•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 28 ottobre, 2012

articolo scritto da:

Elezioni Regionali Sicilia 2012 in Live Blogging

sicilia

Ci siamo, la Sicilia ha votato. Tanti i candidati, quattro dei quali con maggiori possibilità di successo. Nello Musumeci (Pdl, La Destra, ed altre liste) Rosario Crocetta (Pd, Udc), Gianfranco Micciché (Mpa, Fli et al.), Giovanni Cancelleri (M5S). E poi ancora, Giovanna Marano (Sel, Idv e sinistra radicale), Gaspare Sturzo, Cateno De Luca, Mariano Ferro, Giacomo Di Leo e Lucia Pinzone, rappresentanti di liste locali che con le altre più note si contenderanno anche i 90 (88, più i due assegnati a Presidente e secondo classificato) seggi dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Il Termometro Politico, come in tutte le grandi occasioni della Politica, seguirà in live blogging gli exit poll, le proiezioni ed i risultati man mano che verranno rilasciati. Restate con noi!

 

[ad]01:00: Dopo una giornata intera, ecco finalmente i risultati definitivi: Crocetta ha vinto, col 30,5% dei voti, ed otterrà 39 seggi (distribuiti come detto precedentemente); secondo è arrivato Musumeci, col 25,70% (anche per lui si conferma la distribuzione dei seggi); Cancelleri, col 18,20% è terzo e porte con sé 15 seggi per il M5S; Micciché è giunto quarto, col 15,4% dei consensi (4,6 in meno della coalizione in suo sostegno, conferma i seggi). Marano (6,1%), Ferro (1,6%), De Luca (1,2%), Sturzo (1%), Di Leo (0,2%) e Pinzone (0,2%) non si aggiudicano seggi nella prossima ARS. L’affluenza, come detto all’inizio, è stata del 47,42%. Non ci sarà una maggioranza precostituita.

22:05: La conta dei voti procede di nuovo lentamente, ma ha finalmente al 90% delle sezioni scrutinate. Ora, con 4830 sezioni su 5308, i risultati sono i seguenti: Crocetta 30,71% (39 seggi, di cui 14 Pd, 11 UdC, 5 Crocetta Presidente, 8 listino e lui stesso), Musumeci 25,59% (21 seggi:PdL 12, Musumeci Presidente e Cantiere 4, e lui stesso), Cancelleri 18,03% (M5S 15 seggi), Micciché 15,46% (15 seggi, MpA 10 e Grande Sud 5). Buona la performance di Cancelleri, che ha guadagnato il 4% più del M5S, pessima quella di Micciché, le cui liste hanno superato il 20%.

19:45: 4483 sezioni su 5308. Crocetta 30,87%, Musumeci 25,44%, Cancelleri 18,01%, Micciché 15,5%, Marano 5,96%. Al momento i seggi a sostegno di Crocetta sono 39, ne serviranno altri 7. Per questo si ironizza sul patto Cro-cché.

19:03: Nuove condanne alla magistratura da Angelino Alfano, che se la prende anche con chi si arroga il diritto di “rappresentare il pensiero del capo”.

18:59: La colpa della sconfitta? Per Alfano è l’essersi divisi. Musumeci e Micciché insieme avrebbero avuto il 40%

18:57: Risultato di Musumeci è straordinario, ma bisogna unire chi non si riconosce nella sinistra e andare a parlare con chi ha deciso di non votare

18:55: Il Pdl si strutturerà e lascerà la ladership carismatica.

18:53: Alfano in conferenza stampa, “è confermata la indizione delle primarie il 16 dicembre, saranno primarie aperte”. Alfano si candiderà.

18:45: 4054 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 30,96%, Musumeci ha il 25,24%, Cancelleri il 18,18%, Miccichè il 15,37%, Marano il 5,96%.

18:13: 3888 sezioni su 5308. Stabile Crocetta, col 30,94%; Musumeci resta secondo, con il 25,10%, seguito da Cancelleri col 18,22% e Micciché col 15,28%. Giovanna Marano resta quinta col 6,05%, ma nessuno dei suoi entrerà nell’Ars. Per quanto riguarda i seggi, stando a questi risultati, Crocetta potrà contare su 30 deputati, di cui 14 del Pd e 11 dell’UdC; M5S avrà 14 seggi, uno in più del Pdl. Mpa e Grande Sud avranno rispettivamente 10 e 5 deputati a sostegno di Micciché.

17:40: 3619 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 30,97%, Musumeci ha il 25%, Cancelleri il 18,35%, Miccichè il 15,13%, Marano il 6,14%.

16:59: 3150 sezioni su 5308. Ancora in vantaggio Crocetta con il 30,89%, Musumeci ha il 24,9%, Cancelleri il 18,46%, Miccichè il 15,19%, Marano il 6,16%.

16:48: Rosario Crocetta: «È la storia che cambia con me. In altri tempi uno come non sarebbe stato eletto».

16:16: Grillo parla di successo del Movimento 5 Stelle, che al momento otterrebbe 14 seggi e si classificherebbe primo tra le liste. Da segnalare però l’ottimo risultato personale del candidato Cancelleri, 36500 consensi personali più del suo movimento. E’ invece Micciché ad aver avuto il risultato peggiore, in questo senso: circa 4% in meno della coalizione in suo sostegno.

16:08: 2486 sezioni su 5308. Crocetta 31,02%, Musumeci 24,73%, Cancelleri 18,68%,  Micciché 14,91%, Marano 6,24%,

16:04: Bersani, “Risultato storico, se i dati verranno confermati”

15:46: 2290 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 30,79%, Musumeci ha il 24,8%, Cancelleri il 18,84%, Miccichè il 14,94%, Marano il 6,2%.

15:27: Ormai si può dire: Crocetta ha vinto le elezioni regionali. Con 2021 sezioni su 5308, Crocetta ha il 30,46%, Musumeci il 25,08%, Cancelleri il 18,71%, Miccichè il 15,35%, Marano il 6,21%.

15:10: 1793 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 30,89%, Musumeci ha il 25,27%, Cancelleri il 18,06%, Miccichè il 15,52%, Marano il 6,08%.

14:48: Nuove frecciate del Sindaco di Palermo, Orlando sul crollo dei partiti “travolti oggi dalla valanga astensionista che ha lasciato a casa per la prima volta nella storia la maggioranza degli elettori”.

14:38: 1646 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,17%, Musumeci ha il 25,23%, Cancelleri il 17,89%, Miccichè il 15,45%, Marano il 5,87%. Con l’attuale risultato parziale i seggi sarebbero così ripartiti: 14 al Pdl e al Pd, 13 al Movimento 5 stelle, 12 all’Unione di Centro, 9 al Partito dei Siciliani – Mpa, 6 al Movimento politico Crocetta presidente, 4 a Cantiere Popolare e a Nello Musumeci presidente e 4 a Grande Sud. I restanti seggi andrebbero al listino del presidente e al primo sfidante. Crocetta potrebbe contare su 42 deputati.

14:35: Si possono cominciare a fare le prime valutazioni su queste elezioni. In primis, l’astensione che un po’ ovunque, ma soprattutto a Messina, ha penalizzato – soprattutto – Musumeci. Il Movimento 5 Stelle ha aggredito il Pdl soprattutto nella “periferia dell’impero”, tradizionalmente non troppo presidiate dal centrodestra, e nei grandi centri. Lo stesso Movimento, puntando principalmente ai grandi centri, erode anche parte dell’elettorato potenziale del centrosinistra.

14:27: 1576 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,26%, Musumeci ha il 25,16%, Cancelleri il 17,97%, Miccichè il 15,39%, Marano il 5,81%.

14:10: 1447 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,47%, Musumeci ha il 25,31%, Cancelleri il 17,77%, Miccichè il 15,35%, Marano il 5,63%. Sarebbero esclusi dal parlamento siciliano le liste di Italia dei Valori, Fds-Sel-Verdi e Nuovo polo per la Sicilia – Futuro e Libertà per l’Italia.

13:56: 1332 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,29%, Musumeci ha il 25,22%, Cancelleri il 18,13%, Miccichè il 14,94%, Marano il 5,77%.

13:35: 1082 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,44%, Musumeci ha il 26,11%, Cancelleri il 17,55%, Miccichè il 15,00%, Marano il 5,29%.

13:00: 716 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,8%, Musumeci ha il 26%, Cancelleri il 16,6%, Miccichè il 15,8%, Marano il 5,16%.

12:42: 499 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,52%, Musumeci ha il 25,99%, Miccichè il 16,61%, Cancelleri il 15,69%, Marano il 5,69%.

12:20: 377 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 32,79%, Musumeci ha il 25,66%, Miccichè il 16,09%, Cancelleri il 15,55%, Marano il 5,06%.

12:12: 236 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,36%, Musumeci ha il 27,15%, Miccichè il 17,13%, Cancelleri il 15,05%, Marano il 4,35%.

12:08: 223 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 31,43%, Musumeci il 26,933%, Miccichè il 17,35%, Cancelleri il 14,97%, Marano il 4,45%.

12:00: 172 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta con il 30,43%, Musumeci il 28,59%, Miccichè il 18,11%, Cancelleri il 13,23%, Marano il 4,56%.

11.30 – A Palermo, 32 sezioni su 600: Cancelleri al 19,2%, Micciché al 20,2, Crocetta al 22,9%, Musumeci al 24,7.

11.25 – A Catania, 7 sezioni scrutinate su 335. Musumeci ha il 31,04%, Crocetta ha il 25,23%, Micciché il 18,64%, Cancelleri il 16,34%.

11:24: 44 sezioni scrutinate, si porta in vantaggio Musumeci con il 24,99, Crocetta scende  al 23,32%, Cancelleri al 21,32%.

11:18: Cancelleri: «Sono molto sereno. Certo non mi aspettavo questo exploit. Non mi aspettavo un dato così alto invece sul fronte dell’astensionismo. Questo dispiace».

11:03: 39 sezioni su 5308. In vantaggio Crocetta ha il 32,32%, Musumeci il 25,99%, Cancelleri il 16,41%, Miccichè il 15,52%.

10:57: Cancelleri: “I risultati finora ci danno primi in Sicilia con il 25-27%, ma è presto per esultare. A Messina siamo avanti a Musumeci, a Caltanissetta stiamo vincendo alla grande, buoni i risultati che arrivano da Palermo mentre a Catania siamo testa a testa proprio con Musumeci”.

10:51: a Trapani 10 sezioni su 70 scrutinate. In vantaggio Musumeci con 984 voti seguito da Crocetta con 547 e da Cancelleri con 69.

10:48: Il Comune di Palermo ha iniziato a pubblicare i dati dello spoglio di 8 sezioni su 600. In vantaggio Miccichè con il 28,78%, seguito da Musumeci con il 28,17%, da Crocetta con il 18,29%, da Cancelleri con il 14,17% e dalla Marano con l’8,22%.

10:43: A Modica, cittadina del ragusano, Cancelleri 488, Crocetta 477, Musumeci 422.

10:41: Solo 13 sezioni scrutinate fino ad ora, rappresentanti di meno dell1% dell’elettorato

10:35: Crocetta: «Da quanto emerge dai primi seggi scrutinati siamo in testa in diverse province: Siracusa, Ragusa, Caltanissetta, Agrigento e soprattutto Messina. […] Non abbiamo ancora i dati sulle province maggiori. Ci risulta un boom del Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo ma non nelle dimensioni di cui parlano gli exit poll di ieri su Palermo. […] A Messina e in tutta la provincia siamo nettamente avanti. Bisogna capire cosa succede a Palermo tra città e provincia, così come a Catania. Si tratta di un testa a testa tra me e il candidato di Beppe Grillo Cancellieri, ma dalle province più piccole sono saldamente avanti. […] Si conferma il pessimo risultato di Musumeci e del Popolo della Libertà. Comunque aspettiamo i dati definitivi. Sono solo risultati parziali e pressoché sensazioni».

10.20 Una sezione a Enna: Cancelleri 107, Crocetta 134, Musumeci 48.

10.11 Primi dati dallo scrutinio…su Twitter! Pasquale Videtta riporta lo spoglio del Comune di Roccafiorita: Crocetta 52 voti, Musumeci 26, Cancelleri 1. Si parla proprio di voti assoluti e non di percentuali, perché è la cittadina più piccola della regione.

10.09 Prima di mezzogiorno nessun dato principale, ma entro stasera – assicurano dall’ufficio elettorale, fonte Twitter – lo scrutinio dovrebbe essere completato.

10.00: Dopo due ore l’inizio dello spoglio ancora nessuna notizia. Non è disponibile ufficialmente nessun dato. Si ripesca, quindi, l’exit di ieri sera e fioriscono le prime voci incontrollate sul successo di Grillo – dopo Palermo – anche a Messina.

08:00: Affluenza bassissima, appena il 47,42% degli aventi diritto si è recata alle urne

24:00: Si diffondono i primi exit poll ed i dati dell’affluenza. Secondo un primo exit poll, nella città di Palermo il candidato grillino sarebbe il più votato, con oltre il 27% dei consensi.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Leo
Leo

Palermo città Mancano 100 sezioni e Crocetta è avanti solo di 144 voti, forse gli exit poll ci hanno azzeccato o meglio ci hanno quasi azzeccato, perchè arriverà tra il 24 - 25 e non il 27 che si diceva ieri

Carlo
Carlo

Io sono uno di quelli che non desiderava andare a votare, ora sono convinto di farlo, votando il Movimento 5 stelle, solo per avere la certezza che tutti il resto potrebbe andare a lavorare nei campi.

Pdemik
Pdemik

 onorevoli [ mai termine fu più improprio ] fondatori e rappresentanti della  della tanto magnificata "seconda repubblica " sta arrivando la resa dei conti  dalla sicilia ,per ora  in primis come astensione ed al termine con i risultati elettorali ....cospargetevi il capo di cenere ...specialmente chi si faceva scudo della sua appartenenza e pratica  cristianocattolica ...e poi scoperto con le mani in pasta  dopo averci raccontato favole ....preso per i fondelli ed abusato della nostra credulità  vi renderete conto che tutto ha un limite , la credibilità diventa quasi impossibile riconquistarla  i più critici i più irrecuperabili sono quelli che avendovi creduto  e votato ne sono rimasti....infinocchiati ,...traetene le conclusioni e mettetevi a lavorare per il bene di tutti, arginare il baratro in cui ci avete spinto, ...sarà dura ma dovrete rinunciare ai privilegi in soldi ....immeritati

Trackbacks

  1. […] REGIONALI 2012: boom Cancelleri, bene Crocetta …CastelvetranonewsReset Italia (Blog) -Termometro Politicotutte le notizie […]

  2. […] Elezioni Regionali Sicilia 2012 in Live BloggingTermometro PoliticoCi siamo, la Sicilia ha votato. Tanti i candidati, quattro dei quali con maggiori possibilità di successo. Nello Musumeci (Pdl, La Destra, ed altre liste) Rosario Crocetta (Pd, Udc), Gianfranco Micciché (Mpa, Fli et al.), Giovanni Cancelleri (M5S). E poi ancora … […]