•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 12 agosto, 2014

articolo scritto da:

Napolitano a Erdogan “Spero integrazione Turchia in Ue in semestre italiano”

deposizione napolitano

Il  presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ad Erdogan: “L’Italia sostiene da sempre e con convinzione il percorso della Turchia verso una piena integrazione nell’Unione Europea e confido che tale prospettiva possa verificarsi e rilanciarsi nel corso del semestre di Presidenza italiana dell’Unione”. È quanto scrive Giorgio Napolitano in un messaggio a Erdogan nel quale sottolinea il ruolo imprescindibile della Turchia nelle crisi mediorientali e la necessità che uno “sforzo comune” dei due Paesi “per individuare rapidamente soluzioni efficaci e durature”.

giorgio napolitano

Questo il testo del messaggio che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato al Presidente della Repubblica di Turchia, eletto nel corso delle recenti elezioni, Recep Tayyip Erdogan: “In occasione della sua elezione alla Presidenza della Repubblica di Turchia, mi è gradito porgerle, a nome di tutti gli italiani e mio personale, vive felicitazioni. Le relazioni tra Italia e Turchia affondano le loro radici nella storia e hanno raggiunto, nel solco della comune appartenenza all’Alleanza Atlantica e della comune collocazione nel Mediterraneo, una particolare intensità. In quest’ottica, l’Italia sostiene da sempre e con convinzione il percorso della Turchia verso una piena integrazione nell’Unione Europea e confido che tale prospettiva possa verificarsi e rilanciarsi nel corso del semestre di Presidenza italiana dell’Unione. La Turchia rappresenta per l’Italia un punto di riferimento imprescindibile per affrontare sfide come quelle legate alle drammatiche crisi del Medio Oriente e alla loro pesante ricaduta sulla stabilità del Mediterraneo. Si richiede dunque ai nostri due Paesi un rinnovato sforzo comune per individuare rapidamente soluzioni efficaci e durature. In questo spirito, rinnovo i miei voti augurali di benessere e felicità per la sua persona e per l’amico popolo turco”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

32 comments
Pietro Favaro
Pietro Favaro

.... mi sa che stavolta ha preso una cappellata che non finisce mai, o lo ha detto per .... dovere .... ma non lo pensava minimamente, erdogan in primis e la Turchia dopo, debbono dimostrare di essere al di fuori dall'islam ....

Daniele Bartolini
Daniele Bartolini

Tanto la democrazia nella UE non conta, conta solo il mercato....

Mirko Brambiti
Mirko Brambiti

ci speri solo tu, quindi parla per te, non a nome dell'Italia, che non sei affatto degno di rappresentare. Vista la deriva islamista di Erdogan, mi pare da pazzi voler portare in Europa la Turchia.

Gaetano Fano
Gaetano Fano

Gli italiani sono allo stremo e di cosa ci dobbiamo preoccupare?che la Turchia entri in ue.

Margherita Simoni
Margherita Simoni

Io sono favorevole! Potremmo risolvere problemi di spazio mandando un po' dei nostri africani in Turchia! Essi gradirebbero!

Assunta Rullino
Assunta Rullino

stamm a post....VABBE' CHE FRA DITTATORI...VI INDETE ALLA GRANDE...fai pena presidente

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

tutti si devono integrare e noi? non capisco di quale europa si parli, quando l'europa si sta manifestando una frana

Andrea Martini
Andrea Martini

Questo vecchio rappresenta solo se stesso. Vattene via servo.....

Giuseppe Ferrara
Giuseppe Ferrara

ma cerca di annartene te sta cazzo d' europa..che sta portando fame guerre e disperazioni sociali''

Fabrizio Bina
Fabrizio Bina

Ce n'è già uno di dittatorello in Europa, non ce ne serve un altro.

Cossu Marco
Cossu Marco

Chi vive sperando muore con un aaltro gerundio !

Paolo Giannuzzi
Paolo Giannuzzi

beh, sì, così Renzie impara come si fa ad accentrare tutto il potere in un uomo solo