•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 23 luglio, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi indipendenza Catalogna: si raffredda la via separatista

sondaggi indipendenza catalogna

Sondaggi indipendenza Catalogna: si raffredda la via separatista

A due mesi dal referendum più importante dell’anno, l’indipendentismo catalano perde colpi. È ciò che si evince dagli ultimi dati raccolti, stando all’ultimo sondaggio pubblicato su El País ed elaborato dallo stesso CIS (centro di investigazione sociologica) della Generalitat. Difficile pensare, quindi, in una manipolazione per fini elettoralistici – nonostante gli stessi sondaggi influiscano sulle intenzioni di voto, rafforzando o debilitando gli schieramenti -. El País riporta solo una parte del complesso sondaggio portato avanti dal centro di investigazione sociologica della Generalitat.

Sondaggi indipendenza Catalogna: il referendum sarà un plebiscito per il ‘Si’

Cominciando dalla votazione che dovrebbe celebrarsi l’ 1 di ottobre 2017, il risultato finale sembra alquanto scontato. Stando al sondaggio condotto dalla Generalitat, la differenza a favore del ‘Sì’ è di quasi 25 punti. Il 62,4% dei votanti – su una partecipazione prevista del 67,5% – voterebbe a favore dell’indipendenza. Un 37,6%, invece, si opporrebbe al progetto separatista.

Il referendum è stato organizzato dalla stessa Generalitat, senza un accordo previo con il governo centrale di Madrid. Il braccio di ferro tra la Generalitat e il governo guidato da Mariano Rajoy continua, ormai, da diversi anni. Nonostante le minacce che arrivano dalla Moncloa verso Barcellona, il president Carles Puigdemont non ha intenzione di fermarsi.


sondaggi indipendenza catalogna 2
 

 

Sondaggi indipendenza Catalogna: cala volontà indipendentista

Stando ai risultati del sondaggio, la percentuale di catalani che vorrebbe l’indipendenza da Madrid scende di oltre tre punti, passando dal 44,3% di marzo, al 41,1% di luglio. Di rimando, aumenta leggermente la percentuale di coloro che rifiutano l’idea separatista. Nel giro di 4 mesi, questa percentuale sale dal 48,5% (marzo 2017) al 49,4% (luglio 2017). Tuttavia, rimane alto il numero di indecisi, pari al 9,5% della popolazione catalana. A due mesi dal referendum, la votazione sembra perdere ulteriore legittimità.

Sondaggi indipendenza Catalogna: che relazione tra Barcellona e Madrid?

Alla domanda;

(Lei) crede che la Catalogna dovrebbe essere…

si offre un discreto ventaglio di risposte. La moda statistica – quindi la risposta più frequente – rimane quella che sostiene la totale indipendenza. Il 34,7% marca questa risposta. Un calo di 2,6 punti rispetto a marzo 2017.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Allo stesso tempo, cresce il numero di catalani che vorrebbero continuare come Comunidad Autónoma spagnola; dal 28,5% di marzo, si passa al 30,5% di luglio (+2%). L’opzione di uno Stato catalano all’interno di una Spagna federale mantiene inalterato il suo attrattivo: il 21,7% sceglie questa via intermedia e profondamente riformista.

sondaggi indipendenza catalogna

Nota metodologica: campione rappresentativo della popolazione catalana. Eseguito tra il 26 giugno e l’11 luglio 2017.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento