•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 7 luglio, 2014

articolo scritto da:

L’analisi di Rossi: “La sconfitta di Bersani? Colpa di Monti”

Classifica dei governatori Zingaretti in calo primo Rossi Toscana

“Le politiche di destra di Monti credo siano all’origine della sconfitta di Bersani. Anche la campagna elettorale di Bersani è stata timorosa dei poteri forti, sottotraccia, e poi c’è questa condanna che al Pd è stata fatta dal suo popolo che è quella di aver sostenuto per troppo tempo Monti”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi parlando con i giornalisti in occasione della presentazione del suo libro “Viaggio in Toscana”. Secondo Rossi, “se non si riprendono politiche di investimenti pubblici non ci sarà crescita e fenomeni come povertà e disoccupazione saranno destinati ad aggravarsi. Le politiche di rigore della destra tedesca ed europea ci stanno condannando a tutto ciò”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments
Tonino Proietto
Tonino Proietto

Scusami se mi permetto, forse per la prima volta(da quando leggo alcuni tuoi interventi su fb)sono costretto a contraddire quanto affermi.....una sconfitta lo e' quando si perde,e quella campagna elettorale fu vinta ma senza avere quella maggioranza su tutti e due i rami del parlamento,poi ...quando si perde una tornata elettorale non e' mai una sola situazione a far maturare il risultato,ma spesso e' una somma di errori e uno su tutti la NON CAPACITA' DI ANALISI CONTINUA E FARE AGGIUSTAMENTI CHE RIMETTANO IN CORSA IL PARTITO ANCHE DOPO EVENTUALI ERRORI, ulteriore errore e' non aver capito che il cosiddetto popolo e' disperatamente alla ricerca di QUALCOSA DI CREDIBILE CHE DIRIGA LA BARACCA ITALIANA........(e cosi' nacque Renzi,un signor nessuno ,ma coraggioso a giocarsi la partita),altra cosa non capita dagli intelligentoni e' che il POPOLO(in generale)non vuole il capopolo serio,impettito,sempre in tiro,sempre a parlare dei problemi da risolvere,nooooooooo....vuole chi gli risolve i problemi....che sia si serio ,ma sappia divertire e far diventare una situazione drammatica(e noi ci siamo al di la' delle chiacchiere) una occasione con progetti concreti di speranza.......creare quindi obiettivi per uscirne in positivo(sara' pazzesco ,ma mica tanto,ma e' cosi')sempre in mano ad un capopopolo che sappia soffocare col teatrino la drammaticita' momentanea e allegramente portare il popolo su rive tranquille....ecco questo in parte l'errore di Bersani...non aver modificato il suo serioso modo di fare.....non aver speso tanto in speranza.....non attizzare la gente con atti divertenti ....e ricordo che si sono alzati i sondaggi quando durante la campagna HA ALZATO LA VOCE CONTRO NON RICORDO CHE COSA...se avessero riflettuto...una campagna piatta,lacrime e sangue,non interessa purtroppo il popolo in generale...e' uno dei motivi che stiamo pagando......altro e' ilo rapporto coi poteri forti....ragazzi so' trentanni che I VARI DIRIGENTI SI METTONO A TAPPETINO....SAREBBE FORSE IL CASO DI FINIRLA...HANNO ROVINATO IL PARTITO(nonostante il momentaneo e aleatorio 40.8)E PURE L'ITALIA.....ciaooo.....protoni..