•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 7 agosto, 2014

articolo scritto da:

Rassegna stampa: Italia in recessione, i giornali attaccano Renzi

Oggi tutti i giornali aprono con una sola notizia: l’Italia è di nuovo in recessione. La Stampa avverte “Ora a rischio i conti pubblici”. Il Corriere della Sera scrive: “Si tratta di un bagno nella realtà”. Secondo Repubblica quella intrapresa da Renzi è stata una “strada sbagliata”. Il Sole 24 Ore chiede “Ma quale paese vuole Renzi?”. Il Messaggero intervista il premier Matteo Renzi: “Non cambio linea, ora 5 riforme. Non mi sento bocciato dal calo del Pil. Lavorerò di più, niente manovra”. Il Manifesto boccia il capo del governo: “Zero in condotta” e sentenzia “il declino precoce di un premier”. Il Fatto Quotidiano attacca “Ora basta con le battute”. Libero: “Renzi ora fa girare la ruota della sfortuna. Il Pil cala ancora: siamo in recessione. Smentito l’ottimismo del governo che anziché le spese taglierà le detrazioni”. Il Secolo XIX commenta: “Nessuna speranza se non si mette mano al sistema pubblico”. Europa chiede al governo: “Ora occupatevi di economia”. La Padania stravolge lo slogan usato da Renzi durante le primarie Pd e titola: “Adesso! Recessione”. Il Giornale “Sos Italia, appesi al patto. Renzi-Berlusconi, incontro ok: subito le riforme per non affondare”.

giornali 1

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

3 Commenti

  1. Erio Tognolo ha scritto:

    Si sono svegliati solo adesso questi lecchini di regime!!

  2. Mimmo Ristori ha scritto:

    E si continua a perdere tempo con riforme che potevano essere rimandate, con discussioni trascinate per settimane da migliaia di emendamenti solo su sciocche questioni di principio! La prima cosa da fare era pensare alla crescita con annessa SERIA spending review!

  3. Francesco D'Alessandro ha scritto:

    Ma il 41% si sveglierà ora?… Dubito…

Lascia un commento