•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 19 giugno, 2014

articolo scritto da:

Grillo: nel decreto PA c’è la depenalizzazione di un reato commesso da Renzi

Grillo e i suoi scatenati da tre settimane a questa parte. Dopo la sconfitta alle elezioni europee, il Movimento 5 Stelle su social network e blog vari ha cominciato una campagna di scontro frontale con Renzi ed altri dirigenti democratici. Particolarmente con gli esponenti del Governo. Oggi tocca a Marianna Madia essere centro di un post da parte di Grillo sul suo blog.

‘Causus belli’ è la riforma della Pubblica Amministrazione che, da pochi giorni a questa parte, è il cuore del dibattito politico. Marianna Madia, Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione del Governo Renzi, è centro delle attenzioni dei pentastellati per un paragrafo all’interno del decreto PA. Un piccolo comma che, secondo Il Fatto Quotidiano, cancellerebbe una condanna ricevuta da Renzi nel 2011. Su beppegrillo.it l’ex comico genovese riprende le parole del decreto: “in ragione della temporaneità e del carattere fiduciario del rapporto di lavoro si prescinde nell’attribuzione degli incarichi dal possesso di specifici titoli di studio o professionali per l’accesso alle corrispondenti qualifiche ed aree di riferimento”. Questa norma permette a Grillo di collegarsi con una “vicenda della Corte dei Conti” che, secondo il sito dagospia.com, avrebbe condannato Renzi a causa dell’assunzione nel suo staff di non laureati Spiega la vicenda ilfattoquotidiano.it: Renzi sarebbe stato condannato da quella Corte per danno erariale (fu “responsabile dell’assunzione irregolare di quattro persone nello staff della sua segreteria, con contratti a tempo determinato”).

grillo

Grillo allaccia la nuova norma e la condanna: “con questa norma sarà possibile inquadrare un funzionario in ogni categoria, a prescindere – e cita il comma ‘incriminato’ – ‘dal possesso di specifici titoli di studio o professionali’ ”. Il leader dei 5 Stelle attacca: “il fato vuole che sia proprio la causa scatenante del procedimento in Corte dei Conti (le quattro segretarie del suo staff prive di laurea)”. Poi il paragone con Berlusconi: “di sicuro una coincidenza, altrimenti qualcuno potrebbe dire che Renzi fa come Berlusconi, si scrive le leggi su misura per uscire da processi scomodi. Ricordate la depenalizzazione del falso in bilancio nel 2002, che consentì all’ex premier di venire assolto perché ‘il fatto non è più previsto dalla legge come reato’? Vogliamo fare i furbi? Ah… avete il 40 percento”.

Daniele Errera

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

58 Commenti

  1. Giancarlo De Luca ha scritto:

    ops!!

  2. Marco Scolozzi ha scritto:

    Depenalizzano anche l’omicidio colposo?

  3. Fernando Gallone ha scritto:

    Ma che dici buffone!!! Non è così!!! E poi non c’è niente di penale. È danno erariale…

  4. Mauro Agus ha scritto:

    Cheppalle

  5. Marco Scolozzi ha scritto:

    Yes,specie se dopo un po’ di anni non chiedi scusa ai familiari delle vittime.
    Avrei potuto aggiungere pure l’evasione fiscale o i compensi in nero …Vabeh basta non mi va di parlare di un comico

  6. Nicola Pedone ha scritto:

    visto che Renzi non lo sta ca……. adesso riprova con le stronzate !!

  7. Lea Scuderi ha scritto:

    La scuola di Silvio insegna..

  8. Trevi Trevi ha scritto:

    …pensa ai tuoi reati..Grullo!

  9. Nicola Schiralli ha scritto:

    Parla il pluriomicida, evasore, calunniatore, istigatore a disobbedire alle forze dell’ordine e che entra in modo abusivo in edifici sottoposti a sequestro. Stiamo appost…

  10. G.b. Perazzo ha scritto:

    coincidenze….casualità..

  11. Giancarlo De Luca ha scritto:

    io metterei in galera chi li vota, basta leggere i commenti…….

  12. Giancarlo De Luca ha scritto:

    e bravo prendi la pastiglia e vai a dormire

  13. Salvatore Caputo ha scritto:

    Si…quando guidi come un babbeo su una strada chiusa al traffico e ghiacciata e ti getti dall’auto n corsa condannando a morte 3 persone….vero luigi?

  14. G.b. Perazzo ha scritto:

    Anziché reato penale é reato amministrativo…. Reato é

  15. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    di più! Il decreto per l’omicidio stradale è per mandare in galera il comico. GOMBLOTTO!!!11!!

  16. Simona Zagaria ha scritto:

    il reato è penale. qui si parla di danno erariale.

  17. Simona Zagaria ha scritto:

    ma quale reato bestia

  18. Luisa Bacocchia ha scritto:

    ma smettila cazzeggiatore

  19. Antonino Di Nizio ha scritto:

    La POLITICA, quella vera, è vivere umili, disinteressati, prudenti, giusti, pazienti, caritatevoli, casti, mansueti, laboriosi, osservatori dei propri doveri non per altro fine se non di piacere al POPOLO, e per riceverne da Lui solo la meritata ricompensa come stima e riconoscenza. Pace.

  20. Lucio Contini ha scritto:

    Ahahahah! E’ solo un “Danno Erariale”, quindi va bene??
    Caro Lei, la norma “ad personam” c’è… E’ li, nel decreto, nella migliore tradizione berlusconiana…

  21. Amadori Mario ha scritto:

    boffone fa rima con gallone….

  22. Vanni Mircoli ha scritto:

    è falso !!!! e poi è un reato amministrativo !! meno di una multa per sosta vietata !! grillo è un imbecille !

  23. Lorenzo Fantacci ha scritto:

    La malafede di questo figuro è tale: a) il danno erariale non è reato ma ha natura risarcitoria. B) la sentenza (l’unica che esiste e che è reperibile sulla “rete” contrariamente alle infondatezze del fatto quotidiano,nuovo organo pentastellato) condanna Renzi (insieme ad altre venti persone titolari di cariche politiche e amministrative della provincia di Firenze) alla re fusione di 14mila euro.il tutti derubricando la pretesa avanzata dalla Procura.
    Ora se uno predilige l’obiettività deve avere a cuore la lettura dei fatti (non del “fatto”,quanto meno non sempre, in questo affatto dissimile a il giornale o libero), se uno ama invece prediligere la tendenziosità continui ad ascoltare questo elemento. Ma prima abbia la perizia di conoscere la normativa sulla responsabilità contabile

  24. Tito Bambini ha scritto:

    BUFFONE. .

  25. Fernando Gallone ha scritto:

    Ma quale reato!!! Buffone. È un danno erariale fatto dai dirigenti. Tant’è che il PM contabile chiese l’archiviazione. E a Renzi chiedono 14.000 euro… Ma per piacere

  26. Mimmo Ristori ha scritto:

    Ha appena fatto una offerta di collaborazione…..! Lui ha commesso un reato penale! Come si fa a depenalizzare un danno erariale se non vi è stata una condanna da parte di un tribunale? Sono convinto che ora i grillini ripeteranno la frase a pappagallo.

  27. Francesco Salvatore Cardinale ha scritto:

    Pd= merda

  28. Antonio Izzo ha scritto:

    MAVAFFANCULO

  29. Francesco Avati ha scritto:

    La condanna emessa dalla Corte di Appello di Torino il 12 marzo 1985 a «un anno e due mesi di reclusione con sospensione della patente di guida per eguale periodo di tempo», poi condonata. MIO DIO!!! QUESTO GRILLO E’ UN MOSTRO!!1!!

  30. Ciro Pocobello ha scritto:

    i mostri sono i ladri è i corrotti è i corruttori che avete ne vostro partito .

  31. Piazza Roberto ha scritto:

    ma siii dai facciamo una cosa —tutti liberi–x intanto lo sono di già–se fossero in america avrebbero rubato 1 euro sarebbero già in galera –ma in italia ne rubi 10 ne rubi 1000 sei libero –se rubi x fame finisci in galera —evvivaaaal’italiaaaaaaaaa…1 nonna 71 anni

  32. Biasin Jacopo ha scritto:

    Questi confondono un reato (che puo’ essere solo penale) con un illecito amministrativo.Ignoranza a 5 stelle.

  33. Gianna Orofino ha scritto:

    Grullo finiscila hai rottooooooo

  34. Francesco Medda ha scritto:

    non esiste nessun reato amministrativo… il danno erariale non può essere depenalizzato… Grillo è stato indotto in errore da un giornalista ignorante del Fatto Il Fatto quotidiano

  35. Piero Avella ha scritto:

    Questo attacca tutti ma quando si attacca al caxxo??? mantieni la parola data dimettiti hai perso!!! Rimani solo un FALLITO COMICO

  36. Fernando Gallone ha scritto:

    Depenalizzazione di un illecito contabile!!!! diventa sempre più comico…….

  37. Puledda Gavino ha scritto:

    Grillo vai a zappare……

  38. Puledda Gavino ha scritto:

    No vai a fare in c…….

  39. Arnaldo Platano ha scritto:

    A Beppe … il mazzo te l’anno fatto gli elettori !!!

  40. Franca Bevacqua ha scritto:

    Grillo continua con i suoi modi demenziali .

  41. Alan Ford ha scritto:

    Matteo, dai retta, la prossima volta fai fuori almeno qualche decina di milionate. Leggi i commenti qui sotto: ARRIVERESTI AL 60%. Buon per te che sei in mezzo agli italioti, in Francia di farebbero asciugare il Tamigi.

  42. Glam Parrucchieri ha scritto:

    Ha fatto bene,mica deve aspettare come te il condono

  43. Simona Zagaria ha scritto:

    Pensa che con soli 14.000 ha fatto il 40, quanto siete spreconi

  44. Pasquale Alessi ha scritto:

    x intanto va in tribunale epoi si vede

  45. Amaya Wonder Ferrari ha scritto:

    Ma va? Un altro legislatore “ad personam”? Sto Renzi è proprio il degno sostituto del suo padrino

  46. Fernando Gallone ha scritto:

    Alan quando sarai sindaco di un comune e ti chiameranno a rispondere di un errore fatto da un dirigente ne riparleremo e vedrai che la penserai in modo molto diverso… Il dlgs 29/93 ha separato la responsabilità della politica dall’amministrazione, ma hai populisti non interessa capire, basta che si possa insultare il potente di turno….

  47. Fernando Gallone ha scritto:

    ai senza h… Maledetta tastiera con correttore!!!

  48. Vincenzo Benincasa ha scritto:

    La Giustizia Italiana. Un tempo i libri che parlavano di Diritto Civile e pure Penale erano piccini, avevano poche pagine perché v’erano poche leggi giuste ed efficaci. Un tempo i processi in Tribunale erano rapidi e v’era categoricamente la certezza della pena. Un tempo ci chiamavano Fascisti… oggi i libri di diritto civile e penale sono grossi e pesanti, pieni di legge-cavilli, sentenze da interpretare, pieni di parole, grondanti di fiumi d’inchiostro che i burocrati della Legge hanno voluto tramandarci negli anni. Oggi non v’è la certezza della pena, i processi in Tribunale hanno tempi biblici e le sentenze sono scritte in una lingua rompicapo: i criminali, i trasgressori della Legge, la fanno franca grazie a questi tempi lunghi, in cui gli avvocati difensori salvano i loro assistiti con la formula della Prescrizione, con la formula del non luogo a procedere. I criminali, i trasgressori della Legge, colti sul fatto dagli organi di Polizia, dopo alcune settimane di becera notorietà sui quotidiani e Tg nazionali e non, la spuntano, riescono a far accomodare tutto nei migliori dei modi, elargendo denaro e favori ad avvocati, giudici, finanzieri e poliziotti… già, elargendo, i criminali se ne escono dai guai, ma solo quei criminali che possono elargire, quei criminali che hanno accumulato nel tempo risorse e potere; tutti gli altri marciranno in gattabuia. Solo per i criminali poveri, per i comuni delinquenti, v’è la certezza della pena; per i pesci grossi v’è la presunzione d’innocenza fino al terzo grado di giudizio, per arrivare al quale ci vogliono decenni di indagini e processi, che immancabilmente terminano con la Prescrizione: così i pesci grossi ritornano di nuovo nel mare del malaffare e delinquono indisturbati come prima e più di prima.
    Chi controlla i controllori e garantisce la trasparenza della Legge?
    http://buongoverno.altervista.org/ministero-della-giustizia/
    Il sito di Gargione http://buongoverno.altervista.org/
    Il mio unico romanzo http://enzobenincasa.homestead.com/romanzi.html
    Le mie riflessioni http://enzobenincasa.homestead.com/meditazionisociali.pdf
    Sign in… in english http://www.facebook.com/groups/governmentsbg/
    Iscrivetevi e iscrivete i vostri amici al gruppo http://www.facebook.com/groups/buongoverno/
    Iscrivetevi e iscrivete i vostri amici al gruppo http://www.facebook.com/groups/presidenzialismo/

  49. Roberto Battisti ha scritto:

    Grillo è la più grave piaga italiana dopo Berlusconi e la lega! Nulla è peggio di lui! VERGOGNAAA

  50. Michele Polisciano ha scritto:

    Gente che difenfe il pd e fi ….fate ridere. Ma non vedete come è ridotta l’Italia? Ma dove vivete? Come fate a difendere sti mafiosi/ladri più che accertati??
    Ma cosa vi devono ancora fare??

  51. Mino Peluso ha scritto:

    Com’è..tra criminali ci si intende eh?

  52. Franco Collina ha scritto:

    dove si attacca grillo non sapendo più cosa dire

  53. Paola Mercuri ha scritto:

    “Con la norma del MoVimento 5 Stelle che taglia gli affitti d’oro delle pubbliche amministrazione, la Provincia di Bolzano risparmierà oltre mezzo milione di euro. L’ente altoatesino, utilizzando il nostro emendamento che premette alla Pubblica Amministrazione di recedere da contratti d’affitto eccessivamente onerosi, risparmierà 150.000 euro l’anno, ovvero 600.000 euro nel bilancio dell’intera consiliatura. Grazie alla nostra norma anti-casta abbiamo ottenuto una riduzione dei costi della politica nonostante siamo all’opposizione. Ora, seguendo l’esempio di Bolzano, la norma verrà applicata anche a Trento, dove i nostri consiglieri si stanno già attivando. E in tutto il Paese si deve procedere in questo senso, a cominciare dalla Camera dei deputati che deve dare l’esempio esercitando il recesso dai contratti dei palazzi Marini che ci costano 38 milioni di euro l’anno. Rivolgiamo quindi un appello a tutti gli amministratori pubblici, di ogni schieramento e di ogni colore politico: utilizzate la nostra norma per tagliare sprechi e privilegi della politica. Moltiplicate il risparmio della Provincia di Bolzano per tutti gli enti locali d’Italia: centinaia di milioni di euro che saranno risparmiati. Portiamo a casa con orgoglio questa vittoria a beneficio di tutti i cittadini. Leggi e diffondi la lettera aperta a tutti gli amministratori.” Riccardo Fraccaro

  54. Moris Bonacini ha scritto:

    vaffa…

  55. Moris Bonacini ha scritto:

    a Grillo certamente

Lascia un commento