•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 4 ottobre, 2012

articolo scritto da:

Obama – Romney: il primo dibattito in live blogging [diretta]

Michelle Obama

Dall’università di Denver il primo dei tre dibattiti presidenziali per la guida della Casa Bianca. A poco più di un mese dal voto dall’università del Denver, il repubblicano Mitt Romney se la vedrà col presidente uscente, il democratico Barack Obama. Alla vigilia il carico delle attese è soprattutto su Romney, non solo perché è in svantaggio nei sondaggi elettorali e, giocoforza, sarà costretto a osare di più per recuperare lo svantaggio a livello nazionale, ma soprattutto negli stati in bilico nei quali il predominio del presidente è diventato un fatto consolidato dopo la riuscitissima convention in North Carolina.

[ad]Sul repubblicano, pertanto, c’è il carico della responsabilità di avere in un’ora e mezzo l’opportunità di riaprire la campagna elettorale oppure di risultare ancora una volta inefficace, rendendo in gran parte inutili gli altri due faccia a faccia. Per gli appassionati di comunicazione politica la prova odierna verificherà anche quanto Karl Rove e gli strateghi dell’elefantino (GOP) siano stati in grado di umanizzare un manager spesso accusato di essere un turbocapitalista

A condurre Jim Leher, caporedattore di Pbs. Il Termometro Politico vi terrà aggiornati passo passo in diretta, come sempre quando ci sono gli eventi più importanti.

04:35  Finisce così il dibattito. Applausi. Chi ha vinto? a voi la parola … ma soprattutto, buona notte.

04:34  Romney guarda dritto nella telecamera e fa un appello al popolo Americano: “l’America con me tornerà ad essere forte, ed un paese migliore”.

04:33  Romney: “siamo chiamati ad una scelta importante: che tipo di America volete per il futuro?”

04:32  Obama: “se credete che la classe media vada protetta, potete fidarmi di me per un secondo mandato”. La parola passa ora a Romney.

04:32  Obama: “quattro anni fa dissi che non ero perfetto, e non sarei stato un Presidente perfetto, ho l’impressione che Mitt sia d’accordo su questo”. Risate fra il pubblico.

04:31   Obama: “la mia fiducia nel popolo Americano, è ancora la stessa”.

04:30  Obama cita “Detroit” e l’azienda automobilistica. Potrebbe aiutarlo in Michigan e Ohio.

04: 29  Siamo in chiusura. Lancio della monetina. Romney parlerà per ultimo.

04:28  Romney: “signor Presidente, io so cosa vuol dire essere bipartisan”.

04:25  Romney cita per la prima volta “quello che sta succedendo nel medio oriente”. Sarà probabilmente il tema del prossimo dibattito.

04:22  i commentatori unanimi: “strano che Obama non abbia ancora citato la gaffe di Romney del 47%”.

04:18  Romney cita la costituzione e “il diritto alla felicità”. Ma aggiunge: “credo che le persone abbiano anche diritto a realizzare i propri sogni”.

04:15  instant-poll CNN: Romney forte sull’economia, Obama sulla sanità.

04: 13  Leher: “quale è il ruolo del governo nella società d’oggi?”. Si preannuncia un altro “heated exchange”. Obama cita Lincoln e afferma: “il ruolo del governo è creare opportunità per i suoi cittadini”.

04:11  Romney: ” signor Presidente,  il suo approccio “my way or the highway” non può portare a nulla di buono”. E aggiungere: “essere Presidente le garantisce un aeroplano e un auto personale, ma non la possibilità di appropriarsi e farsi portatore della verità”.

04:09  il grande assente del dibattito? Jim Leher. Il moderatore lascia i due candidati a scambiarsi opinioni, senza mai intervenire. L’hashtag #poorjim è già diffusissimo su Twitter.

04:05  domanda ricorrente su Twitter: “ma Obama si è preparato per il dibattito?”. La CNN: “Obama sembra insicuro, continua a leggere gli appunti e non guarda mai l’avversario in faccia, a differenza di Romney”.

04:01  Romney: “la mia riforma venne votata sia dai democratici che dai repubblicani, lei la ha fatta votare a maggioranza senza un singolo voto repubblicano; la mia riforma non ha alzato le tasse, la sua sì; la mia riforma non prevede che un board di burocrati possa decidere dove tagliare i fondi per la sanità, la sua si … per tutti questi motivi Obamacare deve essere abolita”. Sempre Romney: “ci serve un Presidente che sappia unire la nazione, non dividerla”.

04:00  Obama: “la riforma fatta da Romney quando era governatore del Massachussetts è sostanzialmente identica alla mia”.

03:58  ora tocca ad Obama difenderà la sua legge più importante. Ma c’è il tempo per Romney di tornare all’attacco: “lei ha avuto due anni con una maggioranza sia al senato che alla camera e cosa ha deciso di fare? combattere per Obamacare invece che per dare lavoro ai cittadini Americani”.

03:57  si torna su Obamacare. Romney elenca i motivi per cui la legge è “dannosa”.

03: 55  Romney: “vede quale è la differenza fra di noi? io non avrei mai detto che cinque grandi banche erano – troppo grandi per fallire – non avrei mai concesso loro dei grossi assegni in bianco, senza alcun controllo”.

03:54  Obama cerca di descrivere Romney come il candidato di Wall Street. “Qualcuno di voi pensa che ci fosse davvero troppa regulation per le grandi banche?”.

03:51  Leher propone una domanda “accademica”: “c’è troppa regulation nell’America di oggi?”. Romney: “la regulation è essenziale, non dirò mai di no, anche se a volte può essere eccessiva”. Friedman si starà rivoltando nella tomba.

03:50  Obama insiste: “lei vuole mettere gli anziani sotto il giogo della compagnia assicurative, anziani come era mia nonna”. Altra citazione “personale”.

03:49  Romney cita il “chief of staff” di Bill Clinton e il Senatore democratico Wyden come “co-sponsor” della sua proposta. “Non è una proposta di parte”.

03:47  Obama: “non si può abolire Obamacare”. “Sono diventato un fan di questo termine” afferma sorridendo.

03:46  Obama: “Romney vuole trasformare Medicare in un voucher-program”. Romney: “non voglio cambiare nulla per i pensionati attuali”. Obama: “ok, allora se avete 54 0 55 anni forse è meglio che ascoltiate”.

03:43  inizia la battaglia su Obamacare. Romney: “come fa a tagliare Medicare per 716 miliardi di dollari?”. Obama: “non è un taglio, è una razionalizzazione delle risorse”. Romney: “tagliare per poter pagare Obamacare è un grande, grande errore”.

03:41  siamo a metà dibattito. Obama gioca la carta della sua travagliata storia personale. Cita i genitori, e la nonna materna.

03:38  Obama: “basta tagli alle tasse a chi manda i posti di lavoro all’estero”. Romney: “Signor Presidente, ho lavorato nel business per 25 anni, non ho la benchè minima idea di quello di cui lei sta parlando. Che ne dice di assumere un nuovo consulente?”.

03:36  Trump viene nominato di nuovo da Obama. Che sia il nuovo “Joe the Plumber?”.

03:35  Obama: “ho identificato un modo per tagliare subito ed ora gli sprechi. Togliamo le deduzioni fiscali alle grandi imprese petrolifere”. Romney: “tagliare subito gli sprechi? ma lei non è stato Presidente per 4 anni?”.

03:32  Obama: ripete per l’ennesima volta: “é matematica”. Sembra quasi lo slogan del suo dibattito. Forse per questo sembra un professore?

03:31  Obama attacca l’eredità di Bush: “quando sono arrivato nello studio ovale ho trovato 1 biliardo di dollari di debiti a darmi il benvenuto”.

03:30  Altro attacco di Romney: “Il Presidente aveva promesso di dimezzare il debito pubblico, lo ha raddoppiato”.

03:29  Romney: “so bene che il Presidente preferirebbe alzare le tasse, io preferiscono tagliare gli sprechi. E sì Obamacare è sulla mia lista, e si badi bene, uso questo termine con grande rispetto”.

03:28  Leher: “come pensate di tagliare il debito pubblico?”

03:25  Romney: “guardiamo i numeri: quando lei è andato al Governo 32 milioni di Americani necessitavano dei “food stamps”, ora sono 47 milioni. La crescita è in calo anno dopo anno: è questa la ripresa di cui il Presidente parla?”

03:23   Obama: “Jim, forse vuoi cambiare argomento?”. In evidente difficoltà.

03: 22  Obama: “sta affermando di voler tagliare le tasse alle piccole imprese, quindi per lei Donald Trump è un piccolo imprenditore?”

03: 20 Romney: “in  ho famiglia ho cinque ragazzi: anche loro credono che a furia di ripetere le stesse bugie, si finisce per crederci”. Sondaggio CNN: picco per Romney fra gli indecisi dopo questa battuta.

03:18  Obama: “ha appoggiato il piano per 18 mesi, ora a cinque settimane dalle elezioni cambia idea, ne prendo atto”. Si affilano le armi. Obama: “io ho già ridotto le tasse al 98% degli Americani”.

03:16  instant-poll CNN: “Romney ha iniziato meglio, Obama troppo professore”. Romney ancora all’attacco: “Il Presidente dice che voglio tagliare 5 miliardi di dollari di tasse. Se solo prima di parlare mi chiedesse: appoggeresti un simile piano? la mia risposta sarebbe: “No”.

03:14  Romney: “ridurrò le tasse senza incidere sul debito pubblico, le ridurrò alla classe media non ai ricchi, qualunque cosa diversa lei dica è semplicemente non vera”.

03: 11  era inevitabile: Obama pronuncia per la prima volta la parola segreta, “Bush”.

03:10  curiosità: Obama coi capelli grigi, sembra decisamente più anziano di Romney pur avendo 14 anni di meno. “Il potera logora chi ce l’ha?”

03:08  Romney risponde: “sono le piccole imprese a creare il tessuto sociale, ricchezza e posti di lavoro, non il Governo come pensa il Presidente”.

03:07  Romney: “prima di iniziare voglio fare gli auguri al Presidente e alla First Lady per il ventesimo anniversario del loro matrimonio. Signor Presidente, sono sicuro che non avrebbe potuto scegliere un posto più romantico per festeggiarlo, qui con me !”. Risate fra il pubblico.

03:06  Obama: “la ripresa è appena iniziata, la scelta è fra tornare alle politiche che ci hanno portato al disastro o un nuovo patriottismo Americano”.

03:04  nessuna sorpresa, il tema dominante saranno l’economia e l’occupazione. “Quali sono le differenze fra di voi su questo punto?”

03:00  Jim Leher da il benvenuto a tutti a Denver. Siamo pronti ad iniziare. “Have Fun !”

02:56  i due candidati sono pronti nel backstage, vengono descritti entrambi come “molto tranquilli”. Romney starebbe anche giocando con sua moglie a Jenga, uno dei suoi passatempi preferiti come si vede da questo video: http://www.youtube.com/watch?v=Isw83h_-dks

02:41  chi vincerà il dibattito di stasera? secondo l’instant-poll CNN: Obama 79% Romney 21%

02:36  alcuni cittadini, interpellati sulle loro aspettative per il dibattito, affermano: “ci aspettiamo un Romney che fa la parte dell’uomo ricco, lontano dalla classe media ma anche un Obama troppo professore”. Saranno i candidati capaci a capovolgere questi “pronostici”?

02:30  in attesa del dibattito, un’altra brutta notizia dopo la sentenza del giudice in Pennsylvania che ha sospeso la legge che prevedeva l’obbligo di presentare un documento di identità per votare, colpisce i Repubblicani. Il seggio al Senato dell’Arizona, dato per sicuro, vede ora, secondo gli ultimi sondaggi, il candidato Democratico Richard Carmona battere il Repubblicano Jeff Flake 45% a 43%. Una elezione che era data per vinta potrebbe invece trasformarsi in un “bagno di sangue” per il GOP.

02:12  Rudolph Giuliani, ex sindaco di New York, intervistato in TV afferma: “preferisco vedere Romney indietro di 3-4 punti negli stati in bilico. Questo gli da un margine per crescere. Essere avanti in questo momento sarebbe peggio, perchè si alzerebbero le aspettative degli elettori per la sua prestazione nel dibattito”. Davvero? questa affermazione sarà sicuramente in gara per la peggiore gaffe della serata !

01:00  mancano due ore allo show-time. Alle 3 di notte (ora Italiana) Barack Obama e Mitt Romney daranno il via alle ostilità in quel di Denver, Colorado !

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments