•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 16 luglio, 2012

articolo scritto da:

Temperatura quotidiana. La Merkel chiede rigore. Rassegna stampa del 16 luglio

merkel2

Temperatura quotidiana. La Merkel chiede rigore. Rassegna stampa del 16 luglio

 

Oggi i principali quotidiani italiani aprono con la crisi in Europa, la richiesta di rigore della Merkel e lo scudo europeo anti-spread. Finché l’Italia e la Germania non avranno ratificato il trattato per il fondo salvastati permanente Esm, le risorse saranno limitate al centinaio di miliardi rimasti in dotazione allo Efsf. La Cancelliera è tornata a pressare sul tema del rigore: “non avranno chance” ha affermato alla tv tedesca “tutti i tentativi di chiedere solidarietà senza alcuna contropartita”. E se il presidente dell’Eurogruppo, Jean Claude Juncker, parlando con lo Spiegel, ha affermato che “nessuno” dei 17 leader di Eurolandia “si aspetta che l’Italia possa aver bisogno di aiuti”, ha anche sottolineato che “se richiedesse un salvataggio dovrebbe sottoporsi alle regole di supervisione esistenti”. L’idea di non ammorbidire i controlli sulle politiche dell’Eurozona, è legata anche al salvataggio delle banche spagnole “garantito dal governo”.

“Il piano dei beni in vendita” titola il Corriere della Sera.

[ad]La Stampa apre con “L’UE frena sul salva spread”.

La Repubblica titola: “Crisi, Merkel avvisa l’Europa”.

Il Sole 24 Ore titola: “Il conto delle manovre: 330 miliardi”.

Il Messaggero titola: “Scudo, Merkel non cede”.

L’Unità commenta: “La patrimoniale s’aggira per l’Europa”.

L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

#doposci

#doposci

articolo scritto da:

0 comments