•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 23 luglio, 2014

articolo scritto da:

Casaleggio jr, il nuovo Trota?

Davide Casaleggio, m5s

Il caso del giorno ieri, nei corridoi della Camera, ha riguardato la presenza di Davide Casaleggio all’interno del Palazzo; presenza, la sua, che non è passata inosservata e ha suscitato molti interrogativi, soprattutto tra gli esponenti del Movimento Cinque Stelle, di cui suo padre Gianroberto, è uno dei fondatori, assieme a Beppe Grillo. Lo staff grillino, dopo un primo momento di silenzio, ha  fatto sapere che Casaleggio jr si trovava a Montecitorio solamente per installare delle app nei server del Movimento. D’altronde, il giovane Davide lavora da anni alla Casaleggio Associati, l’azienda del padre, da cui dipende la comunicazione web del Movimento, la gestione del blog di Grillo e di tutti gli aspetti informatici legati all’attività del movimento.

Renzo Bossi indagato a Tirana, 77 mila euro per comprarsi la laurea

 

Le presenze sospette e pubbliche di Casaleggio jr, però, non si sono limitate a questa “comparsata” alla Camera, ma hanno riguardato anche altri contesti, ben più importanti e rilevanti sul piano politico. Nelle settimane scorse, infatti, Davide Casaleggio ha preso parte al vertice a Bruxelles in cui il Movimento doveva stringere accordi e alleanze in seno al Parlamento Europeo, assieme a Grillo e ad una ristretta delegazione grillina. La sua presenza era stata giustificata come una semplice sostituzione del padre, che era impossibilitato ad essere presente. Sicuramente, queste apparizioni sempre più frequenti del giovane Casaleggio rischiano di suscitare tensioni e malcontento all’interno del Movimento, come sta già accadendo nei confronti del Vice Presidente della Camera Luigi Di Maio, da molti grillini ritenuto eccessivamente presente e esposto mediaticamente, a scapito del resto del M5S. I personalismi interni al movimento sono un problema sempre più sentito e che in questi giorni ha riguardato anche il deputato Massimo Artini, il cui compito era quello di lavorare alla piattaforma informatica riservata ai parlamentari a 5 Stelle, che però restano ancora ancorati al server della Casaleggio Associati.

Tuttavia, sembra che Artini, pur avendo adempiuto al suo compito, abbia anche creato una piattaforma parallela, dedicata alla Difesa, con una pagina inserita nel blog di Grillo che conduceva direttamente ad un server di proprietà dello stesso Artini. Chi votava un sondaggio sul blog di Grillo, usando le sue password, finiva sul server di Artini. Sembra che il malcontento tra i grillini sia crescente per questo presunto comportamento di Artini. Certamente, però, il caso di Casaleggio jr desta maggior interesse e perplessità, soprattutto per un movimento politico che ha fatto della lotta al nepotismo uno dei suoi cavalli di battaglia.

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

45 comments
Annita Mastrodomenico
Annita Mastrodomenico

Non cambiamo la ca.a con la cioccolata...almeno il figlio di Casaleggio ha un minimo di cultura e non si è compraro nessun diploma....

Zivicnjak Ana
Zivicnjak Ana

Esiste un babiere oppure paruchiere,che consigli a Casaleggio,di tagliare cappelli,?.....non lo si può a guardare

Tommaso Voto
Tommaso Voto

Nepotismo a cinque stelle....e tra gli eletti tra camera e senato si sprecano le parentele

Paola Mercuri
Paola Mercuri

ma è mai possibile che non sapete distinguere il buono dal marcio?????

Margherita Simoni
Margherita Simoni

Lei deve possedere il doppio delle stelle per fare simili accostamenti: Bisignani di Politica ne sa una più del diavolo, consulente preziosissimo, me lo paragona a un figlio di guru? :-)

Giulia Partengo
Giulia Partengo

ha l'aria un po' meno stupida, semmai sembra depresso

Lello Petrone
Lello Petrone

I commenti dei fasciorenziani. Arriva la richiesta d' arresto per il loro alleato camorrista Cesaro e loro pensano alla faccia del figlio di Casaleggio. Poveri lobotomizzati

Ottavio Bollini
Ottavio Bollini

voi di TP che girate per i corridoi del parlamento non avete mai notato dei lobbisty ???...ah già siete voi stessi dei paraculi

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

Giossi: Tu non capisci im cazzo, sei talmente ignorante che neghi l'evvidenza!

Franco Riga
Franco Riga

eravamo scarsi...menomale che è comparso !!!

Giampiero Isidori
Giampiero Isidori

La nuova CASTA CHE AVANZA, I NUOVI PADRONI, I NUOVI CAPI DEL MOVIMENTO. COMPLIMENTI, MA QUESTA GENTE NON E' STATA VOTATA DA NESSUNO, ERGO NON RAPPRESENTA NESSUNO SE NON SE STESSO.

Voar Livre
Voar Livre

Anche lui laurea in Albania? :-)

Ivan Balzani
Ivan Balzani

ditemi che è uno scherzo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Gianfranco Ferrari
Gianfranco Ferrari

siete faziosi! solo perché ha la faccia da pesce lesso dite che è come il trota, magari è un tonno....

Nina Roccato
Nina Roccato

molto meglio un trota onesto che una manica di ladri ai quali non basta un lauto stipendio .............

Stefano Giossi
Stefano Giossi

Hai ragione, lasciamoli stare. Non vedono la merda che piove loro in testa ma gaurdano se il figlio di Casaleggio partecipa alle conferenze.

Marino Baresi
Marino Baresi

Stefano Giossi lasciali perdere . Taceranno alla manovra correttiva.

Sandro Santececca
Sandro Santececca

Nemmeno Bisignani era un parlamentare ma era sempre dentro gli uffici di presidenza del ministero del tesoro a muovere burattini, come fa il figlio di Casaleggio.. vi muove come foste pedine.. come si fa con gli esseri inutili.

Stefano Giossi
Stefano Giossi

A me questi scoop fanno ridere. Una notizia che fa morire.

Giorgio Graffieti
Giorgio Graffieti

mmm... io sarei più propenso a definire quelli che si sono infilati nella rete del papà dei "tonni" piuttosto che lui un "trota".

Zia Frà
Zia Frà

ma dai su..difendere grillo e il suo codazzo sempre e comunque rientra nel loro ordinario lavaggio di cervello..vorrete mica mettere in discussione il figlio di casaleggio..:-D

Simone T. Paschetto
Simone T. Paschetto

nemmeno il "trota" quando venne definito tale era pagato dai contribuenti....venne eletto solo in un secondo momento, tempo al tempo. E cmq. "trota" non significa "figlio di politico imbucato in un'istituzione e pagato dai contribuenti"....quindi essici invece di farci!

Stefano Giossi
Stefano Giossi

Finchè non lo pagano i contribuenti non mi tocca. Che si occupino delle cose serie, per esempio di quei ministri che sembrava persone nuove mentre giravano nei palazzi da anni.

Sandro Santececca
Sandro Santececca

mi cheido allora perché va a Parlare con Grillo e Casaleggio in Europa e in Parlamento.. chi è? che ruolo ha?

Stefano Giossi
Stefano Giossi

Si ma il nuovo trota non e' stipendiato dai contribuenti. Ci siete, o vi fate?