•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 19 luglio, 2014

articolo scritto da:

Orlando “Rischio riforma giustizia è discussione su pro o contro Berlusconi”

riforma giustizia

“La riforma della giustizia è un’ infrastruttura democratica e tutti devono partecipare alla sua costruzione. Il rischio, però, è che la discussione si schiacci su casi concreti, pro o contro Berlusconi come è stato in questi anni, o che si sconfini nel tecnicismo. Invece la riforma ha una grande rilevanza politica”. Lo ha detto oggi il ministro della Giustizia Andrea Orlando. “Davanti – ha detto – abbiamo un lavoro enorme perché la nostra proposta si scontra con tantissime resistenze, con rendite di posizione e convincimenti di carattere culturale”. “È importante – ha aggiunto il ministro della Giustizia aprendo oggi a Mantova la scuola di politica organizzata dai giovani del Pd della Lombardia – che della riforma della giustizia non si occupino solo giudice e avvocati, ma che diventi oggetto di una grande discussione nel Paese, soprattutto tra chi non è addetto ai lavori”.

andrea orlando ministro giustizia

.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

6 comments
Cesare Frittoli
Cesare Frittoli

non capisco ....RENZI deve fare quello che dice BERLUSCONI xchè da + garanzie? di cosa?

Marco Corvi
Marco Corvi

Rischio? Ma vai a cagare sei lì proprio perché gradito a Berlusconi!

Antonio Polese
Antonio Polese

state attenti a ciò ke dite,il padrone è dietro aòò'angolo ke osserva.....vi punirà come ha fatto sempre....

Antonino Di Nizio
Antonino Di Nizio

Tutti abbiamo bisogno di una ITALIA garante dei bisogni di tutti e di un meglio per chi è più capace e lavoratore!!! Allora ognuno dia il suo, ognuno si spogli per qualche anno e collabori al lavoro RIFORMATORE, partendo dall'esistente buono !!!! C'è bisogno urgente di questo impegno a fare le riforme, se ciò non sarà è un peggio per la ITALIA tutta: Benestanti e Poveri!!!!!! Chi si sente più forte si faccia l'ultimo o l'umile e dia; dare oggi questo impegno è avere coraggio a confrontarsi con ogni forza politica, si è così, senza questo impegno non ci saranno mai le riforme e chi ciò non vede è cattivo per i suoi figli e per i figli degli altri !!!!! Pace in Dio se in Dio si ripone la forza a vincere l'orgoglio.

Alberto Sorvillo
Alberto Sorvillo

Cosa vuol che ce ne importi dei casi concreti. A noi basta che sulla carta le cose tornino. Se nella realtà va tutto a rovescio che dovrebbe importarcene? Noi badiamo al concreto e ce ne freghiamo della concretezza.