•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 2 luglio, 2014

articolo scritto da:

Corte dei Conti: troppe leggi favoriscono la corruzione

La Corte dei Conti lancia l’allarme e mette sotto accusa l’eccesso di produzione normativa caratteristica del legislatore italiano. “L’eccesso di legislazione ha fatto sì che nei gangli del sistema si inserisca la corruzione. È un segnale negativo”. Lo denuncia il presidente giudici contabili, Raffaele Squitieri, citando Tacito: “Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto”. 

Secondo Squitieri, l’Italia è un Paese “attrezzato sul piano delle strutture per combattere” la corruzione, e la Corte dei conti “fa il suo dovere. Ma – ha continuato il presidente – siamo caduti nel paradosso opposto, e le norme servono a ingessare il sistema”. Il presidente ha sottolineato che la Corte dei conti è “disarmata” quando la corruzione “non è nel procedimento, lo precede o lo segue”. 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

articolo scritto da:

Lascia un commento