•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 luglio, 2014

articolo scritto da:

Immigrazione, Pinotti: “Libia può chiedere sostegno Onu”

Emergenza immigrazione, “la Libia può chiedere il sostegno dell’Onu”. Ad auspicarlo è il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, in un’intervista al Mattino di Napoli. “Il nuovo governo libico potrebbe favorire un’intesa tra quel Paese e l’Onu”, questa la proposta del ministro, secondo la quale “si potrebbe chiedere alla Libia di fare richiesta all’Unhcr di intervenire ad evitare tragedie ulteriori, magari aprire campi umanitari sotto il controllo dell’Onu”. Sull’immigrazione, ha chiarito Pinotti, “puntiamo, come ribadito dal premier, ad un’evoluzione della politica europea in materia, ma anche ad un diverso rapporto con la Libia”. Sul fronte europeo, continua la titolare della Difesa del governo Renzi, “c’è bisogno di più fondi comunitari in tema di immigrazione, anche per trasformare Frontex”, l’Agenzia europea per la gestione della cooperazione internazionale alle frontiere esterne degli Stati membri, che dal 2005 coordina il pattugliamento delle frontiere dell’Ue.

immigrazione2

In merito alle relazione con Tripoli, il ministro sottolinea come il nuovo governo rappresenti un’occasione fondamentale: «c’è chi insiste a chiedere che gli immigrati vadano fermati prima della partenza, mandando aiuti. Ma, senza un interlocutore stabile in Libia, questa possibilità era nulla. Ora si aprono spiragli. Abbiamo da tempo un piano per rendere praticabile la collaborazione”, ha spiegato Pinotti. “L’eventualità di un maggior coinvolgimento internazionale non comporterà la fine dell’operazione Mare nostrum – assicura il ministro – continuerà, per il momento”. “Le politiche nel medio periodo coinvolgeranno Europa e Libia. Ora, finalmente, l’Europa ci ascolta. Il tema dei rifugiati è tema di tutta l’Europa” ha detto il ministro della Difesa che preannuncia ulteriori iniziative per l’emergenza sbarchi in Italia: “un fondo di 130 milioni e uno screening sulle caserme, per verificare la possibilità di utilizzarne qualcuna come centro di accoglienza” conclude Pinotti.

Carmela Adinolfi

 

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

5 Commenti

  1. Ivan Divoraagnellinipiangenti D'Alessandro ha scritto:

    riusi casa sua.

  2. Giulio Giliberti ha scritto:

    incisiva presenza anche ai confini di territori a rischio.

  3. Mirko Brambiti ha scritto:

    l’Onu mandi una spedizione sulle coste libiche per fermare le partenze delle carrette piene di clandestini, e costruisca là campi d’accoglienza e di rimpatrio.

  4. Margherita Simoni ha scritto:

    prima o poi qui da qualche parte accadrà qualcosa che non sarà ad iniziativa dei razzisti, ma ci farà rabbrividire.

  5. Luigi Scarrà ha scritto:

    Pinotti, svegliatevi, qui nessuno se ne interessa sono fatti nostri, neppure l’Europa ci aiuta, abbiamo sbagliato tutto dall’inizio,grazie ai bonaccioni e vai vai queste sono le conseguenze irrimediabili.

Lascia un commento