•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 21 giugno, 2014

articolo scritto da:

Superbike, Misano: Davide Giugliano il più veloce in prova

superbike-misano

La prima giornata di prove, qui al Misano World Circuit ” Marco Simoncelli” si è conclusa con il miglior tempo in assoluto per Davide Giugliano, con la Ducati 1199 Panigale R, che si porta davanti a tutti, fermando il crono a 1’36.370. Davide ha avuto un guizzo proprio all’ultimo giro disponibile nella seconda sessione di prove, nel pomeriggio, sbalzando dal primo posto il campione in carica Tom Sykes, con la Kawasaki ZX-10R, che era stato il più veloce fino a quel momento. Il britannico ha intenzione di portare a casa due bei risultati, visto che qui, nelle due ultime edizioni aveva conquistato sempre la pole, ma non era mai riuscito a salire sul podio. Il terzo tempo lo fa Marco Melandri, con la sua Aprilia RSV4 Factory, che qui sfoggia una bellissima livrea “replica” della  250cc portata alla vittoria da Loris Reggiani nel 1987, che è stato il primo successo internazionale per Aprilia. Il ravennate era stato il più veloce in assoluto nelle prove della mattina, segno evidente che sta ritrovando il feeling che mancava e che lo ha portato sul gradino più alto del podio durante il round malese due settimane fa. Quarto tempo invece per l’altra Ducati di Chaz Davies, davanti a Loris Baz, con l’altra Kawasaki, quinto, e ad Alex Lowes, sesto e di nuovo il migliore delle Suzuki del Voltom Crescent.

 

L’altra Aprilia, quella condotta da Sylvain Guintoli non fa meglio del settimo tempo, mettendosi dietro la Honda CBR 1000 RR di Jonathan Rea, che non riesce a trovare soluzione ai problemi di set up della moto. Johnny dopo la doppietta imolese sembra essere entrato in crisi, e qui vorrebbe poter fare due belle gare visto che in Italia il  Team Pata ci tiene a fare bella figura davanti ai suoi ospiti e tifosi. L’irlandese Eugene Laverty non si trova a suo agio come il compagno Alex Lowes in sella alla sua Suzuki GSX-R 1000, e in questa prima giornata non riesce ad andare oltre il nono tempo. Chiude la top ten lo spagnolo Toni Elias, con l’Aprilia del Red Devils Roma. 11mo tempo invece per Leon Haslam, che si mette davanti al nostro Niccolò Canepa, 12mo e primo nella categoria EVO, davanti ad Ayrton Badovini, 13mo, con la Bimota BB3. Ricordiamo che le due Bimota, continuano ad essere trasparenti ai fini della classifica perchè ancora in attesa di omologazione da parte della Federazione. Si spera che possa arrivare entro settembre, così finalmente, la casa italiana, potrà iniziare a raccogliere punti reali. Claudio Corti, con la sua MV Augusta F4 RR, si porta in 14ma posizione davanti a David Salom con la Kawasaki ZX-10R EVO, 15mo. Gli italiani: Matteo Baiocco 18mo (Grandi Corse by A.P. racing), Ivan Goi 19mo (Barni Racing Team), Alessandro Andreozzi 21mo (Team Pedercini), Riccardo Russo 25mo (Team Pedercini).

Gabriella Manna

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments