•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 13 agosto, 2014

articolo scritto da:

Economia: sale il debito, scendono entrate tributarie e produzione industriale

Nuovi segnali negativi dall’economia. Il debito delle Amministrazioni pubbliche è salito a giugno di 2 miliardi di euro, raggiungendo un nuovo massimo storico a 2.168,4 miliardi. Lo comunica Bankitalia. Nei primi sei mesi il debito pubblico è aumentato di 99,1 miliardi, riflettendo il fabbisogno della P.a (36,2 mld) e l’aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (67,6 mld). L’emissione di titoli sopra la pari, l’apprezzamento dell’euro e la rivalutazione dei BTPi hanno contenuto l’aumento per 4,8 miliardi

Le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari in giugno a 42,7 miliardi, in diminuzione del 7,7% (3,5 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2013. Nei primi sei mesi dell’anno le entrate sono diminuite dello 0,7% (1,3 miliardi) a 188,1 miliardi.

economia

Nuovo calo della produzione industriale Ue-18, scesa dello 0,3% a giugno su maggio. Giù dello 0,1% nell’Ue-28. Sull’anno è stabile in Ue-18 ed è cresciuta (0,7%) in Ue-28. A maggio era calata dell’1,1% nelle 2 zone. Così Eurostat. L’Italia in controtendenza, cresce dello 0,9%, dopo -1,2% di maggio, 0,5% di aprile, e 0,4% sull’anno. I principali cali sul mese in Irlanda (-16,5%), Olanda (-3%) e Lituania (-2,7%). I rialzi più forti a Malta (+5,2%), Danimarca (+2,4%) e Ungheria (+1,8%). La Germania a giugno avanza dello 0,2%, dopo il -1,5% di maggio, facendo registrare -0,4% sull’anno. La Francia cresce dell’1,4% sul mese, dopo il -1,3% di maggio, restando invariata sull’anno. La Spagna a giugno registra -0,8%, dopo -0,8 di maggio, segnando 0,5% sull’anno. Nell’Ue-28 l’arretramento dello 0,1% è dovuto alla flessione dell’1,4% della produzione di beni di consumo non durevoli, e dello 0,6% della produzione di energia, mentre la produzione di beni di investimento è aumentata dello 0,2% per i beni di investimento, dello 0,4% per i beni intermediari e dell’1,8% per i beni di consumo durevole. A giugno 2014 rispetto al giugno dell’anno precedente la produzione industriale è rimasta stabile nell’Eurozona per il rialzo dell’1,7% della produzione di beni di consumo non durevole e dello 0,2% per i beni intermediari, mentre la produzione è arretrata dello 0,1% per i beni di investimento, dell’1,8% per i beni di consumo durevole e del 3,4% per l’energia.

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Come si chiamerà il gruppo degli scissionisti Pd?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle Voluttà

#efamolostoflavio

#efamolostoflavio

articolo scritto da: