•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 4 luglio, 2014

articolo scritto da:

SBK: Marco Melandri il più veloce a Portimao

melandri-portimao

 Nella prima giornata di prove, qui all’Autodromo International do Algarve, Marco Melandri chiude le sessioni della giornata davanti a tutti. Reduce dalla doppietta del round di Misano Adriatico, dimostra di essere in piena forma e di poter lottare per il primo gradino del podio. Questa pista si adatta molto alle caratteristiche della RSV4, e lo ha dimostrato anche Sylvain Guintoli nelle prima sessione di prove  dove si era trovato in seconda posizione dietro al ravennate mentre non riesce però a migliorare durante la seconda sessione.  Nel pomeriggio fa un balzo avanti rispetto alla mattina il campione del mondo in carica Tom Sykes, che insieme a Melandri e all’altro britannico, Jonathan Rea, sono gli unici ad essere scesi sotto il muro dell’1’44.

Ottima la prestazione di Eugene Laverty, che con la Suzuki GSX-R 1000 del Voltom Crescent Team, chiude la giornata in quarta posizione, tornando alle prestazioni ottenute proprio qui durante i test invernali. Quinto tempo per Chaz Davies con la Ducati 1199 Panigale R, che si mette davanti appunto a Sylvain Guintoli sesto. L’altra Suzuki, quella di Alex Lowes finisce la giornata al settimo posto, davanti all’altra Honda con Leon Haslam ottavo. Loris Baz con la Kawasaki ZX-10R lo troviamo al nono posto, mentre la top ten la chiude Davide Giugliano a cui aspetta un fine settimana tutto in salita dopo i problemi riscontrati oggi. Questo tracciato non è favorevole alla Ducati, che sia in Malesia che a Misano, aveva avuto dei problemi di grip con le temperature elevate per cui come da pronostico il romano si è trovato decisamente in difficoltà.

Ottimo 11mo tempo per Sylvain Barrier, primo nella categoria EVO che sembra aver recuperato la forma fisica dopo i tre mesi di stop a causa dell’infortunio riportato a marzo. Lo spagnolo Toni Elias, che in questo circuito non ha mai corso, ferma il crono in 12ma posizione, con l’Aprilia del Team Red Devils Roma. Buona anche la giornata per Sheridan Morais che porta la Kawasaki ZX-10R EVO del Team IRON BRAIN Grillini fino in 13ma posizione, mettendosi dietro la MV Augusta F4 RR di Claudio Corti, 14mo e la Bimota BB3 di Ayrton Badovini 15mo.

Gli altri italiani: Niccolò Canepa (Althea Racing) 18mo, Alessandro Andreozzi (Team Pedercini) 21mo, Riccardo Russo (Team Pedercini) 22mo. Ricordiamo che Luca Scassa, che aveva riportato un brutto infortunio al bacino, durante i test Aprilia al Mugello, qui ha provato a correre durante la sessione mattutina, ma a causa dei dolori che sente nella percorrenza delle curve a destra, è stato dichiarato “unfit”, per cui impossibilitato a correre durante questo round.

Gabriella Manna


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments