•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 2 aprile, 2012

articolo scritto da:

Termometro finanziario: la Spagna mostra crepe e torna la paura

termometro finanziario, spagna

Termometro finanziario: la Spagna mostra crepe e torna la paura

 

Piazza Affari archivia il primo trimestre dell’anno con una performance positiva di circa 5 punti percentuali, mentre lo spread fra il BTP italiano e il Bund tedesco fa segnare un calo rispetto al 30 dicembre scorso di quasi 200 punti base, a 332. Si potrebbe pensare che le cose stiano andando tutto sommato bene, ma l’ultima settimana ha segnalato che molte ombre ancora incombono sulla ripresa.

[ad]L’osservato speciale si chiama Spagna: dopo la ristrutturazione del debito greco, anche il Portogallo sembra bene avviato verso la medesima soluzione, e il primo colpo di questo scenario raggiungerebbe Madrid, con conseguenze non da poco. Se Grecia e Portogallo sono infatti economie piccole, la Spagna è invece decisamente più grossa: il debito pubblico del grande Paese iberico, infatti, è molto diffuso fra le banche dell’Eurozona, e i contraccolpi di una sua crisi sarebbero ben più potenti rispetto a quella degli altri due Paesi, come si è ben visto nella giornata di giovedì, quando è ritornata la paura sui mercati trascinati appunto dal calo dei bancari.

termometro finanziario, spagna

La differenza, però, è un’altra: la Spagna non è stata, come la Grecia, un Paese su una zattera di carta, anzi, fino a non molti anni fa la sua economia era in espansione, l’allora capo del governo Zapatero ne approfittò per tagliare il debito pubblico, utilizzando gli avanzi di bilancio in modo virtuoso. Poi lo scoppio della bolla immobiliare fermò tutto, lasciando nel pantano la comunque frizzante economia spagnola; caso ben diverso dalla Grecia, rivelatasi terra di bilanci corrotti e di parassiti, eppure la Germania e gli altri primi (o meglio, secondi) della classe hanno imposto al Paese la stessa ricetta anticrisi, ovvero l’austerity: il governo Rajoy, infatti, ha dovuto varare una manovra da 20 miliardi per rientrare nei parametri imposti da Bruxelles, ma non si capisce come questa manovra (decisamente prociclica) possa portare alla crescita economica, mancando un qualche tipo di stimolo vero all’economia (ogni riferimento alla politica monetaria è assolutamente voluto).

Si preannuncia dunque una nuova puntata dell’eurocrisi, e stavolta rischia di essere davvero più distruttiva, anche considerando che gli indici dell’attività economica sembrano puntare verso una svolta al ribasso, con l’economia europea in primis (ma non sola) avviata verso la recessione.

Per quanto riguarda l’agenda macroeconomica della prossima settimana, per lunedì da segnalare innanzitutto la pubblicazione del tasso di disoccupazione in Italia relativo sia all’ultimo mese che all’ultimo trimestre (stesso dato, un’ora dopo, verrà rilasciato anche da Eurostat, relativo a quella della UE) e la solita raffica di indici PMI sui direttori degli acquisti. Nel pomeriggio, invece, occhio all’indice ISM manifatturiero USA, il dato più importante della giornata, che dovrebbe stampare una lettura ancora superiore ai 50 punti, segnalando che la maggiore economia del mondo dovrebbe essere ancora in espansione.

Martedì la giornata sarà relativamente più povera di dati: da segnalare solo il PIL dell’Eurozona al mattino, ma soprattutto la pubblicazione delle minute dell’ultimo meeting del FOMC, il comitato della Federal Reserve che decide sui tassi d’interesse, tenutosi due settimane fa. Queste minute sono un dettagliato riassunto del meeting, che permettono di farsi un’idea di quali siano gli orientamenti dei membri del comitato circa le prospettive dell’economia e quindi circa le prossime decisioni sui tassi di interesse.

(per continuare la lettura cliccare su “2”)


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments