•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 1 luglio, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Ipr per Tg3: maggioranza degli Italiani favorevole alle Unioni Civili per tutti

Sondaggio Ipr per Tg3, legge sulle Unioni Civili.

Sondaggio Ipr per Tg3: maggioranza degli Italiani favorevole alle Unioni Civili per tutti

Torna questa sera il sondaggio Ipr per il Tg3, che si occupa di alcuni tra i principali temi sul tavolo del Governo Renzi, ora che le campagne elettorali sono finite ed è il momento di vedere che cosa riuscirà a portare a termine il premier. Partiamo dal primo grande tema che sta occupando il Governo e tutta la classe politica in queste settimane, la riforma del Senato. Dopo mesi di annunci, qualcosa si sta muovendo per cambiare per sempre l’impostazione delle due Camere, mettendo in primo piano la Camera dei Deputati e togliendo potere al Senato, eliminando di fatto il problema del bicameralismo perfetto. Ipr ci dice però che la maggior parte degli Italiani intervistati per il sondaggio è per la completa abolizione del Senato, e non per un sua revisione: il 54% vorrebbe vedere Palazzo Madama svuotato delle sue funzioni istituzionali, contro il 33% che segue la linea del Governo auspicando l’attribuzione di nuove funzioni al Senato, ed il 6% che invece vorrebbe lasciarlo così com’è.

Sondaggio Ipr per Tg3, riforma del Senato.

Sondaggio Ipr per Tg3, riforma del Senato.

Il testo approdato in Commissione Affari Costituzionali prevede la non elettività diretta del Senato, che sarà invece formato principalmente da rappresentanti di Regioni e Comuni (sarebbe quindi un’elettività di secondo livello), ma anche su questo gli Italiani non si trovano d’accordo: il 56% vorrebbe mantenere il potere di eleggere i propri senatori, contro il 29% che favorisce la strada intrapresa ed il 15% che non ha un’opinione a riguardo.

Sondaggio Ipr per Tg3, Senato elettivo.

Sondaggio Ipr per Tg3, Senato elettivo.

Terzo punto indagato da Ipr e terzo punto a sfavore del Governo, l’immunità dei Senatori. Il testo iniziale della riforma prevedeva l’eliminazione dell’immunità ai futuri senatori (senza toglierla però ai deputati) ma le modifiche al testo originale hanno reintrodotto l’immunità equiparando quindi la posizione dei senatori a quella dei deputati: in questo caso è il 65% degli Italiani a dissentire dichiarandosi contrario all’immunità, mentre è il 29% ad esserne favorevole.

Sondaggio Ipr per Tg3, riforma del Senato.

Sondaggio Ipr per Tg3, riforma del Senato.

Oltre al nodo Senato, altri due temi occupano il Governo in queste ultime settimane: quello della responsabilità civile dei magistrati e quello della tanto attesa e annunciata legge sulle Unioni Civili. Per quanto riguarda il primo tema, che torna periodicamente dopo gli scandali che coinvolgono diversi rappresentanti delle istituzioni, il 63% si dichiara favorevole alla responsabilità civile da addossare ai magistrati (probabilmente anche per la necessità di trovare un colpevole, chiunque esso sia). Per le Unioni Civili sembra che finalmente gli Italiani stiano facendo passi avanti, dichiarandosi in maggioranza favorevoli all’istituzione delle Unioni Civili per copie sia etero che omosessuali, contro il 20% che vorrebbe dare questa possibilità solo alle coppie etero. Il 15% è però contrario alle Unioni Civili in generale, ed il 10% non ha un’opinione a riguardo.

Sondaggio Ipr per Tg3, responsabilità civile dei magistrati.

Sondaggio Ipr per Tg3, responsabilità civile dei magistrati.

Sondaggio Ipr per Tg3, legge sulle Unioni Civili.

Sondaggio Ipr per Tg3, legge sulle Unioni Civili.

Ipr registra infine la fiducia degli Italiani nei leader politici e nel Governo, trovando Renzi stabilmente vetta al 57% con il Governo alle sue spalle al 40%. Quasi tutti gli altri principali leader si trovano intorno al 20% (troviamo in ordine Berlusconi, Alfano, Salvini, Meloni e Grillo), mentre Vendola chiude la classifica di Ipr con il 12%.

Sondaggio Ipr per Tg3, fiducia in Renzi e nel Governo.

Sondaggio Ipr per Tg3, fiducia in Renzi e nel Governo.

Sondaggio Ipr per Tg3, fiducia nei leader.

Sondaggio Ipr per Tg3, fiducia nei leader.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

4 comments
Antonino Di Nizio
Antonino Di Nizio

La ITALIA è in rinascita grazie a questa POLITICA che ha capito che il "BENE COMUNE" è quanto il fare UNISCE!!!! INCONTROVERTIBILMENTE fino a poco tempo fa il fare disuniva, le colpe molte: egoismo ed essere di parte sempre ad ogni costo, quindi mai si faceva niente, certo ciò a molti "i Privilegiati" ritornava utile; ora però è diverso, chi ci insiste sarà premiato e chi si ritira sarà danneggiato!!!! ACCADRTA' che a chi ha sarà dato e a chi non ha sarà tolto anche ciò che ha, PACE.

Raffaele Zullo
Raffaele Zullo

Il solito sondaggio di merda, poi anche per RAI3, annate a quel paese