•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 31 ottobre, 2012

articolo scritto da:

Ipsos: il Pd sfonda quota 30%, Grillo vicino al 20%

Ipsos: il Pd sfonda quota 30%, Grillo vicino al 20%

 

A differenza del sondaggio di Emg ,che abbiamo commentato ieri, il sondaggio Ipsos pubblicato da Ballarò è stato realizzato all’indomani delle elezioni siciliane e del discorso “belligerante” di Berlusconi.

Liste %
PD 30,3
M5S 19,4
PDL 16,5
UDC 6,1
IDV 5,5
SEL 5,6
LEGA NORD 5
FLI 2,2
LA DESTRA 2,8
VERDI 1
ALTRI 3,4
AREA NON VOTO

I dati, sembrano infatti risentire di questi due elementi visto che il Pd supera la soglia del 30% e Grillo si avvicina al 20% dei consensi attestandosi saldamente come secondo partito all’interno del sistema partitico Italiano.

[ad]Si confermano le difficoltà del Pdl e della Lega Nord e l’incapacità di Sel e Idv di incrementare i propri consensi. Sopratutto il partito di Vendola sembra scontare la campagna elettorale sottotono del governatore Pugliese, in difficoltà anche per i guai giudiziari emersi nelle ultime settimane.

Il centro, con l’Udc e Fli si attesta al di sotto del 10% mentre i partiti minori non incrementano la propria capacità elettorale risultando poco decisivi rispetto all’esito finale.

L’unico elemento nuovo, nel dibattito politico, è la discussione innescata dal Presidente della Repubblica sulla necessità di una riforma elettorale. In realtà, il superamento del Porcellum, appare una sfida ormai impossibile anche per l’opposizione silente del Pd che teme una riforma elettorale “ostile” alla conquista del governo nel 2013 da parte della coalizione di centro-sinistra.

Non rimane che aspettare le prossime settimane considerato che, la fine dell’anno, rappresenta senz’altro il termine ultimo per un riforma delle legge elettorale .

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

articolo scritto da:

7 Commenti

  1. Punciureddu ha scritto:

    come può il pd sfondare quota 30% se io e tanti altri nn lo votano più?

    • guest ha scritto:

      Non è il massimo storico del PD – evidentemente comunque le persone di cui parla non sono un campione rappresentativo.

    • Wpierluigi ha scritto:

      Perchè per fortuna non tutti sono pirla come te

    • Cuspide2000 ha scritto:

      Perchè la matematica non è un’opinione… se tu non voti, il voto degli altri aumenta di valore.
      La percentuale è calcolata su chi va a votare, non su quelli che non votano… ciò significa che anche se votano in meno per il PD, alla fine raggiunge una percentuale maggiore grazie agli astensionisti.
      A prescindere da chi si vota, l’importante è andare a votare… altrimenti MAI il sistema verrà cambiato.
      Se vuoi dare un contributo alla società allora vota, piuttosto fallo in controtendenza per protesta ma vota! altrimenti sarai un Signor Nessuno che si lamenta per un Governo votato da altri.

  2. Annibalcaro ha scritto:

    Grande, dai che se Berlusconi continua a dire cazzate arriviamo a 40!!

  3. Guazza ha scritto:

    Il PDL ancora al 16,5% dopo tutti i disastri combinati negli ultimi anni. Pazzesco…..

  4. Apolide ha scritto:

    Pd al 30%!! ma cosa hanno mai fatto per meritarsi questo risultato?
    L’unca loro azione è stata non essere il pdl, e ci sono anche riusciti malino..

Lascia un commento