso non è la formula uno. La Formula Uno è un’altra cosa”, ha detto a Radio24 dopo il Gran Premio del Canada.
“Il pubblico si diverte chiaramente molto meno perché ci sono auto che non fanno molto rumore. Ci sono piloti che risparmiano carburante, che stanno facendo la loro contabilità in macchina piuttosto che essere dei veri gladiatori”, ha polemizzato Briatore.

Flavio Briatore sull incontro Renzi-Berlusconi
Il Chief executive della Formula 1 Ecclestone è stato anche molto critico sulla nuova era proprio della F1 ed in particolare modo dei motori V6 silenziosi.
Ma non è eccessivamente preoccupato per i numeri televisivi.
“Stavo parlando con la gente di RTL television in Germania”, ha detto Ecclestone a Forbes il scorso mese.
“Hanno detto che non è sorprendente tutto questo. Perché? Perché le persone non hanno tanto tempo e stanno più che altro usando Facebook, Twitter … ci sono tante cose che le persone possono guardare. Gli ascolti sono andati giù, ma alla fine si tornerà a guardare la formula 1 in televisione”, ha concluso Ecclestone.

In collaborazione con Affari&Motori


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments