•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 14 luglio, 2014

articolo scritto da:

Immunità al Senato, Boschi: “Via solo con intesa tra i partiti”

italicum ministro boschi

Sono possibili modifiche al nuovo assetto del Senato solo “con l’accordo di tutti i partiti che hanno concorso a definire la riforma”. Lascia la porta aperta a correzioni e ritocchi sulla riforma di Palazzo Madama, il ministro per le riforme e i rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi. La titolare dell’omonimo disegno di legge, che oggi approda in aula al Senato per la discussione , non esclude l’abolizione dell’immunità parlamentare per i senatori o comunque eventuali variazioni: “Anche sull’immunità esistono varie ipotesi sul tappeto – spiega il ministro Boschi – compreso il ritorno all’insindacabilità che era prevista dal testo originario del governo”. “Ma, ripeto, su questo tema devono essere i partiti ad esprimersi in modo concorde“, precisa Boschi.

riforma senato, accordo trovato cento senatori con elezione indiretta e immunita

Altre modifiche potrebbero riguardare “i poteri del Senato sull’esame della Legge di Bilancio”, annuncia il ministro che ammette: “Forse dovremo trovare un equilibrio diverso con la Camera per facilitare l’approvazione di una legge”. Il ministro dem poi, si sofferma anche sui dissidenti del Partito Democratico: “l’ineleggibilità è rimasto l’unico tema di dissenso sul tappeto. Francamente mi auguro che il Pd possa votare unitariamente”, ha dichiarato Boschi, auspicando la ricomposizione della frattura fra minoranza dem e renziani in seno al Pd. “Le ragioni del dissenso si sono molto ridotte – spiega il ministro- tant’è vero che anche i dissidenti non sono favorevoli al bicameralismo perfetto e al potere di fiducia del Senato. Dunque, desidero ripeterlo, esistono le condizioni per un voto unitario”, ribadisce la titolare delle riforme del governo Renzi. E sulle accuse al premier Renzi di “autoritarismo legislativo“, il ministro risponde: “Rischio autoritarismo? Io questi pericoli non li vedo”, chiude sintetica Boschi che aggiunge: “Parlano i fatti”. “La riforma – continua la responsabile riforme – prevede un diverso quorum per l’elezione del capo dello Stato proprio per aumentare le garanzie democratiche”. “Il quorum per l’approvazione del referendum è stato abbassato e il Senato manterrà un ruolo nell’elezione dei membri del Csm e della Consulta”, preannuncia il ministro Boschi. Quanto all’ipotetico taglio del numero dei deputati, il ministro esclude un intervento in breve tempo: “penso che una Camera con 630 eletti e un Senato di 100 membri in massima parte espressione delle autonomie locali consentano un buon equilibrio della rappresentanza territoriale”. Sulla legge elettorale, Boschi auspica tempi brevi: “Spero nell’approvazione dell’Italicum da parte della Commissione prima della pausa estiva, non credo che faremo in tempo anche ad ottenere il voto dell’Aula di Palazzo Madama”, conclude il ministro.

Carmela Adinolfi


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

34 comments
Silvia Girasole
Silvia Girasole

ed ecco trovato il modo per mantenerla. questi politici mi danno la nausea.

Enrico Ratti
Enrico Ratti

E intanto che l'Italia affonda questa se la balla e se la ride sotto la pioggia.

Gustavo Gesualdo
Gustavo Gesualdo

Governo renzi-berlusconi-alfano: in pochi mesi batte x ben 2 volte record debito pubblico + spesa + disavanzo + deficit + debito= DIMISSIONI

Vasco Bazzani
Vasco Bazzani

E ,,QUELLI CHE TI ANNO VOTATO, NON CONTANO? i cittadini non vogliono immunita, x nessuno di voi.

Pietro Favaro
Pietro Favaro

.... campa cavallo mio che l'erba cresce ..... ci sono personaggi che stanno con un piede dentro la cella e con l'altro dentro all'IMPUNITA ....

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Basterebbe una maggioranza onesta, tutti non servono, e lo sai benissimo!

Gianni Deiana
Gianni Deiana

non sarebbe meglio un piccolo referendum??quello che è sovrano non è il popolo?? o siamo sotto dittatura di un manipolo di politici ladri all'80%??

Luisa Bacocchia
Luisa Bacocchia

ma come non possono votare l'immunità se sono tutti o quasi corrotti?

Lamberto Giusti
Lamberto Giusti

e quando mai la leverete, siete tutti conniventi, pure tu, bella Boschina...

Lucente Michele
Lucente Michele

Questa.....Ministra (......per dirla secondo il pensiero del Presidente della Camera...) crede alle favole. I PARTITI CONTANO POCO RISPETTO ALLE ESIGENZE DEI SINGOLI PARLAMENTARI......CHE GUARDA CASO RISPOLVERANO....IN CASO DI AUTOTUTELA..... IL VECCHIO ARNESE DELLA RAPPRESENTANZA POPOLARE DISSOCIATA DALLE RISOLUZIONI PARTITICHE......

Annamaria Sacco Freuli
Annamaria Sacco Freuli

non capisco perché ,per togliere l'immunità,ci voglia l'intesa di tutti,per metterla.l'intesa di tutti non sia necessaria.Ma pensano proprio che siamo tutti deficienti?

Sergio Gs IIo
Sergio Gs IIo

Invece per un Senato di nominati e' bastato l'accordo con Silvio.

Eugenio Policriti
Eugenio Policriti

ci state solamente prendendo per il culo ma grazie all'itaLIANO DIMENTICHINO VOI VI FATE I CAZZACCI VOSTRI

Renata Pelati
Renata Pelati

ma non si preoccupano mai di vedere se i cittadini sono d'accordo? sempre i soliti vecchi giochi di potere........cambiano le facce mai la sostanza!

Giommaria Derudas
Giommaria Derudas

Sono convinto che la Boschi abbia dell'altro oltre che ad essere brava , bella ed intelligente \U0001f600

Giommaria Derudas
Giommaria Derudas

Guarda che gli 80 euro Renzi se gli è già recuperati con tutte quelle nuove tasse, bella fregatura x chi gli ha dato il voto.

Adriano Calvo
Adriano Calvo

basta tornare all'origine della legge sull'immunità, in cui non erano compresi i reati di corruzione,furto,mafia ecc,ecc,ma solo per fatti riguardanti i compiti di parlamentare. e poi discutere di questa legge con metà parlamento indagato o comunque in odore di mafia ci fa capire in che modo il parlamento tiene in considerazione il popolo italiano. A.A.fanculo

Marco Corvi
Marco Corvi

Ma ci prende per deficienti? Come possono dei nominati rinunciare all'immunità? Cara mia sarai carina, ma mica incanti tutti! C'è chi non è in vendita anche per più di 80€!

Paolo Iacono
Paolo Iacono

Vedo che il PD è sempre d'accordo a qualsiasi cosa....alla quale siano d'accordo gli altri...o meglio l'altro....

Beppe Roca
Beppe Roca

Alitalia mette in mobilità, Indesit vende, e questi pensano all'immunità........ come si fà a non odiarli.