•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 30 luglio, 2014

articolo scritto da:

Forza Italia: “L’Italicum non si tocca”

renzi senato legge elettorale

“La nuova legge elettorale è il risultato di un percorso accidentato e approfondito, nato con il Patto del Nazareno e conditosi via via di reciproci compromessi e di nuove mediazioni. Il testo approvato dalla Camera dei deputati, e insabbiato (ahinoi) a Palazzo Madama dal 16 marzo, non è quello che auspicavamo o sognavamo ma è il miglior testo possibile, considerando le diverse anime, tra governo e opposizione, che hanno sostenuto questa riforma del sistema di voto”. Lo scrive Il Mattinale, la nota politica redatta dallo staff del gruppo Forza Italia della Camera.

italicum

“Per Forza Italia – prosegue – i patti sono sacri, gli accordi sono scolpiti nella pietra e non nel ghiaccio, caro Renzi. Abbiamo espresso solidarietà al Presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani, che ieri mattina ingenuamente aveva ribadito: Non intendiamo valutare modifiche rispetto all’Italicum, testo che ha avuto un passaggio parlamentare complesso dove noi siamo stati protagonisti. Frase che condividiamo al cento per cento. Peccato che a pochi minuti dalla sua dichiarazione il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, lo abbia smentito, scrivendo in una lettera ai senatori della maggioranza: sulla legge elettorale abbiamo convenuto circa i punti fondamentali: chiarezza del vincitore, premio di maggioranza proporzionato, principio dell’alternanza, ma la discussione del Senato consentirà di affrontare i nodi ancora aperti: preferenze, soglie, genere“. “Nodi aperti? – conclude il Mattinale – ma di quali nodi aperti parla Renzi? E le parole di Romani? E il Patto del Nazareno da rispettare? Ribadiamo anche oggi la nostra solidarietà al capogruppo di Forza Italia al Senato. E ribadiamo a Renzi la nostra linea: l’Italicum non si tocca! Punto!”.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

5 Commenti

  1. Cesare Frittoli ha scritto:

    democrazia…..

  2. Luisa Bacocchia ha scritto:

    vergognaaaaaaa

  3. Antonino Di Nizio ha scritto:

    Sono ESTERREFATTO di questo essere e fare della POLITICA ITALIANA di opposizione, ma come è possibile questo non volere il BENE per i propri ELETTORI ITALIANI? La ITALIA è da riformare e ciò è riconosciuto da tutti, la stessa EUROPA ha vincolato il suo aiuto all’Italia a condizione che si fanno le riforme, allora che si fa? Ci si vuole DISTRUGGERE scioccamente solo per un poco di POTERE che non si vuole mollare o che si desidera carpire o c’è altro che non capisco …….!!!! Poi proprio queste opposizioni che GRIDANO di dare risposte per GAZA, ISDRAELE, SIRIA, LIBIA, ecc.ecc., ma come si può pensare solamente di poter dare RISPOSTE se non siamo in grado di gestire il nostro PARLAMENTO per cose interne all’Italia!!!!! A questo punto occorre che si sia coscienti che è un SOGNO pensarlo solamente che si possano AIUTARE questi PAESI, o no? Pace in Dio.

  4. Maria Damaso ha scritto:

    e gia…

  5. Salvatore Gagliarde ha scritto:

    …un bivacco per i miei manipoli…

Lascia un commento