•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 25 luglio, 2014

articolo scritto da:

Uniti si vince: il movimento espelle Emilio Fede e gli revoca la tessera

Tiziana Cantone-emilio fede

Non c’è pace per Emilio Fede. Il noto giornalista tv, legato al leader FI, è stato espulso dal movimento “Uniti si vince”. Dopo la pubblicazione delle intercettazioni con Gaetano Ferri, personal trainer del giornalista, in cui si citano Berlusconi e Dell’Utri, i vertici del movimento referendario “Uniti si vince” hanno deciso di revocare la tessera a Emilio Fede e ad avviare le pratiche per la sua espulsione. A raccontare i dettagli della vicenda, stamattina, il Fatto Quotidiano. L’ex direttore del Tg4 aveva contribuito in prima persona a lanciare il movimento intervenendo alla presentazione a Milano lo scorso maggio. Era stato proprio lui a spiegare il programma in quattro punti.  Tra le iniziative, il condono di tutti i debiti con Equitalia e il contrasto allo stalking economico.

“Emilio Fede non ha mai fatto parte del movimento, ma ne appoggiava solo le iniziative”, hanno dichiarato Biagio Maimone, portavoce di Uniti si vince, e il segretario Andrea Monteforte. “Infatti, nelle due conferenze che si sono tenute a Verona e a Milano, Fede ha solo partecipato in qualità di ospite e mai come membro attivo del movimento”, hanno precisato i responsabili.  “La tessera di Fede sarà annullata”, hanno annunciato Maimone e Monteforte. 

Carmela Adinolfi

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento