•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 5 aprile, 2012

articolo scritto da:

Tris d’assi per Mitt Romney

romney

Wisconsin, Maryland, DC. Tre Stati al voto, tre vittorie per Romney, che mette seriamente un’ipoteca su queste Primarie dei Repubblicani. E’ vero che si trattava di tre stati in cui era dato per favorito (solo in Wisconsin Santorum aveva qualche modesta possibilità di vittoria), ma d’altronde la conferma dei favori del pronostico è sempre una vittoria. A questo punto gli sfidanti dell’ex Governatore del Massacchussetts possono sperare di fare grandi prestazioni nei prossimi Stati più per ottenere magari un posto come Vicepresidente che per ottenere la nomination o, magari, evitare che Romney abbia la maggioranza in convention ed alzare la posta in quella sede.
Ma andiamo a vedere meglio, Stato per Stato, come è andato il voto.

romney

DC

Mitt Romney………..70,20%
Ron Paul……………..12,01%
Newt Gingrich……….10,77%
Jon Huntsman………..7,02%

[ad]DC, il distretto Federale di Washington, non uno Stato ma elevato al pari livello ai fini dell’elezione del Presidente, è una delle zone più Democratiche del Paese. I Democratici, infatti, qui superano praticamente sempre l’80%, ed Obama nel 2008 ha addirittura superato il 90%. I Repubblicani, anche di conseguenza, sono molto Liberali qui, come si può notare anche da un altrimenti inspiegabile 7,02% di Jon Hunstman, ritiratosi dopo il New Hampshire. Verosimilmente, qui, l’assenza di Rick Santorum non ha pesato moltissimo, ed il 70,20% di Romney non è una particolare sorpresa.

MARYLAND

Mitt Romney……………49,18%
Rick Santorum…………28,88%
Newt Gingrich………….10,92%
Ron Paul………………….9,50%
Jon Huntsman……………0,59%
Rick Perry………………..0,44%
Buddy Roemer…………..0,36%
Fred Karger……………….0,15%

Anche qui, la vittoria di Romney era nell’aria. In uno Stato “di confine” tra Nord e Sud, con una città principale, Baltimora, a stragrande maggioranza Democratica, così come le Contee vicine, ed una popolazione Afroamericana molto presente, ed altre contee ben più conservatrici. Il classico Stato in cui c’è una serena vittoria di Romney, e così è stato. Santorum fa una buona prestazione, sfiorando il 30%, mentre Gingrich, in uno Stato che alcuni considerano il più Settentrionale tra gli Stati del Sud, si limita ad un 10,92%. Bene Paul che sfiora il 10%. Insomma, anche in Maryland non ci sono state particolari sorprese.

WISCONSIN

Mitt Romney…………..44,08%
Rick Santorum………..36,85%
Ron Paul……………….11,18%
Newt Gingrich…………..5,84%
Michele Bachmann…….0,77%
Jon Huntsman…………..0,65%
Uncommitted……………0,54%
Write-ins…………………0,09%

Il Wisconsin, per quanto vedesse Romney nettamente favorito, era il più in bilico degli Stati che hanno votato Martedì. Stato tendenzialmente Democratico, ma con i Repubblicani molto forti. Stato tendenzialmente più vicino a Romney, ma situato in quel Midwest in cui Santorum ha saputo tirar fuori prestazioni notevoli. Guardando la mappa delle Contee si nota, infatti, come Romney abbia vinto prevalentemente nella zona di Millwaukee e nelle Contee ai confini con Illinois e Michigan, lasciando tutto il resto, prevalentemente il confine col Minnesota, a Santorum. Alla fine Romney ha vinto, confermando quanto dicevano i sondaggi più recenti, di 8 punti. Una vittoria sicuramente importante più di quelle in DC e Maryland. Santorum fa sicuramente un bel risultato, che però non basta, così come non è male neanche il risultato di Ron Paul. Non può certo dirsi lo stesso di Newt Gingrich, ridimensionatissimo al 5,84%.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments