•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 13 giugno, 2014

articolo scritto da:

M5S, Pizzarotti a Grillo “Un sindaco non può fare di tutto”

Ancora botta e risposta nel M5S tra Grillo ed il sindaco di Parma Pizzarotti che scrive “Caro Beppe Grillo, solo quando da cittadini ci si fa Stato, si comprende la differenza tra ciò che si può fare e quello che si vorrebbe fare, con i massimi poteri che un sindaco ha a disposizione. Se mi avessi chiamato invece di scrivere, ti avrei spiegato che non esistono penali che permettono la chiusura dell’impianto, che è privato”.

Il sindaco del M5S di Parma, Federico Pizzarotti, ha risposto così “nel merito” su facebook e twitter all’attacco arrivatogli da Grillo ieri sera. “Beppe Grillo in un tweet – ricorda – mi chiede ‘Pizzarotti risponda nel merito, perché non ha indetto referendum per stabilire se Parma preferisce le penali o l’inceneritore come promesso?”. “La questione – prosegue – non è più in mano al Comune, ma è passata alla Regione. Il nuovo piano di smaltimento rifiuti regionale rischia di vanificare gli ottimi risultati raggiunti con la raccolta differenziata: 66,5% in soli 2 anni. Questo ha obbligato a spegnere una delle due linee dell’inceneritore. E possiamo ancora affamarlo portando tutta la provincia oltre il 70%. Il prossimo passo? Il Movimento 5 Stelle di Parma ha intenzione di organizzare una manifestazione in Regione, coinvolgendo tutti gli eletti e attivisti regionali per bloccare il nuovo piano rifiuti regionale, che prevede di far entrare rifiuti da fuori provincia. Io ci sarò, mi auguro ci sarai anche tu”.

Ricordando il consigliere comunale bolognese Max Bugani che lo ha attaccato dal blog di Grillo, Pizzarotti chiedendo al fondatore del Movimento: “vuoi continuare con questo atteggiamento, fidandoti di gente che vuole il male del Movimento, o vogliamo tornare a risolvere i problemi dei cittadini?”.

pizzarotti sindaco m5s

“Non faccio mai dietrologie e ho sempre affrontato i problemi quando si sono presentati senza fasciarsi la testa prima. Sto al mio posto e i parmigiani devono sapere che continuerò a esserci. Quanto alla mia azione politica, mi sento di rappresentare tutti i giorni pienamente e al meglio i valori del Movimento 5 Stelle. Questa è la mia missione”. Lo afferma a Repubblica il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, rispondendo alla domanda se si aspetta di essere espulso dal Movimento Cinquestelle.

Su Nigel Farage, Pizzarotti osserva: “So che è contrario agli inceneritori, così potremo combattere una battaglia comune in Europa”. Su Bugani, invece, Pizzarotti si chiede: “Io non posso scrivere sul sito del leader Grillo, Max Bugani sì, ma cosa ha realizzato lui di concreto?”. Il sindaco di Parma spiega poi di riconoscersi “nell’azione di Luigi Di Maio” mentre su Di Battista afferma: “Lui fa azioni di tipo diverso” ma “è apprezzabile che ci sia dialettica e diversità. Anche nel mio gruppo consigliare ci sono voci differenti”. Degli espulsi, invece, fa sapere, “non penso niente. Dovete chiederlo ai parlamentari. Io mi limito a parlare di quel che faccio per la mia città”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

7 Commenti

  1. Salvatore Caputo ha scritto:

    Però può promettere di tutto in campagna alettorale…vero puzzarotti?

  2. Lorenzo Gucciarelli ha scritto:

    Allora qualcuno che ragiona c’è nel M5S…

  3. Tommaso Voto ha scritto:

    Ma ti vuole far fuori perché tu ragioni con la tua testa mentre il condannato grillo ha bisogno di persone senza spina dorsale che può comandare vedi dibba

  4. Enrico Maria Dal Compare ha scritto:

    in realtà è tom cruise

  5. Puledda Gavino ha scritto:

    Grillini dovete sparire. Pensate al vostro pagliaccio che vi ha venduto ai fascisti

  6. Nicola Pedone ha scritto:

    quando si sta all’opposizione facendo i populisti per conquistare voti , è facile dire no inceneritore ,no tav ,no ,no,no ,poi la realtà è un’altra .

  7. Auro Gall ha scritto:

    I soliti commenti di chi sostiene il governo delle larghe intese che è un’associazione a delinquere finalizzata sia a mantenere la globalizzazione della corruzione e del crimine tentando di occultare tutti i misfatti commessi, sia a schiacciare milioni di persone che non possono avere il diritto a esistere.

Lascia un commento