•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 15 giugno, 2014

articolo scritto da:

Orsoni: “Potrei ancora servire Venezia ma senza i partiti”

“Era la terza volta che mi chiedevano di fare il sindaco. Nel 1994 e nel 2000 ho detto di no, nel 2010 ho accettato. L’indicazione per la mia candidatura veniva da Massimo Cacciari, per il quale ho avuto sempre grande stima, e non mi sono sottratto. Attorno al mio nome si era creato un consenso molto vasto. Ora so che sono stato usato dalla politica“. È quanto afferma alla Stampa, l’ex sindaco di Venezia Giorgio Orsoni. “La mia – spiega – è la sconfitta di un uomo che ha cercato di dedicarsi alla propria città. Ma può darsi che alla fine non mi penta di aver fatto il sindaco. Ho ricevuto in queste ore centinaia di messaggi di solidarietà, chissà che non mi ponga ancora al servizio della mia città, senza i partiti”.

orsoni dimesso da sindaco di venezia

 

“Venezia – fa sapere – è una città dove l’apparato industriale è ormai limitatissimo e i veri poteri economici sono esercitati dai concessionari dello Stato che badano ai propri interessi patrimoniali pur svolgendo ruoli di interesse pubblico. Le Grandi Navi passano davanti a San Marco e l’Autorità portuale non contrasta questa soluzione perchè è spinta dagli interessi dei suoi concessionari”. Ma, afferma Orsoni, “il sistema è saltato perchè la politica non lo controlla. Semmai ne cerca i benefici”. “Io – aggiunge – ho peccato di superbia. Pensavo di potermi imporre a certi meccanismi ma ero un sindaco che aveva una pistola ad acqua contro dei carri armati”.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

10 Commenti

  1. Luisa Bacocchia ha scritto:

    ci vuole un bel coraggio ,potresti servire come volontario in una comunita’ di persone disabili

  2. Nicola Pedone ha scritto:

    non servi

  3. Uomo Di Campagna ha scritto:

    tu devi andare solo a casa

  4. Davide Righini ha scritto:

    Usa il riflessivo che e’ piu’ corretto…vorrei SERVIRMI di Venezia ma senza partiti !

  5. Giampiero Censorii ha scritto:

    Auguri..

  6. Roberto Giardina ha scritto:

    Lo prenotiamo per il dopo Napolitano

  7. Nicola Ruberto ha scritto:

    che coraggio….

  8. Angelo Masia ha scritto:

    si, ma per ora vai a casa

  9. Rita Mariani ha scritto:

    potresti anche andare in galera…

  10. Moris Bonacini ha scritto:

    ma stai zitto, almeno

Lascia un commento