•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 24 settembre, 2009

articolo scritto da:

Il voto dei cattolici 2008-2009: Ipsos vs Termometro Politico

Il voto dei cattolici 2008-2009: Ipsos vs Termometro Politico

Il voto dei cattolici 2008-2009: Ipsos vs Termometro Politico

Sul sito di Affaritaliani è uscito il nuovo report di Ipsos in merito al VOTO DEI CATTOLICI monitorato tra il 16 ed il 19 di Settembre 2009. In questo articolo mettiamo a confronto i dati di Ipsos così ricavati con quelli del Termometro Politico ottenuti durante le Elezioni Europee 2009, pubblicati il 18 Giugno 2009. Nel successivo articolo analizzeremo più nel dettaglio i dati presentati da Ipsos sul voto cattolico a Settembre 2009.

[ad]Il Termometro Politico ha raccolto nei propri sondaggi di 3 mesi fa valori molto simili a quelli di Ipsos, il quale ricordiamo essere stato, secondo la nostra CLASSIFICA DI PRECISIONE di sondaggi Europee 2009, il primo classificato tra i 10 diversi Istituti considerati, con 4 sondaggi all’attivo ed un errore assoluto dell’11,68%. Il Termometro Politico si è classificato al quinto posto, con un errore assoluto del 17,35%.

Analizziamo il campione preso in considerazione da Ipsos e confrontiamolo, laddove possibile, con i dati forniti da Itanes nel 2008: per Ipsos, abbiamo il 48% di uomini e 52% di donne, mentre per Itanes abbiamo la composizione opposta, 52% di uomini e 48% di donne. Nel livello di istruzione, abbiamo la seguente distribuzione


Ipsos 2009 Itanes 2008
Laurea 8% 14%
Diploma 30% 44%
Lic.Media 31% 30%
Lic.Elementare 31% 12%

quindi con una maggiore incidenza della fascia di istruzione medio-alta per Itanes rispetto ad Ipsos.

Nella ripartizione per età, Ipsos sfrutta 4 categorie (18-30, 31-45, 46-60, oltre 60), mentre Itanes sfrutta 7 categorie (18-24, 25-34. 35-44, 45-54, 55-64, 65-74, oltre 74).

Rispetto alle professioni, Itanes considera il 14% di casalinghe a fronte del 18% di Ipsos, 8% di studenti sia per Itanes che per Ipsos. 28% di pensionati per Itanes e 26% per Ipsos. 4% di disoccupati per Itanes e 5% per Ipsos. Le altre categorie sono difficili da comparare poiché si mescolano le funzioni svolte.

Notiamo poi che Ipsos ha introdotto due nuove categorie rispetto ai dati forniti per il 2008 e 2009 nelle sue rilevazioni sociodemografiche: Ampiezza Comune ed Area Geografica, categorie che il Termometro Politico ed Itanes hanno da sempre utilizzato. L’ampiezza dei comuni risulta diversa rispetto ad Itanes, poiché Itanes prevede 5 categorie (5-15-50-250-oltre 250 mila abitanti), mentre Ipsos considera solo 4 categorie (10-30-100-oltre 100 mila abitanti).

Secondo Ipsos, la popolazione italiana nel 2009 si distribuisce in funzione della frequentazione religiosa cattolica nel seguente modo

IPSOS Categoria


Percentuale


Impegnati


12%


Assidui/Partecipanti


21%


Saltuari


39%


Non Praticanti


12%


Non Credenti


16%


e tale distribuzione ha una variazione storica dal 2006 ad oggi riportata dai seguenti istogrammi, in cui compare a destra la categoria socio-demografica più rappresentativa

Istogramma Ipsos 1

Raffrontiamo ora i voti ai partiti per la categoria “PRATICANTI ASSIDUI” tra Ipsos (dopo le Europee) e Termometro Politico (durante le Europee). Errore Statistico Ipsos: compreso fra +/- 0,6% e +/- 3,1%. Errore  Statistico Termometro Politico: compreso fra +/- 2% e +/- 4%. Nella terza colonna, i dati effettivi presi dai partiti alle Elezioni Europee.

Ipsos
Termometro Politico
Dati effettivi
PDL
41,2 38,9 35,26
LEGA
9,2 9,5 10,2
UDC
10,4 11,9 6,51
MPA-LA DESTRA
2,3 1,7 2,22
PD
22,6 24,3 26,13
IDV
7,1 7,4 8
RC-PdCI
1,2 1,1 3,38
SeL
1,7 2,5 3,12
RADICALI
1,4 0,9 2,42
ALTRI
2,9 2,1 2,76

che graficamente può essere visualizzato tramite il seguente istogramma comparativo

L’evoluzione storica del voto dei cattolici per le due coalizioni secondo i dati di Ipsos dal 2005 ad oggi mostra un andamento molto discontinuo, in cui si nota il netto calo di preferenza storica nel centro sinistra a fronte di un maggior consenso nel centro destra.

Da Giugno 2009 a Luglio 2009 tuttavia, si evidenzia un NETTO CALO nella coalizione di CENTRO-DESTRA, un FORTE AUMENTO nel CENTRO-SINISTRA e nei restanti partiti (compreso UDC ed MPA-La Destra).


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments