•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 14 luglio, 2014

articolo scritto da:

Bankitalia certifica il nuovo record del debito pubblico: 2166 miliardi, +20 a maggio

Il debito pubblico sale ancora. E’ quanto risulta dall’ultima rilevazione di Bankitalia, che fissa lo stock di indebitamento ad un nuovo massimo: 2.166,3 miliardi di euro. L’aumento a maggio è stato di ben 20 miliardi.

ANALISI DEL DEBITO – Secondo il resoconto di Palazzo Koch, circa un quarto dell’incremento (5.5 miliardi) del debito pubblico è dovuto all’aumento del fabbisogno pubblico, mentre il resto dipende dalle disponibilità liquide del Tesoro. L’aumento non è pienamento controbilanciato dall’incremento delle entrate tributarie, pari a 31 miliardi a maggio, con un aumento del +2.9, molto più lieve invece se si considerano i primi 5 mesi del 2014 (+1.6%).

debito pubblico italiano

BENE I TITOLI, MALE LE AMMINISTRAZIONI CENTRALI – Nonostante l’incremento del fabbisogno delle amministrazioni pubbliche e delle disponibilità liquide del Tesoro – che a fine maggio risultano pari a 92,3 miliardi, 30 in più rispetto ad un anno prima – va registrato il buon momento dei mercati che, unito all’apprezzamento dell’euro e alla rivalutazione dei BTP indicizzati all’inflazione, ha contenuto l’incremento del debito di circa 0.4 miliardi. Ragionando per sottosettori, le Amministrazioni centrali hanno fatto segnare un aumento del debito di ben 20.9 miliardi, persino superiore all’aumento complessivo del debito pubblico. A fare da contraltare c’è una lieve diminuzione del debito afferente alle Amministrazioni Locali: -0.9 miliardi. Sostanzialmente invariato resta, invece, il debito degli Enti di previdenza.

Massimo Borrelli

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

15 Commenti

  1. Beppe Roca ha scritto:

    E sti parassti artefici di questo record pensano all’immunità……..vi aguro le sofferenze piu atroci.

  2. Gianni Gavin ha scritto:

    siamo primi in qualcosa, lasciamo perdere i commenti sulla classe politica va.

  3. Pina Barbaro ha scritto:

    ma che gufi!!!!!…….vero Matteo???

  4. Irene Moretto ha scritto:

    Tagli a volontà ….. e’ come cercare di riempire un secchio sfondato

  5. Filippo Fior ha scritto:

    yahooooooooooo! Over the top!

  6. Massimiliano Guatteo della Banda ha scritto:

    sale di 21 miliardi al mese da quando c’è il bravissimo nuovo Caro Leader.

  7. Massimiliano Guatteo della Banda ha scritto:

    ha chiesto 1000 giorni per governare, quindi… farà salire il debito pubblico di 699 miliardi di euro, se proseguirà con questa media, entro la fine del suo mandato abusivo.

  8. Andrea Martini ha scritto:

    Tutta colpa delle province!

  9. Roberto Battisti ha scritto:

    Daiiii che falliamooooooo 😀 evvivaaaaaa

  10. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    ma come ci mettono tasse e tasse e il debito cresce? c’è qualcosa che non va, che incominciano a tassare i loro stipendi

  11. Enrico Macchi ha scritto:

    Renzi boom!

  12. Claudio Viola ha scritto:

    Questo risultato proviene da una classe politica che da cinquatani mantenuti per farci i danni!

  13. Donato Fioretti ha scritto:

    Adesso abbiamo il certificato!

  14. Renzo Grigolon ha scritto:

    Quando riveleranno il perché ? Rideremo davvero signore banche

  15. Goffredo Cervellini ha scritto:

    cambiare forbici o dimissioni

Lascia un commento