•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 luglio, 2014

articolo scritto da:

Cinquecento mila euro in nome del presidente Grasso, arrestato truffatore

Sfruttava la causale omonimia con l’ignaro presidente del Senato per promettere assunzioni in pubbliche amministrazioni in cambio di cospicue somme di denaro. La truffa è stata bloccata dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria che ha arrestato Pietro Desiderio Grasso, un vigile urbano. L’uomo, secondo l’accusa, avrebbe intascato circa 500mila euro dal 2010.

guardia di finanza

 Le cifre andavano da 10mila a 30mila euro. Il vigile faceva anche firmare falsi contratti di assunzione.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento