•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 30 giugno, 2014

articolo scritto da:

Pd, Serracchiani “Le riforme non possono essere fermate da Mineo e Minzolini”

serracchiani settimana decisiva per riforme (2)

Serracchiani a nome della segreteria del Pd punta dritto all’obiettivo riforme e afferma: “non possono essere fermate da Mineo e Minzolini. Abbiamo raggiunto un punto di equilibrio, dopo un lungo confronto. Adesso vanno portate a casa. Ce lo hanno chiesto gli elettori, bisogna rispettarli”.

Il vicesegretario del Pd in un’intervista a Repubblica afferma: “Questa sarà una settimana cruciale. C’è un testo, frutto di un lungo confronto, che è il punto di caduta di posizioni diverse. Un compromesso, in cui anche il presidente del Consiglio ha rinunciato a qualcosa a cui teneva, come un ruolo più forte dei sindaci nel nuovo Senato. Noi siamo pronti ancora al confronto con tutti, col gruppo parlamentare del Pd come con Forza Italia o Grillo. Tuttavia, sinceramente penso che non ci sia più spazio per posizioni che stravolgono un testo frutto di una discussione tanto ampia”.

 Debora Serracchiani

Il 40 per cento di voti ottenuti dal Pd alle europee “ci ha consegnato una responsabilità enorme, e la richiesta definitiva dei cittadini di cambiare. Ora tocca a noi, abbiamo noi la palla. Dobbiamo vincere questa partita delle riforme per rispetto di quel che gli elettori si aspettano da noi. E ce lo chiede anche l’Europa” conclude Serracchiani. Resta da capire cosa ne sarà del confronto avviato tra Pd e Movimento 5 Stelle su legge elettorale e riforme?


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

22 comments
Auro Gall
Auro Gall

Di quali riforme si intende? Quali riforme? Per chi? Per che cosa? Abbiamo già visto tante riforme infami fatte dal centro sinistra negli ultimi 20 anni e altrettanti riforme infami fatte dal centro destra. Ora il PD si appresta frettolosamente di fare ulteriori riforme infami con la collaborazione della destra mafiosa di Berlusconi, anzichè eliminare tutte quelle riforme fatte negli ultimi 20 anni a danno del popolo intero italiano. Quali riforme intende ora fare il PD? Per chi? Per che cosa?

Angelina Di Gregorio
Angelina Di Gregorio

Vanni, è provocatorio il mio commento... Io sono per un Senato delle Autonomie senza compenso.

Miuccia Prada
Miuccia Prada

invece fare le riforme con Berlusconi va bene...... alle volte è meglio tacere

Eric Littorio Romano
Eric Littorio Romano

ma Vanni, l'hai vista o no la legge elettorale che vogliono approvare?! Se a te va bene che i senatori se li scelgano loro, a me non sta bene.

Silvia Rizzato
Silvia Rizzato

già, tutti mone che non capiamo e non sappiamo nulla! e quelli di Libertà e Giustizia sono solo dei detrattori di questi bravi ragazzi! ma fammi un piacere caro Vanni!

Silvia Rizzato
Silvia Rizzato

Anche la Serracchiani protegge il suo lavoro, come la Boschi e Renzi. ma sei proprio convinto che le riforme di cui ha bisogno l'italia partino proprio dal senato e non invece da una buona legge contro la corruzione? gli investitori stranieri non vengono in italia perchè il nostro paese non garantisce nulla. Con quello che uscito da expo e mose, magari valeva la pena dare un'accellerata su quei temi e non su una riforma istituzionale che più pasticciata di così non potevano fare.

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

è già nella riforma, e se lo vuoi elettivo lo devi pagare !!

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

ma la conosci veramente ?? Minzolini è peggio di Berlusconi ! Mineo è senatore e protegge il suo "lavoro "

Eric Littorio Romano
Eric Littorio Romano

se quella elettorale la chiamate riforma, allora Cicciolina è vergine.... Quello che state imponendo sul senato è una porcata senza precedenti, peggio della legge vergogna di Calderoli.

Enrico Ratti
Enrico Ratti

Ahahahahaha! Ecco la trombetta di partito e di cappella!

Angelina Di Gregorio
Angelina Di Gregorio

Aboliamo il Senato o rendiamolo elettivo a costo zero... Solo rimborsi per spese effettivamente sostenute e senza lussi!

Silvia Rizzato
Silvia Rizzato

Ma cara Debora Serracchiani non ti sembra strano che sia normale fare una riforma con un impresntabile come Berlusconi e invece inveisci contro Mineo e Minzolini che magari questa riforma la vogliono migliorare. io certo non vi ho votato per portare a casa una porcata di riforma come quella che state licenziando.

Tommaso Voto
Tommaso Voto

ma riflettere che questa riforma fa ridere?...cioè se proprio dobbiamo farla male aboliamo il senato