•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 18 agosto, 2014

articolo scritto da:

‘Giornalista dell’anno’, vince Ferrara: per i grillini è lui il più prezzolato

Il sondaggio “Giornalista dell’anno” ha un vincitore: si tratta del direttore del Foglio Giuliano Ferrara, che, con 23.5% dei voti (3822 preferenze) stacca nettamente gli inseguitori.

“Il sondaggio sul giornalista dell’anno si è concluso. Avete partecipato in più di 16.000 per aiutarci a decretare il vincitore della prima edizione del Premio Stercorario. Per il 2014 se lo è aggiudicato Giuliano Ferrara, direttore de Il Foglio, giornale che l’anno scorso ha ricevuto 1.523.106,65 euro di finanziamenti pubblici per il 2012″. Così Beppe Grillo sul suo blog.. “Di seguito – prosegue – la top ten dei giornalisti dell’anno con la percentuale di voti e il numero assoluto”.

1 – Giuliano Ferrara: 23,5%, 3.822
2 – Pierluigi Battista: 12,2%, 1.983
3 – Corrado Augias: 8,7%, 1.425
4 – Alessandro Sallusti: 7%. 1.136
5 – Michele Santoro: 4,6%. 724
6 – Gad Lerner: 4,1%, 674
7 – Massimo Gramellini: 3,1%, 518
8 – De Benedetti: 3,1%, 517
9 – Maria Novella Oppo: 3,1%, 516
10 – Ezio Mauro: 3%, 490.

Grillo ribadisce in un post scriptum che “Vittorio Zucconi, fuori concorso, è lo sciacallo dell’anno”.

Dalla rubrica “Giornalista del giorno” al sondaggio “Giornalista dell’anno” il passo, sul blog di Beppe Grillo è breve. Il fondatore del Movimento 5 Stelle chiede di suoi lettori di eleggere il “Giornalista dell’anno, quello che più si è distinto per il suo livore prezzolato”. Nel post si legge “molti lo fanno anche gratis, contro una forza politica votata da nove milioni di cittadini, l’unica ad aver rinunciato ai milioni di euro di finanziamenti pubblici (42 per la precisione) e i cui parlamentari si sono dimezzati lo stipendio. La scelta non è semplice, ci affidiamo a voi”.

Immagine tratta dal blog beppegrillo.it

Immagine tratta dal blog beppegrillo.it

Per “facilitare la scelta” il post si completa con “l’elenco completo dei giornalisti del giorno”: Maria Novella Oppo, bis, Francesco Merlo, bis, Pierluigi Battista, bis, Massimo Gramellini, De Benedetti, Toni Jop, Nando Pagnoncelli, Corrado Augias, Philippe Daverio, Francesco Alberoni, Stefano Livadiotti, Alessandro Sallusti, bis, Sebastiano Messina, Ishmael, bis, Corradino Mineo, Michele Serra, bisf, ter, Giuseppe Turani, Arnaldo Sciarelli, Mario Giordano, Pierluigi Magnaschi, Michele Di Salvo, bis, Andrea Indini, Marta Serafini, Peppino Caldarola, bis, Gad Lerner, Ezio Mauro, Giampaolo Pansa, Paolo Pillitteri, Stefano Menichini, Andrea Sarubbi, Giuliano Ferrara, Michele Santoro, Federico Orlando, Quit, Daniele Manca, Roberto Galullo, Marino Smiderle. “Fuori concorso” Vittorio Zucconi definito “sciacallo dell’anno”.

 

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

58 Commenti

  1. Francesco Bacci ha scritto:

    I grulloidi si riempiono la bocca affermando di difendere le libertà e i diritti dei cittadini ma poi, nei fatti, vorrebbero mettere il bavaglio a tutti coloro che non la pensano come loro. Io posso essere o non essere d’accordo con quello che scrive il giornalista x o il giornalista y ma ognuno deve poter scrivere liberamente ciò che vuole. Questi “processi online” al cattivo giornalista sono solo volti a censurare chi la pensa diversamente.

  2. Tiziana Romeo ha scritto:

    Non é vero che ogni giornalista deve poter scrivere ciò che vuole( che in Italia significa stavolgere la realtà in base alla linea di partito del giornale per cui si lavora). Il giornalista deve riportare le notizie e non stravolgerle

  3. Lorenzo Paciotti ha scritto:

    voto per Scanzi

  4. Lucio Laurenza ha scritto:

    Scanzi. Campa, e campa molto bene, difendendo il m5s ed attaccando tutti gli altri. Più prezzolato di così è difficile

  5. Sticazzi.com ha scritto:

    E cosa vuol dire “riportare le notizie”? Si rende conto che, nella pratica, la sua è un’affermazione senza senso?

  6. Sticazzi.com ha scritto:

    Io non sopravvaluterei questa cosa. E’ l’ennesimo trucchetto che usano Grillo-Casaleggio per far aumentare il numero di visite sul blog e far schizzare gli introiti. Quello non è un partito è un’azienda.

  7. Raffaele Zullo ha scritto:

    Oltre al merdume in foto, ne mancano tanti altri, oramai tutta la comunicazione è contro il M5Stelle, non capisco il perché, in quando i ladri, i farabutti, i condannati, i criminali, i pduisti, i mafiosi, i parassiti sono negli altri partiti.
    Certamente in tutti questi anni chi ha rubato NON è stato il M5Stelle, ecco perché non riesco a capire questa cattiveria verso il movimento.
    Oltre al merdume innanzi citato, stanno venendo a galla tanti stronzi, troll e non.
    Ci scanneremo, loro godranno di tutto questo, come hanno goduto fino ad oggi.
    Se esista una giustizia divina spero che veda e provveda al più presto, per il merdume e per gli stronzi.

  8. Tiziana Romeo ha scritto:

    Riportare le notizie significa non fare un titolone su repubblica su di battista che avrebbe incitato al terrorismo ( cosa falsa) o libero che fece un articolo secondo cui il m5s voleva vietare il consumo di carne solo perché di battista aveva scritto un post di riflessione sulle conseguenze degli allevamenti intensivi… questo non é giornalismo é sciacallaggio, si cerca di appigliarsi a qualsiasi frase decontestualizzata per screditare l’ avversario politico. Avete mai visto Repubblica screditare qualcuno del pd o libero qualcuno del pdl?

  9. Sticazzi.com ha scritto:

    Guardi che quello che pensa Di Battista sul terrorismo, stando alle sue parole, non è affatto chiaro visto che lo giustifica e lo condanna nello stesso articolo. Lei ha scelto di interpretarlo nel senso che le fa più comodo perché ha una certa visione del mondo, ma potevano benissimo esserci altre interpretazioni. Non si tratta di frasi decontestualizzate, ma di post fatti appositamente per essere fraintesi e generare polemica. E non mi riferisco al povero Di Battista che, poverino, non ha l’intelligenza necessaria a fare questi giochetti, mi riferisco a Grillo-Casaleggio che vogliono la polemica a tutti i costi pur di aumentare visite ed introiti del loro blog e dei loro siti.

  10. Stefano N Bianco ha scritto:

    Scanzi e Messora

  11. Cosimo Ettorre ha scritto:

    Io ho votato Joppino del fu L’Unita’.

  12. Martina Buda ha scritto:

    Sticazzi com chi la paga visto che è così di parte???

  13. Tiziana Romeo ha scritto:

    Sticazzi.com é evidente che lei non vuole approfondire il problema del giornalismo di parte( siamo al 69 posto per libertà di stampa) ma attaccare il m5s.. quando qualcuno mi saprà rispondere sul perchè debbano essere dati soldi pubblici a giornali espressione dei partiti di riferimento e sul perchè i giornali attacchino le opposizioni invece del governo che ha i, potere di influire sul destino dell’ Italia dei prossimi anni potremmo continuare la conversazione. A proposito l’ Italia è sotto inchiesta per regalie di stato alle banche mentre i giornali se la prendevano con gli unici che avevano denunciato questo scempio

  14. ctx ha scritto:

    Esatto. Sono post fatti apposta per essere fraintesi.
    Lo scopo ultimo sono i clic sul blog. Smettete di andare sul blog

  15. ctx ha scritto:

    Ci sono ottimi motivi a prescindere per essere contro i 5 stelle. Per me il principale è che questo partito (che è PROPRIETA’ di Grillo, nipote e commercialista), dove non si capisce chi abbia delle responsabilità dovrebbe essere preso ad esempio di democrazia.
    Inoltre, pur essendo proprietà di un pluriomicida con svariate condanne, pretende di essere esempio di correttezza e si erge a giudice di qualsiasi cosa

  16. ctx ha scritto:

    Quindi quando m5s parla di 98 miliardi regalati alle slot machines, come funziona?
    E quando parla di pene ridotte per il voto di scambio, nuovamente come funziona?
    E quando parla di 7.5 miliardi regalati alle banche?
    E il post di Di Battista cos’è? La linea ufficiale? La sua posizione personale?

  17. Emanuele Savoia ha scritto:

    Manca Bruno Vespa…che ipocrita il Capo Grullo!!!

  18. Marco Arte Futura Mariani ha scritto:

    ANDREA SCANZI.

  19. Domenico Spalluto ha scritto:

    Signora Romeo è a conoscenza del fatto che esistono articoli di cronaca ed articoli d’opinione?

  20. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Iveca quelli che parlano bene del M5S non sono prezzolati vivono di elemosine e si nutrono di bacche e radici. Grillo &Co. ha capito che di gente da prendere in giro non manca. Credersi migliori in assoluto degli altri non ha mai fatto bene vedi gli amici Hitler Stalin Bin Laden Pinochet … anche loro mettevano all’indice libri persone, combinazione tutti quelli che la pensavano diversamente.

  21. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Forse la signora intende “riportate le notizie come le intende lei” la verità assoluta.

  22. Gianna Orofino ha scritto:

    Lo chiederai, e si esprimeranno i tuoi seguaci solo loro

  23. Marina Stuardi ha scritto:

    Scanzi

  24. Walter Tizzano ha scritto:

    Scanzi, senza dubbio.

  25. Tiziana Romeo ha scritto:

    Articoli di opinione intende articoli contro il M5s? Sul posto che occupiamo come libertà di stampa nessuno risponde come è ovvio che in questo sito molti citino Scanzi perchè non è un giornalista filogovernativo e per la cronaca critica spesso il M5s ma non inventando storie o facendo finta di travisare i post. Buon pd a tutti

  26. Sticazzi.com ha scritto:

    Cerco di fare ordine perché il suo commento mi pare un po’ confuso.
    Punto 1: Libertà di stampa
    Questo dato è ridicolo a parer mio, messo così, perché non credo che abbia senso fare una classifica di una qualità non misurabile. Inoltre mi saprebbe dire quali informazioni non passano e quali sì? Ed infine: come fa a sapere quello che cita se le informazioni ce le nascondono? Mi lasci indovinare: si informa sui siti di “contro-informazione” (lasciamo perdere la definizione di contro-informazione) che esistono ed esistono in Italia. Quindi, almeno una libertà formale esiste no? Io piuttosto parlerei del problema della qualità dell’informazione.
    Punto 2: Soldi pubblici
    Se io faccio informazione scomoda, denuncio compagnie e grosse aziende chi farebbe pubblicità sul mio giornale? Le posso garantire che per un quotidiano normale è impossibile farcela solo con l’acquisto delle copie, hanno bisogno di pubblicità. Un contributo statale non aiuterebbe, almeno in linea di principio, delle testate “scomode” ma molto seguite?
    Punto 3: a proposito (che è a sproposito, ma vabbé)
    E lei come fa a saperle queste cose se non c’è libertà di informazione? Non è contraddittorio?
    Mi scusi poi? Lei si informa sui siti di Casaleggio come Tze Tze e Cadoinpiedi no? Secondo lei le potranno mai dare informazioni “pulite” nei confronti di Grillo e soci? Sopratutto: lei non vede lo strettissimo legame che esiste tra gli interessi economici della Casaleggio Associati e gli “scandali” (ad hoc) che il movimento causa che vanno ad ingrassare tali siti?

  27. Andrea Dagna ha scritto:

    Bah, non è una novità che i signori grilletti si sentano depositari della verità assoluta, però trovo davvero nauseanti e stucchevoli questi attacchi ai media, che, ricordiamolo tutti, sono stati il mezzo principale, col giochetto parliamo o non parliamo coi giornalisti, del successo del.movimento, la realtà è che da quando è in parlamento M5S risultati concreti zero, tanto fumo, tanto berciare che, in fin dei conti hanno solo favorito l’operato di quella specie di governicchio di pregiudicati con le mani lorde di sangue e non solo. Quest’ultima, al pari delle stronzate del povero Di Battista in evidente stato confusionale, ma che fa dei gran copia incolla mischiando idee opposte, serve solo ed esclusivamente a far chiacchierare ed a far vivere il blog del milionario genovese che, nel frattempo, se la ride dalla sua villa in Sardegna proponendosi, o meglio cercando di imporsi, come unica fonte attendibile, una sorta di bibbia per i grilletti che si bevono tutte le sue stronzate…

  28. Salvatore Prata ha scritto:

    voto grillo, non è giornalista? allora…

  29. Tiziana Romeo ha scritto:

    Quindi i problemi dell’ italia sono Grillo e Casaleggio( è un po’ ossessionato). Gli scandali di lobbies che agiscono in parlamento non le crea il movimento ma li denuncia che è diverso, le regalie alle banche non le ha votate il movimento ma si è opposto, ecc. Con internet e con i parlamentari 5 stelle è possibile essere aggiornati quotidianamente su ciò che accade in parlamento che è totalmente diverso da quanto ci raccontano i media e i talk di propaganda.Per sua informazione il fq non prende finanziamenti pubblici ed è l’ unico a non essere filogovernativo. La libertà formale esiste ma la massa è disinformata. Se ci fosse stata informazione e opposizione avremmo avuto 20 anni di Berlusconismo? Non credo.

  30. Sticazzi.com ha scritto:

    Mica ho detto che sono un problema. Ho detto che il M5S, come Forza Italia, è un’azienda e quindi non ci si può aspettare alcuna soluzione da parte loro. Lei crede che Tze Tze e Cado in piedi possano essere siti attendibili al 100%? Non le pare, almeno un po, che sia simile all’oste che sostiene che il suo vino sia buono?
    I parlamentari 5 stelle l’aggiornano su quello che fa comodo a loro e riportano un’informazione di parte (e credo sia giusto pure), non può aspettarsi di ricevere la verità assoluta (che ontologicamente non esiste, ma vabbé).
    Poi vogliamo dirci che le idiozie contro i vaccini, i microchip nel cervello, il grano saraceno e le altre stupidaggini siano un buon lavoro?

  31. Andrea Dagna ha scritto:

    Dimentichi le scie chimiche…

  32. Sticazzi.com ha scritto:

    e non dimentichiamo il CLICCA QUI COMPRA DVD!!!!

  33. Sticazzi.com ha scritto:

    L’indignazione è un grossissimo business

  34. Tiziana Romeo ha scritto:

    Pd, pdl, lega, sel ecc. sono tutte aziende foraggiate da soldi pubblici e privati( che in parlamento si aspettano un ritorno tramite leggi ad hoc). Se lei parla di 5 stelle ( che è tutt’ altro che perfetto e esente da critiche) in termini di microchip, vaccini ( in quale interrogazione o proposta di legge ne hanno parlato) mostra che lei è l’ esempio lampante dei danni della disinformazione dei media. Le nostre posizioni sono molto distanti quindi è inutile continuare, buona giornata

  35. Andrea Dagna ha scritto:

    Alla faccia della correttezza, di tutto il discorso fatto prendi le ultime tre righe e ci basi la tua risposta?

  36. Sticazzi.com ha scritto:

    Io non credo che le nostre posizioni siano molto distanti invece, io credo che ci siano piuttosto delle differenze di basse nell’interpretazione dell’informazione.
    I partiti politici hanno lo scopo di rappresentare i diversi interessi delle varie fette della popolazione, ottengono rappresentanza in parlamento e, grazie alla democrazia, si giunge ad una sintesi delle varie posizioni pesate in relazione al loro peso elettorale, per questo anche le opposizioni hanno molta voce in capitolo ed è questa la sostanziale differenza con la dittatura in cui, invece, chi vince piglia tutto. E’ per questo che mi viene la pelle d’oca quando sento dire che un partito vuol rappresentare tutti gli italiani perché in primis nei fatti è impossibile, specie quando si tratta di stabilire dove mandare le risorse e sopratutto colgo in quel partito/movimento delle pulsioni autoritarie. Questo magari non è il caso del movimento 5 stelle che, secondo me, è un prodotto commerciale, ma dovrebbe far scattare diversi campanelli di allarme, il sospetto che qualcuno stia tentando di prenderci in giro.
    Io vorrei risposte sulle questione dei media: come fa a dire che le informazioni sono bloccate se poi le ha e le ha reperite su siti perfettamente legali?

  37. Mario Lanza ha scritto:

    scanzi

  38. Raffaele Zullo ha scritto:

    Molto merdume puzzolente in giro e stronzi galleggianti.

  39. Sticazzi.com ha scritto:

    Se scrivesse in un solo post sarebbe più semplice comunicare con lei.
    Sulla libertà di stampa quella che non ha risposto è lei. Se lei dice che non esiste libertà di stampa, ma dice di possedere informazioni pubblicate su siti perfettamente legali si rende conto che dice due cose in contraddizione feroce? Io non metterei la questione sul piano del PD e Non PD (che sembra essere divenuta la nuova ossessione di Beppe Grillo) ma sulla logica delle affermazioni. Se lei non affronta le cose con spirito critico e logica credo che abbia ragione, partiamo da presupposti troppo diversi

  40. Alberto Tosetto ha scritto:

    Travaglio, a piene mani

  41. Mori Guido ha scritto:

    Il solito comportamento neofascista di questa banda di matti.

  42. Romeo Rosani ha scritto:

    In quanto a livore,verso tutto e tutti quelli che dissentono con lui,LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI…….. …….nessuno batte Grillo!!!! CHE VADA A FARSI FOTTERE LUI E I SUOI ACCOLITI SCONDINZOLANTI:

  43. Roberto Drioli ha scritto:

    manca travaglio, il più fazioso

  44. Gianluca Mercuri ha scritto:

    mancanza di libertà di stampa, sticazzi.com professione provocatore, non significa non poter reperire informazioni. significa poter reperire informazioni filtrate. lei continua a citare internet e i siti, ma sa meglio di tutti noi che l’informazione vera è quella di giornali e televisioni. Lo sa, e se non lo sa si informi meglio. A questo punto risponda lei alla domanda: mi saprebbe elencare le proprietà dei principali quotidiani nazionali italiani e delle televisioni private italiane?

  45. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Senti senti chi parla di livore; Sei bollito!!!!!!

  46. Francesco Bacci ha scritto:

    Tutta pubblicità per il mitico giulianone 😀

  47. Lorenzo Razzano ha scritto:

    Fascismo 2.0.

  48. Stefano N Bianco ha scritto:

    Scanzi battuto sul filo di lana. ….

  49. Giancarlo De Luca ha scritto:

    giusto premio a quel container di merda berlusconiana

  50. AngeloDiFalco1 ha scritto:

    TermometroPol – ferrarailgrasso ISPIRATO COME NON MAI : http://youtu.be/RxsRLS0xk2o

  51. Giacinto Longaretti ha scritto:

    se si tratta veramente di LIVORE prezzolato Grillo miriterebbe il premio honoris causa,peccato che non sia nemmeno un giornalista.

  52. Giampiero Fiore ha scritto:

    ..Oggi decideremo chi e’ il peggior giornalista d’Italia (ma con Vespa fuori concorso per meriti acquisiti sul campo) grazie al sito di un partito politico padronale che paga con soldi pubblici un ex berlusconiano che ha inventato complotti della Ndrangheta, HIV non infettivo e inesistenti attacchi di hacker. E mi sembra giusto che a valutare i contapalle sia gente con una comprovata esperienza in materia. (Carlo Gubitosa)

  53. Dottor Zmorg ha scritto:

    In realtà in pole position c’era Marco Travaglio, ma i voti verso di lui sono stati cancellati perché, secondo alcuni, erano frutto di troll

  54. Massimo Giovacchini ha scritto:

    La stampa sarà libera quando tutti i giornalisti obbediranno a grillo

  55. Pino Iaco ha scritto:

    La solita amenità grillina…travaglio ha preso 600 voti (settimo) poi è sparito dalla classifica. ..i grulli non hanno capito cosa dovevano votare o anche per loro travaglio è troppo?

  56. Marco Ghetti ha scritto:

    Persino Travaglio è caduto in disgrazia, intanto il blog e Casaleggio aumentano il fatturato in modo incredibile.

  57. Gianfranco Mancini ha scritto:

    Capace solo di buttare merda addosso a questo e quell ‘altro.

Lascia un commento