•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 ottobre, 2012

articolo scritto da:

Rassegna Stampa TP: Bersani attacca il dl Stabilità, da Alfano nuove aperture ai moderati, Renzi pronostica “con noi 40%”.

Oggi i maggiori quotidiani danno risalto alle critiche dei partiti alla Legge di Stabilità preparata dal governo.  Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, usa le maniere forti: “Sulla scuola, la legge così com’è, è invotabile”. Il segretario del Pdl, Angelino Alfano, chiede “una sveglia sul federalismo fiscale. No agli aumenti dell’Iva e al taglio di sgravi fiscali e detrazioni”. Il ministro dello Sviluppo, Corrado Passera,  ribadisce: “Ci saranno spazi per le modifiche ma solo a saldi invariati”. Il Sole 24 Ore titola: “E’ partito l’attacco alla stretta sui bonus anticipata al 2012”. Secondo il Sole 24 Ore, questa legge di Stabilità “rompe il patto di fiducia del governo con i cittadini”.  Dalle colonne del QN, Stefano Fassina, responsabile economico del Pd, avverte: “Iva e Irpef, va cancellato tutto. Pdl e Udc stanno con noi”.

Per approfondire:

Il Sole 24 Ore: La super Iva gela il welfare

Italia Oggi Sette: L’Iva dovuta va in differita diritto alle detrazioni compreso

 

Intanto il segretario del Pdl Angelino Alfano ha promesso un “rinnovo” della classe dirigente del partito. Alfano è pronto a far suo l’invito del presidente del Senato, Renato Schifani, che chiedeva una “Costituente dei moderati”.  Via quindi i personaggi troppo compromessi con il “berlusconismo” e spazio a facce nuove. Il Giornale chiede: “Per favore non fateci morire democristiani”. Il Messaggero rivela una telefonata tra Alfano e Berlusconi: “Il Cav chiama Angelino: macchè delfino, sei uno squalo”. Sulle pagine della Stampa, Guido Crosetto (Pdl) imputa a Berlusconi la colpa del tracollo del partito: “Noi immobili, invidio il Pd”.

 

Altre notizie. Dal palco del Pala Olimpico di Torino, il candidato alle primarie Pd, Matteo Renzi lancia un monito ai naviganti: “Il Pd con noi può puntare al 40 per cento con gli altri è un Pd da 25 per cento”. Scherza sui rapporti politica-finanza “Scusate il ritardo, colpa di un volo dalle Cayman, dove sono andato a prelevare alcune risorse fondamentali”. Infine l’attacco all’esecutivo: “L’attuale governo ha ridato autorevolezza al Paese – spiega Renzi – Ma è privo di anima: mi piace sulla riforma delle pensioni, molto meno sulla legge di Stabilità e sul lavoro. E chi vi dice che la crisi è finita, vi prende in giro”. Intanto il sindaco di Firenze registra vari endorsement a suo favore. Uno arriva dallo scrittore Alessandro Baricco che sulle pagine de La Stampa dichiara: “Oggi Renzi ha fatto un discorso da uomo di sinistra”. L’altro encomiato arriva da un collega di partito, Stefano Ceccanti, senatore Pd che sull’Unità scrive: “Scelgo Matteo con qualche raccomandazione”. Angelo Panebianco, editorialista del Corriere, avverte “Il Pd rischia di diventare un partito di sinistra-sinistra se Vendola otterrà un buon successo alle primarie”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento