•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 26 luglio, 2014

articolo scritto da:

Dario Fo dal blog di Grillo: “Vogliono far passare leggi indegne”

M5S, Dario Fo Hanno reagito a infamia in modo degradante

“Quello che sta succedendo in questi giorni alla Camera ed in Senato è a dir poco grottesco, soprattutto l’agilità degli uomini di governo, che ad ogni costo vogliono arrivare a far accettare dal Parlamento leggi impossibili, per non dire indegne. Questa situazione sta assomigliando sempre più ad una farsa di Aristofane, Antifane o di Menandro, dove logica e ragione vengono buttate a sguazzare nel lerciume delle cloache”.  Dario Fo scrive sul blog di Beppe Grillo e attacca le riforme.  Il  monito del premio Nobel si aggiunge al coro di critiche che, in questi giorni, hanno accompagnato la discussione del pacchetto riforme a Palazzo Madama.

Bersaglio del post di Dario Fo è la recente applicazione della tagliola sulla discussione degli emendamenti alla legge di riforma del Senato: “Si ricorre un’altra volta puntualmente alla ghigliottina. È un’invenzione paradossale, assurda – scrive il premio Nobel da sempre vicino al M5s – Qualcuno l’ha chiamata ‘oscena’. L’effetto equivale all’esplosione di una carica di tritolo che fa saltare in aria il pacco degli emendamenti, un bel botto e il problema sparisce all’istante. L’opposizione urla indignata e la maggioranza, stupita, ribatte: ‘Perché tanta caciara? Che c’è di strano?’. Questa tagliola è un atto infame! Oltretutto incostituzionale!”, ribatte Dario Fo.

Dario Fo

Fo critica poi il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per non aver ricevuto giovedì scorso i parlamentari dell’opposizione che si erano recati al Quirinale. “Un uomo sempre disponibile (specie se deve incontrare gente che la pensa come lui) a dare buoni consigli, a commuoversi persino, davanti ai loro applausi e complimenti adulatori, fermando lacrime che gli rigano il viso. Ma davanti a questo gruppo di facinorosi no, il nostro beneamato presidente non può scendere per ascoltarli”, spiega Fo.  Infine l’affondo implicito contro il premier Renzi e il leader Fi Silvio Berlusconi: “Ci si sta muovendo verso la nascita di una coppia di partiti gestiti smaccatamente da un giovane toscano dalla parola facile e da un condannato alla galera riabilitato”, spiega Dario Fo senza mai nominare Renzi e Berlusconi. “Quest’ultimo, poveretto, andava a ragazzine senza sapere che rischiava una condanna per prostituzione minorile”, prosegue Fo. “Questa strana coppia sta imponendo uomini scelti da loro, mossi come burattini, e minaccia di espellere chiunque si ponga in contrasto con la loro guida e soprattutto insulta e chiama rozzi mestatori coloro che fanno riferimento alla P2 a proposito del loro modo d’agire. E, a ‘sto punto, penso che imparare tutti ad emettere risate corali ben modulate sia importante, ma non basti. Davanti a questa vergognosa imposizione autoritaria dobbiamo apprendere insieme ad emettere in coro giganteschi pernacchi frastornanti, al punto di svegliare tutto il popolo dei dormienti avvolti nell’oblio”, conclude Dario Fo.

Redazione


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

38 comments
Vincenzo Nigro
Vincenzo Nigro

il rincoglionito che a Milano non è mai stato eletto.

Dino Marocchi
Dino Marocchi

Dario Fo è vecchissimo ed i colpi di sole colpiscono più a fondo. Praticamente è completamente rintronato. Scrive le stesse minchiate di Giuseppe Grillo ma non potremmo risparmiarcene uno.

Carlo Branchetti
Carlo Branchetti

E questi due? Clown mancati,rivoluzionari del bianchino,insopportabili.

Pino Iaco
Pino Iaco

Cacchio se invecchia male....

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Uno è matto, l'altro pluririncoglionito. Avanti così Italia!!!

Dario Balducci
Dario Balducci

Ad una certa età può succedere di bersi il cervello.

Lorenzo Sassi
Lorenzo Sassi

Certo solo in Italia due pagliacci si possono permettere di fare politica , A calci in bocca dovrebbero essere presi

Francesco Sferlazza
Francesco Sferlazza

Dario stai attento perché se ti aumenta l'Alzheimer ti ritrovi Berlusca ad assistenti , anche se solo per 4 ore settimanali.

Antonio Calise
Antonio Calise

Ma perché dare spazio a gente del genere....fa pena povero stupido..

Atzori Sandro
Atzori Sandro

Grillo dimentica il suo Carcere x politici ..Giornalisti Funzionari sindacati.....tutto scordato ...ora parla di colpo di Stato...come dice Renzi ha preso un colpo di sole..

DambraRuggiero
DambraRuggiero

o dario tu vai bene con grillo?perche siete due evasori fiscale,avete sempre lavorate in nero?

argos78
argos78

ateo,marxista-leninista ed ex repubblichino.Ma che bel curriculum! 

Antonio Mastropasqua
Antonio Mastropasqua

Siamo unico paese al mondo,dove c'e' un colpo di stato tutti i giorni.Per fortuna son meno dannosi dei colpi di sole.!

Margherita Simoni
Margherita Simoni

Giusto! Ai tempi della RSI avrebbero reagito più ferocemente di Beppe!

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

Fo è ora di rientrare al geriatrico!!! il colpo di stato sul blog di Grillo c'è già stato 4500 volte !!! la domanda è quale è quello buono ???

Zago Stefano
Zago Stefano

Evvai , sempre colpaddebberlukkoni! Hahaha vecchi ebeti

Enrico Ratti
Enrico Ratti

E allora Fo fatti capo della nuova resistenza contro il despota toscano!

Flavio Donadello
Flavio Donadello

caro Dario, se non hai ancora capito che questo è successo grazie anche a quello che ti è vicino, vuol dire che non ci vedi bene...

Paolo Pucciarelli
Paolo Pucciarelli

lo sai che pirandello firmo' il manifesto dei fascisti cosi come altri grandi letterati ecc..

Sandro Buonomo
Sandro Buonomo

si ............perche la preferenza negativa invece............................ma mi faccia il piacere !!!!!!!!!!!!!!

Antonio Campanella
Antonio Campanella

Dovrebbe ritirarsi...in una casa di riposo...anzi nella lussuosa villa di grillobrillo

Mirko Cecchini
Mirko Cecchini

Dire sempre di no a tutto è lo sport nazionale.